27.1.11

PILLOLE DI GIORNATA

Questi sono giorni di rinnovi: ieri Giusppe Rossi col Villarreal e Mata col Valencia, domani, forse, Busquets col Barcellona. In alto mare quello di Dani Alves, che ha rifiutato due offerte del Barça e non nasconde la tentazione faraonica rappresentata dall'offerta del Manchester City. In proposito, Johan Cruijff ha le idee chiare: "E' vera la cosa del City? Addio, Alves. Grazie". Così ha titolato la sua column sul Periodico de Catalunya il guru blaugrana: "Nella scala salariale del Barça Messi è il numero 1. Livello 2: Xavi, Iniesta e Villa. Livello 3: Piqué, Puyol, Valdes e molto presto Busquets. A te il club ti vede al livello 3. E per me è corretto. Vuoi il livello 2? È un tuo diritto, però penso che tu lo chieda perché qualcun altro ti offre questa quantità di denaro, non perché il tuo ruolo all'interno della squadra, pur essendo importante, ti renda meritevole di quel trattamento". Parole dure, ammorbidite poi da Guardiola: "Secondo me Alves resterà qui a lungo".
Fonte: Tuttomercatoweb

Roberto Mancini, tecnico del Manchester City, ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardanti il passaggio di Emmanuel Adebayor al Real Madrid. Il tecnico nativo di Jesi ha così commentato la nuova esperienza del togolese nel campionato spagnolo: “La Liga è un campionato affascinante, sono sicuro che Adebayor segnerà tantissimi gol perchè questa per lui è una grandissima chance”.
Fonte: calcionews24.com

"Ho deciso di tornare in Inghilterra - le parole di Mourinho riportate dal "Sun" - non c'è nulla di pronto per il mio futuro, penso soltanto a essere felice nel mio lavoro. Non ho preferenze tra Manchester United, Manchester City o Chelsea, voglio solo riscoprire la gioia della Premier League. Non sto dicendo che in Inghilterra si gioca il calcio più spettacolare, ma sicuramente è il piu' organizzato, c'è fair play ed enorme rispetto per l'avversario".
Fonte: eurosport.yahoo.com

1 commento:

Anonimo ha detto...

NOI ABBIAMO MANCINI CHE CE DOBBIAMO FARE CON MOURINHO ?????????