11.1.11

EDIN DZEKO PRESS CONFERENCE


L’attaccante bosniaco ha rilasciato le sue prime dichiarazioni come nuovo calciatore dei Citizens venerdì scorso. Ecco quanto riportava il sito web ufficiale: “E’ da tanto tempo che venivo accostato al City, già la scorsa estate, ma il Wolfsburg prima di ora non mi voleva mai cedere. C’era troppa speculazione da parte dei giornali, ma in mente avevo sempre tutto chiaro. Questo è importante, perché se pensi troppo, altrimenti può diventare una distrazione e ti può influenzare il gioco. Ero sempre attratto dal City più che dalle altre offerte. Stiamo facendo bene quest’anno, ho seguito la squadra in tv. Ora le speculazioni sono finalmente finite e posso pensare a fare del mio meglio. Tutti parlano del City solo per i soldi che investe, ma non si tratta solo di questo. Qui si respira un’aria ambiziosa ed ho parlato col mister Roberto Mancini, lui mi ha detto che questo era il club giusto per me e me lo ha spiegato nel suo inglese perfetto (scherza ndr). Il City compete per le prime posizioni in Premier League ed è ciò che volevo. Sono contento di poter giocare con Tevez e Toure che avevo visto solamente in telelvisione. Sono contento di poter giocare anche contro ex avversari, Boateng e Kompany. Mi aiuteranno tutti a migliorarmi per il futuro, voglio far vedere ai tifosi perché il club ha pagato così tanto per me. Tutti si aspettano i miei gol e voglio segnarli, ma soprattutto aiutare la squadra ad avere successo. Non voglio parlare della mia abilità, gli altri giudicheranno. Tuttavia conosco le mie qualità quando sono in forma e non temo sfide. Non so molto di Manchester, ci sono stato qui solo una volta, ma spero di poterla conoscere meglio," Infine, un commento anche di Roberto Mancini: “Dzeko ha tutto, può tirare di destro, sinistro ed è bravo anche di testa. E’ un attaccante molto forte, con tanta qualità. Può tenere bene la palla e sa come muoversi. La sua abilità in zona gol è fantastica”.

Oggi l'attaccante bosniaco del Manchester City, Edin Dzeko, ha rilasciato alcune dichiarazioni per parlare dei suoi primi giorni da nuovo calciatore dei Citizens: Sono molto contento. Sono arrivato in un grande club come il Manchester City, con ambizioni grandissime. Ho intravisto un progetto qui al City, sono ambizioso e penso che assieme possiamo fare grandi cose. E’ un progetto sportivo in evoluzione, c’è una buona squadra e un ottimo allenatore. Col Wolfsburg sono stati tre anni e mezzo stupendi ed abbiamo vinto la Bundesliga per la prima volta nella nostra storia. Ero molto felice lì, ma volevo cambiare aria e provare qualcosa di nuovo… per questo sono qui! Il Derby? Mi dicono sia una partita molto sentita, non so molto della rivalità, ma so che è una gara speciale"


3 commenti:

Kuspide ha detto...

Non vedo l'ora di vederlo in azione. Fra l'altro ho letto che al Wolfsburg è stato protagonista in allenamento di una rissa con un ex compagno di squadra, quindi direi che è capitato nel posto giusto! :-)

Anonimo ha detto...

Grande blog! Causa qualche impegno di troppo era qualche giorno che non venivo ed ho trovato aggiornamenti di mercato,rubriche retro ed un simpatico invito a guardare le partite con il commento originale. Era da un po' che ci pensavo, in effetti Marianella e compagnia mi hanno un po' sfinito. Spero vivamente che facciate un po' di sederino rosso allo Utd dopo averci rapinato in FA Cup mi stanno ancora più antipatici! Speriamo di uscire vivi da Blackpool stasera ma soprattutto che i Dons battano il Luton in Conference!
Una domanda: ma la rubrica dove sono, cosa fanno dove è finita? Fasul batti un colpo!

Fafucione Crazy Gang y Dalglish army!

Alessio ha detto...

Benissimo, non vedo l'ora di vederlo giocare..spero che sabato prossimo Mancini lo schieri titolare..