8.11.10

KOLO + RUMOURS

Dopo la vittoria di the Hawthorns e prima del derby contro il Trafford United, Cioccio ci propone le parole di Kolo Toure e qualche notizia sparsa di mercato recuperata dai media britannici. Mi pare incredibile che si possa parlare di cambio di manager - e men che meno pensando a Jose Mourinho - mentre le voci sui possibili partenze sono molto più che attendibili. Cifre a parte.
Sentiamo un po'...


Uno dei leader della formazione di Mancini, Kolo Toure, ha parlato ai giornalisti in vista del Derby, ammettendo che questi tre punti sono stati un vero e proprio toccasana: “Era importante vincere questa partita, è difficile per una squadra con le nostre ambizioni perdere tre partite di fila. Sono tre punti che ci rendono felici e ci mettono in condizioni perfette per la gara di mercoledì. Sono felice per Mario (Balotelli, ndr) e la sua doppietta, ovviamente il rosso ci ha reso le cose più complesse, ma siamo riusciti a scacciare il pericolo. Deve imparare che gli scontri di gioco sono duri e gli arbitri qui fischiano meno, ma ci si abituerà e lo amerà come tutti noi. Quello che è successo a lui, poteva succedere a tutti, e potrà solo imparare”.



Diversi giocatori potrebbero lasciare il Manchester City già durante la finestra invernale di mercato. Sono Shay Given, Wayne Bridge, Shaun Wright-Phillips e Roque Santa Cruz i principali candidati a lasciare i Citizens: la società intende ricavare circa 50 milioni di sterline da queste cessioni, visto l’alto valore di questi giocatori sul mercato. Per l’attaccante paraguaiano c’è l’interessamento di diversi club, in particolare un paio di squadre spagnole e i turchi del Besiktas; Given e Wright-Phillips potrebbero restare in Premier League.
[...]
L'assalto del Manchester City verso Dani Alves è ormai partito. Sul terzino del Barcellona - che ha il contratto in scadenza 2012 - ci sono gli occhi del club inglese da tempo, ma secondo O Globo, in questi giorni è stato mandato dal City un emissario per trattare Alves, con un'offerta di 34 milioni di euro al Barça, ed 8 milioni per il giocatore. Resta però da valutare la volontà del ragazzo e quella della società blaugrana, che insieme sono in trattative da mesi per un rinnovo fino al 2016 che spazzerebbe via ogni voce.
[...]
L’edizione del 7 novembre del Mirror conferma la poca fiducia della stampa d’Oltremanica nei confronti di Roberto Mancini. Tanto che, secondo il tabloid, la dirigenza miliardaria dei Citizens avrebbe già pronta la clamorosa alternativa al tecnico jesino: si tratta di Josè Mourinho, che ha fatto sapere di voler andare via dal Real Madrid dopo aver completato il suo progetto con le merengues. Peccato che lo stesso tecnico portoghese, nel corso degli ultimi mesi, ha fatto sapere di voler tornare in Premier League solo alla guida del Manchester United. In tal senso, sul Mirror si legge di altri due candidati alla panchina del City, ovvero Martin O’Neill e Harry Redknapp.
[...]
Continuano le voci circa i sondaggi dall’Italia nei confronti dell’ex nazionale inglese, Wayne Bridge, terzino sinistro del Manchester City che quest’anno non riesce più a trovare spazio nelle fila degli undici titolari di Roberto Mancini. Secondo il Daily Mail, la Juventus avrebbe chiesto ai Citizens il prestito per gennaio del difensore 30enne. Nella posizione di Bridge il City dispone già di Alexandr Kolarov, out per infortunio, Joleon Lescott, Pablo Zabaleta e Jerome Boateng, tutti adattati a turno in quel ruolo.

Nessun commento: