31.12.11

Sunderland preview

Sunderland (4-6-8) vs Manchester City (14-3-1)
Data: 1 gennaio 2012
Ora italiana: 16
Stadio: Stadium of Light
Arbitro: K. Friend
Quote: Sunderland 6-1; City 9-20; Pareggio 16-5
TV: Sky Calcio 1


Capodanno di lavoro per il City domani: i blues salgono a Sunderland per affrontare i padroni di casa allenati da Martin O Neill. E' passato molto tempo da quel giorno di agosto del 1997 - giorno di inaugurazione del nuovo impianto per i black cats dopo 99 anni a Roker Park - ed in quattordici anni le cose sono molto cambiate per noi. La formazione allora fu: Margetson, Brightwell, Wiekens, Symons, Kernaghan, Vaughan, Brannan, Horlock, Kinkladze, Bradbury, Rosler. Un'era geologica. Inutile a dirsi, perdemmo (3-1) ed al termine della stagione retrocedemmo in Seconda Divisione (cioè in terza serie).

Roberto Mancini vorrà approfittare del regalo di compleanno che il Balckburn ha fatto a Mastrociliegia e potrà contare su tutta la rosa a disposizione, Tévez escluso naturalmente. Micah Richards è tornato a disposizione così come Aleksandar Kolarov, al rientro dopo sei partite fuori. Il City si presenta allo Stadium of Light dopo il pareggio contro il West Brom (prima partita senza segnare da aprile ma terzo clean sheet consecutivo) e cercherà di riguadagnare la testa della Premier sapendo che solo il Chelsea (2004/05) è riuscito ad ottenere più punti nelle prime 18 uscite.


Il Sunderland ha perso ben 11 delle ultime 14 partite contro di noi ma ha vinto l'ultima sfida casalinga nell'agosto dello scorso anno (1-0 nel giorno del mostruoso errore di Carlos Tévez solo davanti alla porta spalancata).

4 commenti:

Cioccio ha detto...

Io credo che Mancini farà riposare qualcuno oggi, in vista della partita di martedì contro il Liverpool.
Mi aspetto De Jong, Nasri e Dzeko in campo. Non mi sorprenderei se Siva vedesse buona parte del match dalla panchina. Secondo me è verosimile anche una staffetta a centrocampo tra Yaya e Barry.

Luciano-Rocco ha detto...

purtroppo ciò che è accaduto oggi è dovuto solo alla presunzione di Mancini e del suo testardo insistere con Yaya in quella condizione. Balotelli deve giocare sempre e comunque. Le partite come quella di oggi,come quella scorsa sono una offesa per noi sportivi. Aspetto commenti.

Cioccio ha detto...

Ciao Luciano-Rocco. Penso che oggi avremmo meritato di vincere. Abbiamo perso incredibilmete perché l'arbitro non ha visto un fuorigioco di un metro. Balotelli è stato tenuto a riposo in vista della partita che sulla carta era più complicata, quella col Liverpool.
Mancini ha fatto molto bene fino ad ora, diamogli fiducia e non diamogli addosso alle prime difficoltà. La squadra sta avendo un calo fisico. E' successo anche lo scorso anno a Natale. Speriamo che il calo non duri troppo...

Luciano-Rocco ha detto...

Caro Cioccio qui non si tratta solo di calo fisico, che sarebbe anche comprensibile, ma a mio vedere Mancini non ha fatto solo bene; di più. Quando però si insiste a non voler cambiare allora mi riesce difficile capire il perchè degli acquisti fatti. Oggi tra l'altro era una partita da vincere assolutamente, tutte le squadre si arroccano in difesa per poi punirci in contropiede. Torno a ripetermi, quando si hanno calciatori come Balotelli ,Silva ecc. li si fanno giocare per vincere perchè uno e letale con i suoi tiri da fuori cosa che raramente il City fa e l'altro vincente nel saltare l'avversario e creare superiorità. YAYA TOURE é IN UN MOMENTACCIO ed andava tenuto a riposo già da un pò come lo stesso Aguero. Aspetto tue notizie, ciao.