14.2.11

ARIS PREVIEW


Ritorna l'Europa League e domani saremo di scena a Salonicco per incontrare l'Aris nella partita d'andata. I greci tenteranno di mantenere il loro incredibile di 40 anni di imbattibilità tra le mura amiche, in campo europeo, nel loro Kleanthis Vikelidis Stadium!
Il loro allenatore pro tempore Ioannis Michalitsios ha già provveduto a mettere le mani avanti dicendo che noi siamo una squadra fortissima e dunque dobbiamo stare attentissimi. Come sempre gli stadi in Grecia sono pieni di tifosi molto caldi e dunque l'ambiente non si preannuncia molto comodo per i nostri prodi.

Roberto Mancini ha incredibilmente convocato Michael Johnson per questa partita. La sorpresa non è ovviamente legata al valore del giocatore ma alle sue condizioni fisiche. Qualcuno lo ricorda? Nel 2007/08 sotto la guida di Sven Goran Eriksson, Johnson giocò una stagione quasi fenomenale e tutti sprecavano paragoni con mostri del passato, su tutti il King of the Kippax, al secolo Colin Bell. Da quella stagione in poi credo che MJ abbia collezionato una cinquantina di infortuni gravi che lo hanno praticamente escluso dai giochi. Gli auguro ogni bene, al di là della sua utilità per noi.
Sempre per la categoria dei "chi l'ha visto" anche Mario Balotelli dovrebbe far parte della spedizione in terra greca mentre James Milner e Nigel de Jong se ne staranno a Manchester infortunati.

Mancio sceglierà gli undici tra questi:

Hart, Given, Taylor, Richards, Zabaleta, Boateng, K Toure, Kompany, Kolarov, Lescott, Wright-Phillips, Vieira, Y Toure, Silva, Barry, Tevez, Dzeko, Balotelli, Jo, Michael Johnson.

Ragazzi, che dire: fate il meglio che potete!!!!



Nessun commento: