20.7.11

"L'obiettivo è vincere la Premier League"


Il mercato del nostro City è sempre in fermento. Tévez non va al Corinthians (e chissà se riusciremo a venderlo), Nasri è in stand-by ed è notizia di oggi la presunta offerta per Daniele De Rossi (20 milioni di sterline alla Roma e ben 9 al giocatore). Intanto Super Mario Balotelli ha rilasciato un'intervista al Corriere dello Sport, pubblicata on line oggi dal quotidiano romano. Il City punta in alto:

"Sì, penso proprio che ora siamo pronti per lottare per il titolo. Sarà importante riuscire a battere le squadre più piccole ed avere una continuità di risultati che lo scorso anno non siamo riusciti ad avere. Se vuoi vincere la Premier devi affrontare tutte le partite con lo stesso approccio. Siamo una della squadre più forti del campionato e dovremo pensare sempre alla vittoria. Nella scorsa stagione siamo arrivati allo stesso livello del Chelsea e questo è un segnale importante. Poi c'è la Champions, una manifestazione che conosco bene e che non ho giocato solo nella scorsa stagione. E' un torneo prestigioso e penso che potremo toglierci belle soddisfazioni anche lì. Gioco con grandi campioni e ottimi ragazzi. Qui sto benissimo. Lo scorso anno ho segnato dieci gol? In questa stagione spero di fare meglio e lavorerò duro per riuscirci. Non mi importa quello che Mancini si aspetta da me, io so quello che posso fare e so che devo dare il massimo. Non ho mai giocato contro il Kun ma l'ho visto in tv e da quello che ho capito è un grande giocatore, già maturo nonostante la sua giovane età. Aguero e Tevez sono entrambi dei top player: se arriva Sergio, Carlitos può partire. Quando alzi una coppa al cielo, le aspettative cambiano. Speriamo di vincere altri trofei".

La mia personale speranza è che, dopo un anno di ambientamento, SuperMario riesca a giocare con continuità senza finire sempre nell'occhio del ciclone. Certo, dopo i precedenti non c'è da star troppo tranquilli ma se davvero riuscisse a concentrarsi esclusivamente sul suo lavoro lasciando perdere polemiche, falli idioti e stupidaggini fuori dal campo potremmo veramente contare su un crack. Ai posteri l'ardua sentenza. Il talento non si discute, la testa forse sì.....ma è sempre il solito discorso. Forza Mario....magari fosse la tua stagione....


6 commenti:

Kuspide ha detto...

Ci credo poco, ma avevo poca fiducia anche nel mancio e alla fine mi sono dovuto ricredere. Speriamo....

TommyFedCity ha detto...

grande Balot's speriamo porti fortuna questa dichiarazione...

Alexxx ha detto...

Ohhhhh... Balotelliiiii... He's a strikeeeerrr...
Io credo che quest'anno per il Balo sia l'anno della consacrazione....
Molto molto fiducioso...
Sia su di lui che su Dzeko (anche se nelle prime amichevoli ha sbagliato delle occasioni allucinanti)....

Cioccio ha detto...

Bello quel coro, Alexxx.
Io me lo sono messo come suoneria sul cellulare! Anche io spero molto in Dzeko quest'anno, ma hai visto cosa si è mangiato con i Whitecaps?
Certo che tra Dzeko che continua a mangiarsi goal, Balotelli che è un po' matto e Tevez che se ne vuole andare...
Ti aspettiamo Aguero

Alexxx ha detto...

Mamma miaaaaa!

Quella a porta vuota è incredibile...
Non voglio credere (e non penso neanche) che il fantastico giocatore ammirato al Wolfsburg si sia trasformato in questo....
Le due amichevoli gliele perdono perchè magari ci si sta mettendo in condizione ma anche nel finale di stagione si mangiava l'impossibile...

Come ha detto il Mancio mi aspetto che l'anno prossimo Dzeko faccia 1000 gol...

Balotelli è questo... Prendere o lasciare... E io uno come Balotelli nella mia squadra lo voglio sempre... Genio e (mooolta) sregolatezza! C'è da dire che la stampa oltremanica sul Balo si sta accanendo mica da ridere...

Comunque penso che Aguero ci serva come il pane...

Lui, un secondo portiere, un Nasri (o facsimile) e siamo apposto... Tanto i soldi non sono mica i miei!!!!

Cioccio ha detto...

Visto che i soldi non sono nostri, prenderei anche Fabregas, al posto di Barry, da affiancare a De Jong e Yaya così siamo aposto ;-)
Purtroppo Cesc vuole il Barca...