6.10.10

MANCHESTER CITY BOXING CLUB

Ecco qualche pillola su Nigel de Jong, Carlos Tévez, Roberto Mancini...ma quanto diamo da mangiare ai giornali?!?

Dopo l’intervento assassino che ha messo letteralmente ko il giocatore del Newcastle Hatem Ben Arfa, il centrocampista del Manchester City Nigel De Jong è stato escluso dalla nazionale olandese dal c. t. Bert Van Marwijk: “E’ stato un intervento cattivo e non necessario – si legge sul De Telegraaf –. Ho informato Nigel dell’esclusione per i match contro Svezia e Moldavia. Vorrei avere una bella conversazione con lui in futuro per spiegargli la situazione. Ho già avvisato gli altri convocati che non avevo altra scelta, ora ci concentreremo per le prossime partite”.

A proposito invece di Mancio e Carlitos...

Nonostante il secondo posto in Premier League, non c'è davvero pace per Roberto Mancini ed il suo Manchester City. Il tecnico italiano conferma le sua difficoltà nella gestione dei caratteri più difficili di uno spogliatoio, in virtù di un clamoroso retroscena che riporta il Sun relativo ad una furibonda lite avvenuta negli spogliatoi durante l'intervallo della sfida contro il Newcastle United.
Il "buon" Carlitos si sarebbe lamentato in maniera un po' troppo veemente della scarsa copertura sulla sua fascia, provocando la reazione piuttosto scomposta dell'ex tecnico dell'Inter. Mancini avrebbe infatti risposto malissimo al fuoriclasse argentino, arrivando addirittura a veri e propri insulti che il talento albiceleste non avrebbe tollerato. Solo compagni di squadra e staff tecnico avrebbero evitato il peggio, frapponendosi tra i due al momento del contatto fisico. Una situazione non certo idilliaca, che potrebbe portare diversi scompensi in vista del mercato di gennaio. Non è un mistero che Inter e Juventus siano da tempo sulle tracce del giocatore, così come è nota a tutti la voglia di Carlitos di provare un'esperienza in un campionato diverso dalla Premier. In attesa che la frattura si ricomponga, ci sono margini per sognare... (ndr tutte stupidaggini, queste di mercato)

Il sito Calcionews24 invece ..

Le ultime notizie di Premier League riferiscono di una lite accesa negli spogliatoi del Manchester City tra Carlos Tévez e Roberto Mancini. Il tecnico italiano avrebbe infatti sfiorato la rissa con l’attaccante argentino durante l’intervallo della sfida contro il Newcastle dello scorso fine settimana. Il motivo? Il modulo scelto dal Mancio che porterebbe ad uno scarso rendimento della squadra, accusa che il tecnico italiano non avrebbe mandato giù molto bene e tra i due è scoppiato il parapiglia.

Tuttavia, dal City già smentiscono che ci siano degli strascichi relativi alla vicenda, come afferma l’allenatore in seconda, Kidd: “C’è stato tanto scritto su quello che è successo all’intervallo – riporta skysports.com -, ma i ragazzi hanno risposto alla grande nella ripresa. Questo dimostra la loro unità e voglia di vincere”.

Secondo il tabloid Sun...

il motivo dell'acceso confronto tra i due sarebbe stato il modulo tattico scelto dal tecnico italiano. Durante l'intervallo della partita di domenica, mentre Mancini riprendeva i suoi giocatori per lo scarso rendimento, Tevez e' intervenuto criticando le scelte tattiche ritenute da lui troppo prudenti e difensive. Da qui la risposta ''vernacolare'' di Mancini, accompagnata dall'invito a tacere. Nient'affatto disposto al silenzio, a quel punto Tevez si e' avventato sull'allenatore e solo l'intervento degli altri compagni ha evitato che i due venissero alle mani. Un diverbio figlio anche della tensione della partita, poi vinta dal City. Sostituito nel corso della ripresa Tevez e' uscito dal campo senza protestare, stringendo anche la mano a Mancini.

Nessun commento: