9.6.11

Mercato



Secondo Corriereweb.net Il calciomercato della Juventus vuole regalare ai suoi tifosi il colpo che sognando da anni: la stella del Manchester City Carlos Tevez. Ora che Sanchez pare sia saltato e sia finito a Barcellona, Marotta deve far di tutto per assicurarsi il fuoriclasse argentino a cui però Mancini è tanto affezionato.
D'altronde, Tevez è fortemente contrastato riguardo al suo futuro, annunciando l’addio un giorno salvo fare retromarcia quello successivo. Questo atteggiamento fa ben sperare i club che sono al suo inseguimento. In primis, la Juventus che, secondo indiscrezioni, sarebbe pronta a presentare una maxi offerta di 40 milioni di euro. Una cifra che i bianconeri raramente hanno messo sul piatto, se non nel caso di grandi campioni, come era stato allora per Nedved e Buffon. Un investimento che fu ampiamente ripagato.
Tevez è allettato dal giocare in Italia, anche se deve risolvere alcune questioni familiari. “Resterà a Manchester solo se la famiglia accetterà di trasferirsi in Inghilterra”, parole del procuratore dell’argentino per spiegare quanto detto dal suo assistito in un’ intervista al Sunday Mirror, in cui Tevez mette un’altra volta in dubbio la sua permanenza al City. Perché non gli piace la vita in Inghilterra, dove non riesce a farsi nuovi amici, basti pensare che ancora, dopo quattro anni, non parla inglese. Mancini e i dirigenti del City però continuano a ripetere che Tevez resterà ancora nella squadra per affrontare il prossimo anno la Champions. Marotta rimane in attesa di schiarite, ma è pronto a presentare l’offerta, se la situazione dovesse nuovamente cambiare e i colleghi inglesi si dimostrassero disposti a trattare. La Juve infatti è sempre alla ricerca di un campione che faccia sognare i tifosi, e Tevez è uno di questi.

Il Bayern Monaco è sempre molto interessato al difensore del Manchester City Jerome Boateng, ex Amburgo. “Credo che ci sia una possibilità di arrivare ad un accordo – ha svelato oggi l’a. d. dei bavaresi Karl-Heinz Rummenigge a Kicker - . Dovremo attendere però, quindi questa cosa non si risolverà in due o tre giorni”.

Secondo calcioline.com Josè Mourinho e la dirigenza del Real Madrid hanno deciso di comune accordo di non riscattare l’attaccante togolese Emmanuel Adebayor, che così farà ritorno al Manchester City. Il togolese era arrivato a gennaio a Madrid in prestito con diritto di riscatto dal club allenato da Mancini a causa dell’assenza prolungata di Gonzalo Higuain che si era operato ad un ernia del disco.
Il suo bottino con la “camiseta blanca” parla di otto gol in ventidue apparizioni, cinque nella liga e tre in Champions League. Nonostante l’assenza di Higuain, prima scelta in attacco, il tecnico portoghese Josè Mourinho ha preferito molte volte Benzema al togolese che non è mai riuscito ad avere una continuità sufficiente per imporsi e per mostrare le sue qualità.
Visti i non eccezionali risultati di Adebayor, il Real ha preferito evitare di spendere 17 milioni di euro per il suo riscatto, puntando tutte le energie economiche del club sull’acquisto di Sergio Aguero, valutato attualmente circa 45 milioni di euro.Il Real conta su una rosa molto ampia che dovrà essere ridotta in vista della nuova stagione, cosa che permetterà di fare cassa per poter sferrare un’offerta che neanche il club rivale di Madrid, l’Atletico, proprietario del cartellino dell’argentino, può permettersi di rifiutare.

Aleksandar Kolarov chiude le porte ad un suo possibile trasferimento da Manchester. Come sottolinea il Daily Star, il 25enne difensore serbo arrivato la scorsa estate dalla Lazio per 16 milioni di sterline ha dichiarato: "Nessun club in Italia mi ha chiamato e anche se avessero chiamato non avrei risposto. Ho giocato per il Manchester City solo un anno e in questa stagione mi sono adattato al calcio inglese. Sono sicuro che la prossima stagione andrà meglio." Rumours provenienti dall'Inghilterra davano Inter e Juventus sulle tracce del terzino sinistro dei Citizens, ma queste dichiarazioni sembrano chiudere definitivamente ogni possibile pista.


1 commento:

Blue ha detto...

Ragazzi, siam pazzi!
170 milioni di euro per Cristiano Ronaldo, uomo mai decisivo quando conta veramente.
Non siamo mica qui a masturbare le pulci!