23.3.09

EPL 30 - CITY 1-0 SUNDERLAND


Micah Richards toglie le castagne dal fuoco e ci consegna una vittoria contro il Sunderland (1-0) coprendo le magagne di Robinho, autore di un errore dal dischetto. Abbiamo giocato quasi tutta la partita in superiorità numerica dopo l'espulsione di George McCartney al minuto 15 per uno strattonamento ai danni di SWP. Da un cross di Elano al minuto 57 è arrivata l'incornata di Richards e così il match si è risolto. La vittoria è meritata ma anche oggi abbiamo fatto fatica oltre il lecito contro un Sunderland bravo ad arroccarsi in difesa a protezione della sua porta.
Mark Hughes ha dichiarato a fine gara: "Avremmo dovuto chiuderla ben prima con tutte le occasioni che abbiamo creato. Abbiamo risentito della fatica di Uefa ed eravamo senza Bridge e Ireland oggi"

Man City: Given, Richards (Garrido 83), Onuoha, Dunne, Zabaleta, Wright-Phillips, Elano, De Jong, Kompany (Fernandes 84), Robinho, Bojinov (Bellamy 65). Subs Not Used: Hart, Evans, Etuhu, Berti.
Booked: Bojinov, Fernandes, Wright-Phillips.
Goals: Richards 56.

Sunderland: Fulop, Bardsley, Collins, Ferdinand, McCartney, Edwards, Whitehead, Leadbitter, Murphy (Davenport 16), Malbranque (Reid 72), Jones (Cisse 72). Subs Not Used: Gordon, Yorke, Healy, McShane.
Sent Off: McCartney (15).
Booked: Bardsley, Davenport, Leadbitter, Ferdinand, Reid.

Att: 43,017
Ref: Steve Tanner (Somerset).


21.3.09

GOD GIVEN


Non sono riuscito ad aggiornare il blog nelle ultime settimane e mi dispiace. Faccio notare ai prodi che se ne lamentano privatamente che potrebbero benissimo andare avanti loro con gli aggiornamenti, in caso di necessità! ;-). Ovviamente scherzo ed il buonumore deriva anche dal miglior risultato europeo che si ricordi, almeno nell'era della TV a colori. Probabilmente la Uefa non esisterà più tra qualche anno ma noi ci stiamo facendo valere in una coppa che per me mantiene un grande fascino. Siamo stati finora abbastanza fortunati, sia nel sorteggio sia nelle sfide risolte ai rigori. Grande Given giovedì notte così come grande Hart nell'agosto danese pre-September 1. Dopo una vittoria casalinga che sembrava metterci al riparo da rischi qualificazione (2-0 ad Eastlands con reti di Caceido e SWP giovedì 12 marzo) siamo riusciti a rimettere in gioco l'Aalborg nei cinque minuti finali del match di ritorno e l'abbiamo spuntata soltanto ai rigori grazie alle parate di Shay Given. Il sorteggio ci ha riservato un quarto di finale di prestigio contro l'Amburgo ed un'eventuale semifinale (ma ci andrei cauto...) contro la vincente di Werder Brema - Udinese. Chissà che non sia la volta buona questa....magari il City scenderà in Italia per una semifinale europea e sinceramente sarebbe fantastico ritrovarci tutti ad Udine! Non credo che l'ex manager Spurs Martin Jol sia d'accordo...vedremo!
In campionato siamo sempre vergognosi: non credo sia il caso di spendere altre parole. Domani comunque riceviamo il Sunderland ad Eastlands.

8.3.09

SEMIFINALE!

Se la prima squadra certo non si distingue da trent'anni a questa parte per decenti filotti di Coppa certo non può dirsi lo stesso per la nostra Academy Under 18. Dopo essersi aggiudicata la F.A Youth Cup lo scorso anno in finale contro il Chelsea, la squadra del leggendario e mai troppo elogiato Jim Cassell ha di nuovo raggiunto la semifinale ieri dopo aver battuto il Norwich City (1-0). Al minuto il bomber Robbie Mak ha siglato l'unica rete del match mentre i canarini hanno fallito un rigore verso la fine della partita. La fortuna aiuta gli audaci. Bravi piccoli blues! Potete leggere ottimi resoconti sia sul blog MCFC Reserves & Academy qui che sul Manchester Evening News qui. Nel frattempo MH ha definito come obiettivo di Premier il settimo posto: considerato che siamo a dieci punti dall'ottimo Everton a dieci turni dalla fine e considerato che fuori casa perdiamo sempre e stiamo per incontrare le squadre di vertice lontano da Eastlands l'unica spiegazione che possiamo darci per questa uscita del manager è che abbia trovato una marca di brandy veramente speciale.

5.3.09

EPL 28 - CITY 2-0 VILLA


Che dire...forse la migliore prestazione stagionale. Il Villa non è nel suo momento migliore ma noi abbiamo messo in campo una squadra che ha offerto uno spettacolo degno. Mancavano sia Bellamy che Robinho ma non ne abbiamo risentito. Pare che Bellamy stia fuori tre settimane e dunque con i tempi di recupero inglesi probabilmente non lo rivedremo più fino ad agosto.

Man City: Given 6, Zabaleta 7, Onuoha 7, Dunne 7, Bridge 6, Wright-Phillips 9, Ireland 8, Kompany 6, De Jong 6 (Fernandes 6), Elano 8 (Bojinov 83), Caicedo 7 (Evans 6). Subs not used: Hart, Vassell, Garrido, Berti. Booked: Caicedo.

Aston Villa: Friedel 7 Cuellar 6 (Gardner 5), Davies 5 (Carew 5), Knight 5, Luke Young 5, Milner 5, Petrov 6, Barry 6, Ashley Young 6, Agbonlahor 6, Heskey 5. Subs not used: Guzan, Harewood, Delfouneso, Reo-Coker, Shorey. Booked: Milner, Barry.



2.3.09

EPL 27 - WEST HAM 1-0 CITY

Supefluo ogni commento.

West Ham: Green, Neill, Tomkins, Upson, Ilunga, Behrami (Nsereko 43), Parker, Collison, Kovac (Spector 83), Di Michele (Lopez 87), Cole.
Subs Not Used: Lastuvka, Sears, Stanislas, Payne.

Booked: Parker, Kovac.

Goals: Collison 71.

Man City: Given, Richards (Caicedo 15), Onuoha, Dunne, Bridge, Zabaleta, De Jong (Bojinov 89), Kompany, Ireland, Bellamy (Elano 66), Robinho.
Subs Not Used: Hart, Vassell, Garrido, Berti.

Booked: Kompany, Ireland.

Att: 34,562.

Ref: Mike Dean (Wirral).