23.11.11

I voti del San Paolo


di Dario Gigante

Concordo con quanto scritto nel report della partita. Abbiamo affrontato un grande Napoli, spinto oltre i propri limiti dall'entusiasmo e dalla voglia di passare un turno che sembrava quasi proibitivo. Nel complesso gli azzurri partenopei meritano di andare avanti e sono certo che non si lascerano sfuggire l'occasione in Spagna. Meritano perché nei due scontri diretti hanno giocato meglio di noi, perché hanno avuto un calendario più tosto del nostro (come successione di partite) e perché noi abbiamo collezionato un pareggio casalingo, due sconfitte ed una vittoria all'ultimo tiro contro una squadra allo sbando. Speriamo che la probabilissima eliminazione ci serva per il futuro e per accrescere la nostra esperienza. Forse Mancio ha fatto qualche scelta sbagliata ma è facile dirlo ora. Provo a consolarmi: l'Europa League ci porterà via meno energie in vista dell'obiettivo stagionale: diventare Campioni d'Inghilterra.... 

Hart 6 - Sono d'accordo con chi ha scritto che non ha colpe sul primo goal (il difensore sul palo deve occuparsi di quel pallone). Sul secondo poteva fare meglio? Non lo so, forse sì ma Cavani era molto vicino. Ha fatto qualche buona parata, per il resto.
Zabaleta 5 - Non ha tenuto il ritmo forsennato del Pocho Lavezzi e del sorprendente Dossena. Con il senno del poi mi chiedo: perché Richards in panchina?
Kompany 5 - Insufficiente come tutta la retroguardia. Si è perso Cavani nella seconda rete ed in generale non si è saputo opporre con concretezza alle folate partenopee.
Lescott 5 - Semplicemente non lo vedo all'altezza di un livello europeo come questo. Potrebbe essere un ottimo uomo della rosa, non dovrebbe essere titolare nel City arabo.
Kolarov 5 - Anche lui secondo me insufficiente. Con un po' di ironia mi ripeto e vado di parafrasi: con il senno del poi mi chiedo: perché Clichy in panchina? Io non mi sarei giocato una partita determinante lasciando in panchina la coppia di esterni più forte.
de Jong 6 - A me non è dispiaciuto, ha fatto il solito filtro e non è stato malaccio nella distribuzione dei palloni e nel possesso palla.
Milner 7 - Altra ottima prestazione. Jamie forse non è il più smagliante ma è certamente un gioiello. Tipico centrocampista british, tutto corsa, sostanza, coraggio, tackle ed anche buoni piedi e buona visione di gioco. Instancabile.
Yaya 5 - Quasi inguardabile.
Silva 6,5 - Merlino non si è tirato indietro ed ha cercato di dispensare lampi di classe non facendo mancare grinta e geometria.
Balotelli 7,5 - A mio avviso il migliore. Pur giocando con la febbre, ha segnato il goal dell'1-1, sfiorato più volte il pareggio nella ripresa e si è messo a disposizione dei compagni per tutti i novanta minuti.
Dzeko 5 - Qualche buon disimpegno nei primi 10 minuti, è via via scomparso...
Nasri 6 - Ottimo cross per Balotelli nell'occasione più ghiotta per pareggiare nel finale.
Johnson e Aguero SV


Nessun commento: