27.12.08

EPL 18 - WBA 2-1 CITY

Nauseante prestazione della banda a Birmingham, in casa dell'ultima in classifica. Ennesima sconfitta (1-2) decisamente meritata. La prestazione della squadra va ben oltre, a mio avviso, i demeriti del manager che sto paradossalmente rivalutando in questo drammatico scorcio di campionato. Certamente MH non è un genio ma il modo avvilente con il quale questa banda di giocatori sta affrontando gli impegni è vergognoso. Lenti, impacciati, senza un minimo di ardore e di impegno: ecco come si presentano i nostri giocatori in campo negli ultimi mesi. Su internet girano centinaia di articoli sul City e sul nostro devastato spogliatoio. Alcuni commentatori stigmatizzano il modo con cui Hughes è arrivato a Manchester, sottolineando il carattere troppo rigido e quasi dittatoriale del modus operandi del gallese, reo di non aver scavato un fosso tra sè ed i giocatori; altri opinionisti segnalano invece uno scollamento ai limiti del dolo da parte di molti "senatori", colpevoli di non dare un buon esempio ai tanti giovani in squadra, sia dal punto di vista dell'approccio agli allenamenti che della voglia dimostrata in campo. Su tutti, inutile dirlo, quel maledetto bastardo del capitano Dunne, a quanto pare poco propenso ad accettare duri allenamenti ed ancor meno le parole taglienti di Robinho. In ogni caso, la salvezza è l'unico obiettivo: speriamo di farcela.

West Brom: Carson, Zuiverloon, Meite, Olsson, Robinson, Morrison, Koren, Greening (Brunt 83), Kim (Dorrans 64), Bednar, Moore (Beattie 73). Subs Not Used: Kiely, Hoefkens, Barnett, Pele.Booked: Robinson, Bednar.Goals: Moore 69, Bednar 90.

Man City: Hart, Zabaleta, Richards, Dunne, Ball, Wright-Phillips, Ireland, Kompany, Fernandes, Mwaruwari (Caicedo 58), Vassell. Subs Not Used: Schmeichel, Onuoha, Garrido, Clayton, Hamann, Evans.Booked: Dunne.Goals: Caceido 86 og.Att: 25,010

Ref: Chris Foy (Merseyside).


Nessun commento: