14.9.10

MANCINI: SILVA E' PRONTO


Il manager Roberto Mancini ha rilasciato alla stampa inglese alcune dichiarazioni su David Silva, Joe Hart ed il generale stato di forma della truppa. In riferimento al neo acquisto spagnolo, apparso a mio avviso molto sveglio nei pochissimi minuti concessi dal tecnico sabato contro il Blackburn, Mancio ha detto che "da quando è arrivato David Silva ha lavorato con noi soltanto due giorni alla volta visti tutti gli impegni che ha avuto con la sua nazionale. Aveva appena firmato che subito è partito con la Spagna per andare in Messico. E' tornato per poi ripartire subito per volare in Argentina, sempre con le Furie Rosse. E' inevitabile che sia in rodaggio anche perché, come ho già avuto modo di dire, deve adattarsi al gioco inglese perché qui si gioca in modo molto diverso che nella Liga". Io credo che per adattarsi lo spagnolo debba cominciare a giocare con continuità e pare che sia pronto per la trasferta in Austria (Europa League) di giovedì, così come Nigel de Jong, Emmanuel Adebayor e Wayne Bridge. Jerome Boateng doveva essere pronto ma è più probabile che sia eleggibile per la trasferta di Premier a Wigan. Quanto alla Coppa, nonostante i buoni propositi di inizio stagione, Mancini sembra avere idee precise sulla scelta dei portieri: "Siamo in lizza per quattro competizioni e sono sicuro che Shay Given giocherà in Europa ma al momento ho scelto Joe Hart - che nonostante l'errore di sabato resta un buonissimo portiere. So che per Shay è dura da accettare ma per il momento questa è la mia decisione". Infine il manager si è sentito di rassicurare tutti i tifosi sulle prospettive: "Siamo solo all'inizio. Abbiamo bisogno di lavorare ma presto vedrete questa squadra al massimo. Credo che le prossime sei gare potranno definire la nostra stagione".

Nessun commento: