11.2.11

DOMANI IL DERBY

Che il derby di Manchester abbia inizio! Sabato Tevez torna all'Old Trafford: "Mi fischino pure, sarà una motivazione in più!"

Sabato all'ora di pranzo tutta Manchester si fermerà: la Premier vive un momento di svolta, l'unico forse in cui lo United di Ferguson può perdere ancora terreno e riaprire i giochi del campionato inglese. All'Old Trafford arriva il Manchester City, attualmente a 5 punti dalla capolista ma con una partita in più.
La squadra del 'Mancio' può contare su un'arma davvero letale: Carlitos Tevez. L'attaccante è un ex della sfida, passato da idolo dei tifosi dei 'Red Devils' ad odiato nemico, per aver fatto quel salto che non è mai andato giù allo United: il passaggio al City. tre giorni prima della sfida che può riaprire la Premier, Tevez ha parlato dell'accoglienza che si aspetta: "Fischiatemi, non mi interessa. Posso anche capire la frustrazione dei tifosi ma io non ci faccio caso. So che per i tifosi dello United ormai sono un avversario, non ci posso fare nulla".

Nessun rimorso per le scelte fatte nè sensi di colpa: "Ho la coscienza a posto - ha detto Tevez - perché nei miei anni all'Old Trafford ho sempre dato il massimo. Sono un professionista, se la gente non capisce la mia scelta, sono fatti loro. Anzi, giocare contro lo United in una partita così importante è una motivazione in più". Che il derby abbia inizio...

Il derby di Manchester sarà la "partita più costosa della storia": il conto lo fa il Wall Street Journal, e quindi c’è da fidarsi. La partita di calcio che si gioca sabato tra Manchester United e Manchester City sarà anche la più ricca partita giocata “in qualsiasi sport, in qualsiasi momento, ovunque sul pianeta Terra”.

Secondo le stime degli analisti, le dichiarazioni delle società e quanto scritto dai media, i giocatori in campo e sulle due panchine nel derby di Manchester sono costati circa 850 milioni dollari, più o meno – scrive sempre il Wsj – quanto la NASA ne ha spesi per ristrutturare il telescopio Hubble. Un classico del baseball come New York Yankees contro Boston Red Sox “vale” appena 380 milioni: una miseria, al confronto. Il Real Madrid, se giocasse contro una delle due squadre di Manchester, potrebbe aiutare a battere il record, ma a meno che non arrivino nel prosieguo della stagione, per ora match tra queste due squadre non sono in programma. Il Barcellona costa meno, scrive sempre il Wsj, perché trae molti dei suoi giocatori dal vivaio. Invece la partita contro il Chelsea il costo per giocatore arriverà a 900 milioni, battendo l’attuale record....



1 commento:

Kuspide ha detto...

Direi che le motivazioni non mancano, una vittoria all'Old Trafford sarebbe un'iniezione di fiducia fondamentale per il girone di ritorno e potrebbe rappresentare il giorno dell'ingresso ufficiale del City tra le grandi della premier.
Avremo bisogno di giocare una grande partirta, sarà interessante vedere chi dei nostri in campo ha davvero la personalità del campione.