20.2.09

UEFA 16 - COPENHAGEN 2-2 CITY


Un vero peccato. Una delle partite più belle del City in questa stagione travagliata. Usciamo dal Parken Stadium con un pareggio (2-2) che in teoria ci fa ben sperare per il ritorno ma che non riflette per niente l'andamento della gara. Siamo andati due volte in vantaggio, con Nedum Onuoha al minuto 30 e con Stephen Ireland al minuto 61. Purtroppo due errori difensivi ci hanno puniti, sulle palle alte, ed il gol del definitivo 2-2 è arrivato nel recupero. Confermiamo le lacune tattiche di sempre ma almeno la squadra ha lottato. Si dirà che i danesi non sono il massimo. Per la verità neanche lo Stoke City, il Portsmouth, il Wigan lo sono. Sapete cosa intendo.

Given - Incolpevole sui gol, preoccupante una sua uscita nel primo tempo. 6
Richards - Ordinato e composto non ha sofferto troppo. Ben coperto da Zabaleta. 6,5
Dunne - sv
Onuoha - Colpevole sul primo gol danese ma segna il gol che ci porta in vantaggio. 6
Bridge - Soffre più di Richards ma la presenza di Ireland sulla sua fascia non garantisce la stessa copertura offerta da Pablito Zab. 6
Kompany - Sempre pronto alla lotta, mai troppo in difficoltà ma temo sia stanco - 6
Zabaleta - Il ruolo di interno di centrocampo lo limita perché si vede che non ha i "tempi" del centrale ma è una sicurezza in termini di grinta e voglia - 6,5
SWP - Ha perso un po' dello smalto iniziale ma è sempre una minaccia per gli avversari - 6
Ireland - Ribadisco: Player of the Year 2008/09. E' il nostro Paul Scholes. Si danna come un indemoniato, segna l'ennesimo gol della sua stagione e prova a migliorare la copertura con grande abnegazione nel pressing. La sua propensione a sganciarsi non aiuta Bridge ma i meccanismi miglioreranno. Il giocatore sul quale puntare nel futuro, oltre che nel presente - 7,5
Robinho - Inesistente. Si mangia il 3-1 come un bambino - 5
Bellamy - Anche lui si mangia un paio di occasioni ma almeno corre più di Robinho - 6

FC Copenhagen: Christiansen, Pospech, Laursen, Antonsson, Wendt, Kvist (Vingaard 60), Kristensen, Norregaard (Gronkjaer 70), Hutchinson, Almeida, Santin (Ndoye 59). Subs Not Used: Coe, Niclas Jensen, Nordstrand, Jorgensen. Goals: Almeida 56, Vingaard 90.

Man City: Given, Onuoha, Richards, Dunne, Bridge, Zabaleta, Kompany, Ireland, Wright-Phillips, Robinho (Caicedo 89), Bellamy. Subs Not Used: Hart, Elano, Vassell, Garrido, Evans, Weiss.

Booked: Bellamy, Richards.

Goals: Onuoha 29, Ireland 61.

Att: 30,159

Ref: Pavel Kralovec (Czech Republic).

1 commento:

Cityman ha detto...

Sì un peccato veram.Abbiam giocato bene.Xrò rimane una difesa allucinante.2 gol subiti con i loro giocatori liberissimi.Peccato xchè sullo 0-1 sembrava che prima o poi dovesse arrivare lo 0-2.Invece...Idem sul 1-2.Sembrava dovesse arrivare il terzo,invece...Sinceram mi aspettavo un copenaghen più agguerrito,almeno in casa loro..Sono abituati a giocare competizioni europee.Però c è anche da dire,se non mi sbaglio,che il loro campionato è fermo.Pausa invernale.Dunque il loro stato fisico è quel che era.X le pagelle io alzerei un pochino il voto a bellamy e a swp.Given non mi è piaciuto.Incerto nelle uscite sui calci d angolo.Robinho inguardabile.Se penso a come ha giocato contro l italia...X il resto voti ok.Cmq rimane un buon risultato in trasferta.Aalborg arriviamo.Ciao