26.5.15

Sempre Sia Lodato


In questa stagione, che definire deludente è un eufemismo, la nota lieta è sempre lui: el Kun, sempre sia lodato, Sergio Agüero. Il nostro eroe ha superato i problemi fisici che lo hanno ripetutamente fermato lo scorso anno e sembra completamente recuperato. Questa è stata la sua migliore stagione in Inghilterra, migliore anche di quella indimenticabile del 2012. Tre anni fa era andato a segno 30 volte, 23 in campionato, una in Coppa di Lega, una in FA Cup e 3 in Champions League. Quest’anno si è superato segnando 32 volte, 26 in Premier e 6 in Champions League, aggiungendo anche 8 assist ad aumentare il livello della sua stagione stellare. Le 26 reti in 33 partite sono valse ad Agüero il titolo di capocannoniere della Premier. 

E’ dal Kun che dobbiamo ripartire. Speriamo che Gianni e Pinotto resistano alla corte delle corazzate spagnole che lo vorrebbero portare a giocare nella Liga. Ci sono voci secondo cui il Real sarebbe disposto a mettere sul piatto 90 milioni di euro per portare a Madrid l’asso argentino. Si parla anche di Benzema come parziale contropartita. Agüero però ha rinnovato il contratto lo scorso anno firmando un quinquennale e fortunatamente pensa più a giocare a calcio che alle torte di compleanno. Personalmente sono ottimista sulla sua permanenza. Voi?



24.5.15

City 2-0 Saints




City: Hart, Zabaleta, Demichelis, Mangala, Kolarov, Yaya Toure (Bony 66), Fernandinho, Lampard (Navas 77), Milner (Kompany 78), Silva, Aguero
Southampton: K Davis, Clyne, Fonte, Alderweireld, Bertrand, S Davis (Elia 76), Wanyama, Duricic (Ward-Prowse 59), Pelle, Long, Mane
Marcatori: Lampard 31, Aguero 88
Arbitro: Chris Foy
Stadio: Etihad
Spettatori: 45.300





The Citizens versus The Saints



  City v Southampton
Barclays Premier League Matchday 38
Data: 24.05.2015
Ora: 16.00
Stadio: Etihad
Arbitro: Chris Foy
 
Ultima partita della Premier e sfida senza significato per noi che con un colpo di coda imprevedibile abbiamo inanellato una serie di vitorie di fila che ci hanno consentito di guadagnare il secondo posto in anticipo. Discorso diverso per i Saints di Ronald Koeman che invece oggi pomeriggio si giocheranno le ultime chance di accedere all'Europa a scapito di Tottenham o Liverpool. Vedremo oggi di che pasta sono fatti i nostri e se saranno all'altezza di onorare una partita di campionato senza nessuno stimolo oltre a quallo di compiere fino in fondo il proprio dovere.
 
Mi raccomando i pronostici della Prediction. So che avete perso le speranze di sapere chi vincerà ma vedrete che avremo presto la classifica aggiornata e il nome del vincitore. Vero Dario?



21.5.15

Stavolta ci siamo




In queste ore tutti i giornali riportano di uno scatto in avanti della trattativa che da qualche mese coinvolge Inter e City e che dovrebbe portare Yaya Tourè di nuovo alla corte di Mancini, suo principale sponsor in questa operazione. A quanto pare domenica contro il Southampton il sensibile centrocampista ivoriano potrebbe giocare la sua ultima partita con la maglia del Manchester City

Secondo La Gazzetta dello Sport, l'Inter avrebbe ottenuto nelle ultime ore uno sconto significativo che porterebbe la cifra richiesta per il giocatore a 18 milioni di euro dai 28 iniziali. Sempre 4 milioni in più rispetto ai 14 milioni offerti dai nerazzurri ma la differenza è colmabile. L'Inter ha già in tasca un'intesa di massima col giocatore che sarebbe disposto a ridursi lo stipendio in cambio di un contratto quinquennale da circa 5 milioni a stagione.

Zanetti oggi ha rilasciato una dichiarazione inequivocabile a proposito proprio di Yaya:"Siamo arrivati in una fase in cui speriamo si possa chiudere la trattativa. Con lui e Motta l’Inter sarebbe una squadra completa". Più chiaro di così.




18.5.15

Swansea 2-4 City



Swansea City: Fabianski, Richards, Fernandez, Williams, Taylor, Cork, Shelvey (Britton 78), Dyer (Barrow 73), Sigurdsson (Emnes 83), Montero, Gomis
Manchester City: Hart, Zabaleta, Demichelis, Mangala, Kolarov, Fernandinho (Kompany 80), Milner, Toure (Bony 85), Lampard (Navas 59), Silva, Aguero
Reti: Yaya Toure 21, Milner 36, 74, Sigurdsson 45, Gomis 64, Bony 90+1
Arbitro: Mark Clattenburg
Stadio: Liberty Stadium
Spettatori: 20.669






17.5.15

The Swans versus The Champions



Swansea v City
Barclays Premier League Matchday 37
Data: 17.05.2015
Ora: 14.30
Stadio: Liberty Stadium
Arbitro: Mark Clattenburg

