22.11.11

Fuori



Il Manchester City esce sconfitto dalla battaglia del San Paolo ed esce anche, salvo miracoli, dalla massima competizione europea. Partita magnifica per impegno, equilibrio ed intensità, dobbiamo soccombere davanti ad un grande Napoli e ad un grande Cavani. Resta ancora una partita, resta ancora l'Europa League.

A domani per il commento.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

questa gestione del gruppo del mancio senza una formazione tipo paga in premier (mescolando le carte, inserendo giocatori freschi ad ogni partita siamo sempre meglio degli avversari) ma è dannosa nelle partite da dentro o fuori... oggi mi aspettavo di vedere in campo gli 11 più forti (kun e clichy)
ro_ve

Anonimo ha detto...

BISOGNA COMPRARE UN PORTIERE COME SI DEVE !!!!!!

Kuspide ha detto...

C'è da dire che sia Milner che Balo è difficile lasciarli in panca in questo periodo, e infatto Supermario ha segnato e Milner, secondo me ha fatto una grande partita, anche se come al solito è un giocatore che si vede poco. Però l'ho visto fare il terzino, il rifinitore, l'ho visto scendere al limite della nostra area per iniziare l'azione e inseririrsi nell'area avversaria per colpire. Giocatore a tutto campo in questo momento fondamentale.

Purtroppo invece devo concordare con anonimo quando dice cheserve un portiere. Non so da cosa dipenda ma in questo periodo Hart è un colabrodo, spesso decisivo sui gol subiti non riesce più a dare valore aggiunto al suo impiego...

Stefano ha detto...

Mi spiace dissentire ma Hart, almeno sul primo gol, è incolpevole..è il giocatore sul palo (in quel caso mi pare Kolarov) che DEVE stare sul palo, non un metro più avanti..perché altrimenti tutti i portieri si prenderebbero gol su corner.

Sul secondo gol invece sono d'accordo, il tiro era parabile e Hart ha non poche colpe.

Per il resto avrei preferito Kun, Nastri e Clichy in campo da subito..va bene che si deve far rifiatare i giocatori ma questa era una partita decisiva e non si possono lasciare fuori i migliori.

Riccardo ha detto...

mah il vero problema di ieri è stata l'incosistenza di dzeko e la scelta probabilmente sbagliata di far giocare i 2 terzini piu deboli mentalmente,che andavano fatti giocare sabato,mettendo invece ieri sera il duo richards-kolarov.pazienza,tutto esperienza

Kuspide ha detto...

Sicuramente sono state fatte delle scelte tecniche su cui ognuno ha la sua opinione, sta di fatto che, secondo me, anche le "seconde linne" del city sono tecnicamente superiori a diversi elementi del Napoli. Quello che mi è sembrato ieri è che alla fine abbia avuto la meglio il gruppo e il cuore sulla tecnica. Abbiamo giocato una buona partita, abbiamo cercato di imporre il nostro gioco, abbiamo avuto un possesso palla imbarazzante, ma alla fine abbiamo perso. Segno che ci manca ancora quel pizzico di "cattiveria" agonistica che in gare così equilibrate può fare la differenza.

Come sempre partire favoriti è una maledizione!!! :-)