26.11.11

Liverpool preview


di Cioccio

E’ una partita piena di incognite quella che si giocherà domani ad Anfield nella tana dei Reds. E’ un match che non può prescindere dal deludente risultato di Napoli, che martedì scorso ha praticamente sancito l’uscita di scena del City dalla Champions League. Come reagirà la squadra è assolutamente un’incognita. Prevarrà la fame di riscatto dei nostri ragazzi o la sconfitta del San Paolo incepperà qualche ingranaggio di quella macchina perfetta che è stato finora il City di Premier League? La trasferta di Liverpool non poteva arrivare in un momento peggiore: noi abbiamo perso qualche certezza e loro sono in ottima condizione. I Reds si sono imposti la scorsa settimana a Stamford Bridge, superando il Chelsea per 2 a 1, vengono da 7 risultati utili consecutivi e sono imbattuti in casa quest’anno in Premier League. 

Vediamo un po’ di statistiche. Il City ha incontrato il Liverpool 150 volte in campionato, vincendo 38 partite, pareggiandone  36 e perdendone 76.  Dei 75 incontri disputati ad Anfield, 13 li abbiamo vinti, 16 li abbiamo pareggiati e 46 li abbiamo persi. Il nostro miglior risultato sul campo del Liverpool è stato il 6 a 1 ottenuto il 26 ottobre 1929. Al Maine Road abbiamo fatto meglio l’11 settembre 1935, quando abbiamo superato i Reds per 6 a 0. Anche noi  siamo stati superati con lo stesso punteggio: è accaduto ad Anfield il 28 ottobre 1995. Lo scorso anno abbiamo superato il Liverpool 3 a 0 in casa (Barry e doppietta di Tevez) ed abbiamo perso con lo stesso punteggio in trasferta (Kuyt e doppietta di Carroll).

Per quanto riguarda le formazioni Kenny Dalglish dovrà rinunciare a Steven Gerrard infortunato. Per Roberto Mancini, a parte l'acciaccato Hargreaves, tutti sono disponibili. Queste sono le probabili formazioni:



Kenny Dalglish ha aperto le danze delle dichiarazioni con questa provocazione: "Aguero non l'ho visto giocare molto, ma conosco bene Suarez e preferisco lui." Noi il Kun abbiamo imparato a conoscerlo e ci accontentiamo...

Così Mancio "Sarà molto dura domenica. Il Liverpool è una squadra molto forte. Anche se sono 12 punti sotto io credo che sia un team che possa lottare per vincere la Premier League. Abbiamo giocato solo 12 partite di campionato e squadre come Liverpool, Arsenal e Chelsea possono ancora lottare per il titolo." Poi ha parlato di Craig Bellamy, che ha lasciato Eastland per tornare a Liverpool la scorsa estate: "Ho visto la partita contro il Chelsea ed ha giocato molto bene. Se lui è felice, io sono felice per lui."
  
L'appuntamento è per domani alle 17.00 ora italiana.
 

1 commento:

Anonimo ha detto...

Ci vuole una reazione come si deve alla sconfitta di napoli. Dobbiamo rialzarci e sfogarci sul liverpool. COME ON CITY!