25.8.11

Finalmente Champions!


Non nascondo l'emozione: le luci, le stelle, la musica inconfondibile, il fascino di una competizione che vede protagoniste le grandi d'Europa tra cui finalmente possiamo annoverare anche il nostro amato City. Ebbene si, si comincia! Non benissimo per la verità: il nostro girone è composto da Bayern Monaco, Villareal e Napoli. I tedeschi forse erano tra le meno peggio dell'urna 1, anche se saranno motivatissimi perchè la finale si giocherà nel loro stadio, ma di certo nelle urne 2 e 4 c'erano squadre meno ostiche di Villareal e Napoli. Decisamente positivo, secondo me, è aver evitato il Milan e il Borussia Dortmund. Detto questo, sono convinto di due cose:

1. Abbiamo una squadra perfettamente in grado di competere con tutte e tre e penso sia ora di dimostrarlo.
2. Un girone equilibrato come il nostro ci costringerà ad affrontarlo con determinazione e concentrazione maggiori, vista anche la magra figura che abbiamo fatto lo scorso anno con Lech Poznan e Salisburgo.
In ogni caso, giocare la Champions richiederà un cambio di mentalità e una maggiore maturità di quella mostrata finora in campo internazionale, altrimenti di strada ne fai poca. Questi gli 8 gruppi della prima fase di Champions League sorteggiati oggi a Montecarlo:

Gruppo A: Bayern Monaco, Villarreal, Manchester City e Napoli.

Gruppo B: Inter, Cska Mosca, Lille e Trabzonspor.

Gruppo C: Manchester United, Benfica, Basilea e Otelul.

Gruppo D: Real Madrid, Lione, Ajax e Dinamo Zagabria.

Gruppo E: Chelsea, Valencia, Bayer Leverkusen e Genk.

Gruppo F: Arsenal, Marsiglia, Olympiacos e Borussia Dortmund.

Gruppo G: Porto, Shakhtar Donetsk, Zenit San Pietroburgo e Apoel.

Gruppo H: Barcellona, Milan, Bate Borisov e Viktoria Plzen.

La fase a gruppi comincerà il 13-14 settembre e si chiuderà il 6-7 dicembre (6 giornate): il 16 dicembre si terranno i sorteggi per gli ottavi di finale che prenderanno il via il 14 febbraio per chiudersi il 14 marzo. La finalissima, secca, è in programma all'Allianz Arena di Monaco di Baviera il 19 maggio. 
Finalmente Champions!
   

3 commenti:

ro_ve ha detto...

possiamo (e dobbiamo) passare il girone come 1° perchè siamo la squadra più forte delle 4... lo scorso anno abbiamo vinto il girone facendo turnover, eliminato l'aris e poi abbiamo affrontato la dinamo kyev in piena emergenza con i giocatori disponibili che hanno tirato la carretta per quei 3 mesi senza rifiatare... che c'entra la mentalità?

Kuspide ha detto...

Lo scorso anno ci siamo degnati sostanzialmente di giocare solo le partite in casa: In polonia abbiamo preso 3 pappine contro una squadra che secondo me avrebbe faticato in first division. A Torino partita indegna contro una squadra senza capo ne coda, come hanno ampiamente dimostrato i risultati della juve in campionato.
Con l'aris di salonicco abbiamo scelto di giocare solo il ritorni in casa, perchè l'andata in trasferta sono scesi in campo gli ologrammi dei giocatori.
La dinamo kiev ci ha strapazzato e basta, non c'è altro da dire.

Questa secondo me è una mentalità da provinciale, dovuta al fatto che con supponenza abbiamo deciso fin dall'inizio che l?Europa League, con le sue traferte a -50 gradi, era solo un'inutile scocciatura ed un rischio per le caviglie.

Se pensiamo di gestire nello stesso modo il girone di Champions League non servirà scomodare Ribery e Robben, basterannp Giuseppe Rossi e Cavani per prenderci a pallonate!

Non ci dimentichiamo di come l'Inter di Mancini era abituata ad uscire dalla Champions...

ro_ve ha detto...

kuspide la tua analisi del campo non fa una grinza, però considera che lo scorso anno avevamo i giocatori contati, ogni 3 giorni c'era una partita con la pressione della qualificazione in champions... ad inizio 2011 c'è stata l'ondata di infortuni e quindi i giocatori rimasti a disposizione erano spremuti come limoni perchè dovevano giocare sempre... contro la dinamo kyev eravamo sulle gambe... secondo me la mentalità non c'entra, è solo una questione di condizione fisica.
guardando la rosa di quest'anno sono fiducioso, solo barca e real sono superiori con lo united alla pari.