21.7.11

E se Carlitos restasse?

 
E’ saltato il trasferimento al Corinthians. Carlos Tevez non andrà in Sudamerica. L’asso argentino era sul mercato su sua specifica richiesta. Ad inizio luglio infatti ci fece perdere le speranze di averlo ancora con noi il prossimo anno dichiarando “E’ con grande rimorso che devo informare tutti della mia intenzione di lasciare il Manchester City. Voglio precisare che ho grande rispetto per il club, per i tifosi e per il proprietario, Sheikh Mansour, che con me è stato sempre rispettoso. Spero che la gente possa capire le difficili circostanze che mi hanno messo grande pressione negli ultimi 12 mesi. Vivere senza le mie figlie a Manchester per me è stato molto difficile, una sfida enorme. Ogni cosa che faccio è per le mie figlie, Katie e Florencia. Devo stare più vicino a loro e passare più tempo con la mia famiglia. Voglio che siano felici perché la mia vita sono loro. Devo poter stare dove la mia famiglia si possa ambientare. Essere il capitano del Manchester City, la qualificazione alla prossima Champions League, vincere l’FA Cup e essere capocannoniere lo scorso anno, sono tutte cose che mi rendono orgoglioso. Spero che i tifosi del City possano capire che ho dato sempre il massimo sul campo da gioco e la mia dedizione è sempre stata del 100%. Spero di aver dato il mio contributo per i progressi del club. Non ho dubbi sul successo del City in futuro”.
Diamo fiducia all’Apache e crediamo alle sue motivazioni. La distanza dalle figlie non cambia stando a Manchester o in un’altra città europea, a meno che la sua famiglia non decida di trasferirsi in Italia o in Spagna. Saltata quindi la possibilità di avvicinarsi alla sua Argentina, che scelta farà Carlitos? Le dichiarazioni fatte ieri dal suo agente possono aiutarci a capirlo. Kia Joorabchian, dopo aver affermato che le garanzie sui pagamenti non sono l’unico motivo del fallimento della trattativa tra City e Corinthians, ha aggiunto: ”E’ possibile a questo punto che Carlos Tevez     debba rimanere a Manchester, essendo poche le società che possono permettersi il costo del suo cartellino e del suo ingaggio.” Ha poi aggiunto: “ Carlos è tranquillo e adesso si concederà una vacanza dopo la Coppa America. Resterà in attesa degli sviluppi della situazione. Per ora è un giocatore del City. Lui lo sa e, in assenza di novità, rispetterà il suo contratto”.  Sembra quindi che Tevez sia disponibile a restare un altro anno in assenza di alternative. Visto il mancato trasferimento in Sudamerica, se la famiglia non si trasferisse in europa, la scelta sarebbe solo professionale. E perché Malaga, Inter e Real dovrebbero avere qualcosa in più del City di oggi?
Resta da capire a questo punto se la permanenza dell’Apache a Manchester sia positiva o meno. Sulle motivazioni in una situazione personale difficile non ho dubbi: le prestazioni della scorsa stagione parlano da sole.  Il problema vero è la gestione della trattativa per Aguero che si aggiungerebbe a Tevez, Dzeko e Balotelli. Quattro prime punte potrebbero essere troppe e creare problemi nello spogliatoio. O magari rinunciamo al Kun per poi vedere Carlitos partire a gennaio. Che fare? A Mancini l’ardua sentenza!
   
   

5 commenti:

TommyFedCity ha detto...

si ma l'agente di Tevez e stupido,Tevez vuole a tutti i costi andare lui dice che può restare bah vedremo...pero spero non resti ,con Aguero che è un degno sostituto di Carlitos si può fare bene in champions ,speriamo che lo sceicco e Mancini non facciano cavolate

Alexxx ha detto...

Mai tenere un giocatore contro la sua volontà...
Nel mondo del calcio di oggi, aihmè, si è totalmente succubi degli umori dei giocatori e dei loro procuratori....
Vuole andare, che vada...
Ma alle cifre che diciamo noi...
Tanto per dire Sanchez andrà al Barcellona per 27 mln di euro (con i bonus si potrebbe salire fino a 38 mln)....
Per Carlitos non accetterei meno di 40 mln...
Ah si accettano anche contropartite tecniche e buoni pasto!!!

Cioccio ha detto...

Anche io in fondo credo che sia meglio che Tevez vada. Il problema è che non è detto che arrivi qualcuno con 40 milioni di euro. E bisogna essere bravi a gestire l'eventuale permanenza.

Kuspide ha detto...

Il colpo vero sarebbe uno scambio Tevez eto'o con l'Inter!!

Noodles ha detto...

Penso che l'offerta del Corinthias fosse una trovata pubblicitaria. Se davvero lo volevano ( e se davvero hanno tutti quei denari....) non partivano con le trattative 3-4 giorni prima che il mercato brasiliano chiudesse. Ridicoli direi. Tevez resterà, quasi nessuno può reggere quelle cifre. E chi le può reggere è già stracoperto nel ruolo. Memorabile lo scoop di Sky sport ieri. Tevez in Sardegna ( con tanto di pancetta....) ha stretto la mano a Branca!!!!!!!!!!!!!!! Partono le trattative???