Oggi sfida tutt'altro che semplice contro lo Swansea, ancora impegnato purtroppo nella lotta per un posto in Europa e quindi bisognoso di punti. All'andata vincemmo di misura e per loro andò a segno Bony, che questo giro li affronterà da avversario. Per fortuna l'Arsenal, dietro di noi a tre punti ma con una partita in meno, dovrà vedersela contro i cugini di campagna a Old Trafford. Gli Swans faranno a meno di Carroll, Naughton, Routledge, Amat e Oliveira, mentre Pellegrini avrà praticamente l'intera rosa a disposizione, fatta eccezione per Nasri, ancora infortunato. Queste le probabili formazioni:

Swansea (4-3-3): Fabianski; Rangel, Fernandez, Williams, Taylor; Sung-yueng, Cork, Shelvey; Sigurdsson, Gomis, Montero. All. Monk.
Manchester City (4-2-3-1): Hart; Zabaleta, Demichelis, Mangala, Kolarov; Fernandinho, Fernando; Milner, Touré, Silva; Aguero. All. Pellegrini.

Avanti con la Prediction, in settimana un aggiornamento della classifica!

 

11.5.15

BPL 36 City 6-0 QPR


City: Hart, Zabaleta, Demichelis, Mangala, Kolarov, Fernando, Milner (Navas 81), Fernandinho (Toure 73), Lampard (Bony 62), Silva, Aguero.
QPR: Green, Yun (Wright Phillips 86), Caulker, Dunne, Hill, Phillips, Barton, Henry, Fer (Kranjcar 77), Austin, Zamora (Hollett 52).
Reti: Aguero 3, 49, 64, Kolarov 31, Milner 69, Silva 86.
Arbitro: M Dean
Stadio: Etihad Stadium

Il City firma la retrocessione del Queens Park Rangers con un punteggio tennistico e si avvicina sempre più alla qualificazione diretta in Champions League. Con quella di ieri le vittorie consecutive sono quattro e speriamo di poter evitare i preliminari di agosto…ormai siamo a buon punto: abbiamo bisogno ora di soli due punti nelle ultime due partite.

Sergio Aguero ha realizzato una tripletta, Aleksandar Kolarov, James Milner e David Silva hanno completato lo score. Se i londinesi avevano una mezza speranza, il goal del Kun al terzo minuto ha di fatto incanalato la gara nella nostra direzione.

Il Kun è in lotta per vincere il Golden Boot della Premier, unico trofeo che possiamo portare a casa in questa deludente stagione. L'argentino ha messo a segno 25 reti, 31 in tutte le competizioni. Strano che non sia stato trovato un posticino per lui nella "Squadra dell'Anno".


8.5.15

BPL 36 The Champions versus The Hoops


City v QPR
Barclays Premier League Matchday 36
Data: 10.05.2015
Ora: 14.30
Stadio: Etihad Stadium
Arbitro: M Dean

Domenica si compie il terzo anniversario (quasi perfetto) del leggendario titolo del City 2012 proprio contro gli stessi avversari, Queens Park Rangers. 

La squadra londinese potrebbe trovarsi già retrocessa al fischio d'inizio perchè tutte le dirette concorrenti giocheranno sabato. Non dovremmo avere troppi problemi per battere i capitolini. 

Credo che l'atmosfera sarà molto diversa rispetto a quella di tre anni fa, sia all'inizio che alla fine del match.



Avanti con i pronostici, buon weekend a tutti.



3.5.15

BPL 35 Spurs 0-1 City


Spurs: Lloris, Dier, Fazio, Vertonghen, Rose, Bentaleb, Mason (Paulinho 70), Chadli (Adebayor 84), Eriksen (Soldado 58), Lamela, Kane,
City: Hart, Zabaleta, Demichelis, Mangala, Kolarov, Fernandihno, Fernando, Milner, Lampard (Nasri 72, Bony 76), Silva, Aguero (Boyata 89).
Reti: Aguero 29
Arbitro: A. Marriner
Stadio: White Hart Lane
Spettatori: 35,786

Sergio Aguero ha firmato la vittoria di oggi pomeriggio a White Hart Lane (1-0). I tre punti sembrano consegnarci un posto diretto in Champions League per l'anno prossimo e devo dire che la cosa mi sorprende, soprattutto alla luce del risultato dell'ultimo derby. I blues giocheranno due partite in casa (QPR e Southampton) con la parentesi dell'ultima trasferta stagionale in Galles contro lo Swansea.

Nelle ultime gare il City ha mostrato lampi di quella determinazione che è mancata in buona parte di stagione. Oggi Joe Hart ha disputato un'altra ottima prova (ottima stagione, la sua), David Silva ha giocato alla grande ed il Kun si è dimostrato il solito implacabile bomber.

Sinceramente non mi aspettavo questa vittoria; per questo è particolarmente ben accetta, anche alla luce della sconfitta dei rivali cittadini. Speriamo di chiudere in bellezza una stagione deludente rispetto alle premesse.