6.11.11

Platt speaks


di Dario Gigante

David Platt ha promesso che il City non rinuncerà al suo stile di gioco, molto votato all'attacco, nonostante la sofferenza ieri sera a Loftus Road.
"Dobbiamo rendere merito al QPR, hanno giocato benissimo, proprio come ci aspettavamo. Ci hanno messo molto sotto pressione ma noi abbiamo ribattuto colpo su colpo nonostante non fossimo nella nostra miglior serata. Non possiamo giocare al massimo per 38 partite ma vincere quando non sei al meglio è un grande segno per noi. Certo, qualcosa concediamo, non abbiamo mantenuto la porta inviolata ma è un rischio calcolato rispetto al calcio che vogliamo proporre. Abbiamo pur sempre la seconda miglior difesa del torneo. Mancini è un perfezionista e sono certo che proverà ad aggiustare i problemi visti oggi nella fase difensiva".


Nessun commento: