19.9.10

EPL 5 - WIGAN ATHLETIC 0-2 MCFC


LA PRESTAZIONE

Il City ha sbancato il DW Stadium di Wigan per 2-0 con reti di Carlitos Tévez al 43° e di Yaya Toure al 70°. Finalmente possiamo registrare una vittoria contro una squadra più debole ma storicamente ostica, fuori casa, ad appena tre giorni da una trasferta europea. L'Apache argentino è stato il mattatore di giornata, segnando una rete e procurando la seconda: non capita tutti i giorni di vedere un calciatore uscire dal campo tra gli applausi di tutti i tifosi - anche quelli avversari. Dobbiamo imparare a vincere spesso questo genere di partite...insidiose, difficili ma che al termine della stagione fanno spesso la differenza in termini di obiettivi raggiunti o meno. Roberto Mancini è tornato ad un 4-5-1 confermando David Silva sulla destra (al posto di Adam Johnson) e mettendo James Milner sul lato opposto del centrocampo, alle spalle di Tévez, sempre unica punta. Tutta questa qualità ci ha dato possesso e ci ha permesso di giocare un buon calcio, nonostante il Wigan si sia dimostrato ben organizzato.
Il primo gol è stata l'essenza del calcio: su rinvio di Joe Hart (nonostante la scivolata), la palla è stata appena deviata da un difensore del Wigan quel tanto che è servito per lanciare Carlitos che con un magistrale pallonetto ci ha mandati in vantaggio: due tocchi, gol! Il momento giusto per segnare, a due minuti dal termine della prima frazione.
Una combinazione Silva-Tévez-Yaya ha permesso all'ivoriano di chiudere poi il match a venti minuti dal termine: finalmente anche lo stadio del Wigan è violato.

I COMMENTI

Le dichiarazioni di Mancio in sala stampa: "Sono felicissimo per Carlos. Non ha lavorato per un mese dopo il Mondiale, non è al 100% ma questo gol lo aiuterà. E' stato un gol bellissimo ed il fatto di essere capitano lo responsabilizza molto. Se vogliamo vincere qualcosa però dobbiamo imparare a giocare anche senza giocatori importanti come lui o come Yaya; giochiamo ogni tre giorni e non sempre posso schierare questi giocatori. Quindi anche nel prossimo impegno di Carling Cup cambierò qualcosa."

I VOTI

Hart 7 Richards 6,5 Kolo Toure 7 Kompany 7 Zabaleta 6,5 de Jong 7 Barry 6,5 Yaya Toure 7 Silva 6 Milner 7 Tévez 7,5 Jo 6, Johnson 6, SWP sv.

IL VERDETTO

Prima vittoria fuori casa in Premiership in un campo ostico ed è tutto quel che contava. Sabato prossimo affrontiamo il mostruoso Chelsea ad Eastlands e potrebbe essere un crocevia - psicologico oltre che tecnico - della stagione. I blues di Londra volano e sbaragliano gli avversari senza pietà, chiudendo la partita molto spesso nel primo tempo. A metà settimana un importantissimo impegno al The Hawthorns contro il WBA per la Coppa di Lega: non possiamo sbagliare.


Nessun commento: