25.9.08

BRIGHTON 5-3 CITY

Stagione 2004/05 fuori con l'OLDHAM in F.A. Cup. Stagione 2005/06 fuori con il DONCASTER in Carling Cup. Stagione 2006/07 fuori con il CHESTERFIELD in Carling Cup. Stagione 2007/08 fuori con lo SHEFFIELD UNITED in F.A. Cup. Stagione 2008/09 fuori con il BRIGHTON in Carling Cup. E ti pareva....cambiano i tecnici, i giocatori, le proprietà e di conseguenza le potanzialità delle varie squadre ma questa "mentalità da piccola", che non riesce a fare a meno di snobbare avversari di categorie inferiori, non riusciamo proprio a modificarla. Dopo gli spaventi ingiustificati con danesi e ciprioti c'era da aspettarsi un'altra faticaccia, ma francamente uscire dopo essere passati pure in vantaggio.......Difficile esaminare queste continue figuracce, rese oggi ovviamente ancora più eclatatanti dalla nostra nuova realtà. La mentalità da grande squadra, il saper affrontare tutti con le stesse motivazioni....è qui che ancora siamo anni luce di distanza dalle grandi della Premier, tutte puntualmente e largamente qualificate al prossimo turno di una Carling Cup qualsiasi ma affrontata come se fosse una partita di Champions League. Personalmente ho sempre pensato, e le storie delle grandi squadre lo dimostrano, che l'abitudine a vincere la si costruisce dalle piccole vittorie, dalle piccole finali, perfino dalle piccole semifinali. Sapete quanti anni sono passati dall'ultima volta che il City è entrato in una semifinale di una qualsiasi competizione? 27 anni!!! Stagione 1980/81, finale di F.A. Cup e semifinale di League Cup. E se continuiamo con questo atteggiamento di anni ne passeranno ancora tanti. Nonostante i Robinho, i Jo, e tutti i fenomeni che certamente ancora arriveranno. Ma la svolta fondamentale, quella che davvero dovrà cambiare la nostra storia...... quella bisogna acquisirla, non acquistarla. E come tutti gli anni di questi giorni ci tocca dire....pazienza, nessun dramma, la stagione è lunga...andiamo avanti. Nel giochino del blog sugli obiettivi stagionali avevo messo la vittoria della Carling Cup, proprio per il ragionamento che facevo prima. Sono anni che la Carling Cup è un mio obiettivo, è la competizione meno complicata, più si va avanti e più le squadre forti obbligate a fare scelte fanno turn over proprio in questa competizione. Ma se si esce sempre al primo ostacolo che ce frega a noi del turn over degli altri??? Ad ogni modo, in conseguenza di questa striscia inquietante e disastrosa dichiaro ufficialmente che per il futuro non sono più minimamente interessato a vincere (o a passare un turno....) la Carling Cup.......

Matteo

Brighton: Kuipers, Whing (Cook 85), El-Abd, Thomson, Richards, Livermore, Murray, Loft (Anyinsah 68), Fraser (Cox 74), Virgo, Elphick. Subs Not Used: Sullivan, Hart, Robinson, Wills. Booked: Livermore, El-Abd. Goals: Murray 89, Anyinsah 95.
Man City: Schmeichel, Zabaleta, Dunne, Ben-Haim, Michael Ball, Kompany, Ireland, Johnson (Elano 102), Gelson, Sturridge (Evans 60), Jo (Caicedo 91). Subs Not Used: Hart, Garrido, Hamann, Logan.
Goals: Gelson 64, Ireland 108.
Att: 8,729
Ref: Andy D'Urso (Essex).

4 commenti:

CITY CLUB ITALIA ha detto...

Basta, mi arrendo! Non mi ritengo responsabile di aver portato sfortuna ieri con il mio post in cui "pretendevo" addirittura di vincere la League Cup. Non è colpa mia! Siamo usciti, come dice giustamente Matteo, per l'ennesima volta con una squadra di dopolavoristi. Non è accettabile. Dobbiamo cambiare mentalità. Anche Hughes ha usato parole forti come "mancanza di professionalità". Certo lui non può pensare di modificare questo atteggiamento in pochi mesi ma è necessario, altrimenti non vinceremo nemmeno il Torneo della Nonna. Condivido in toto il post di Matteo.
PS: Non poteva mancare oggi il parere (per la seconda volta) di Naso Rosso Mastrociliegia sul nostro City. Ha ragione Sparky: facciamoci l'abitudine.

foggia73 ha detto...

ciao fratello mancuniano!
si il city è rimasto con il cervello da piccola squadra. Pure a me mi sarebbe piaciuto alzare la League Cup, ma tieni conto che oltre al campionato (e se nn si arriva almeno tra i primi quattro è già un fallimento...) e alla Fa Cup tra un pò si parte pure con i gironi della Uefa Cup (abbastanza lunga è stressante...).
Poi a meno che a gennaio non arrivino altri 7 o 8 grossi campioni di spessore, tra tutte queste partite e le qualificazioni ai mondiali che ci leveranno 9 giocatori minimo e i nostri impegni, la vedo abbastanza dura a livello fisico.....

e cmq adesso vediamo di battere il Wigan, magari meritando pure la vittoria.......

C'mon City!
alexbev@email.it

Arsenal Passion by ToscanArsenal(Francio) ha detto...

sbagliato senz'altro l'approccio xche come squadra ci eravamo,cmq mal di poco c'e pur sempre uefa e fa cup...forse erano fin troppe!!

CITY CLUB ITALIA ha detto...

Ciao Foggia73! Benvenuto!