5.1.12

Il punto

di Cioccio

Facciamo il punto della situazione in Premier League, dopo la ventesima giornata, e sul mercato, dopo 4 giorni di attività.

In Premier League
 



Una squadra sola al comando. E' il Manchester City! Grazie al doppio 3 a 0, quello con cui i Citizens hanno battuto il Liverpool e quello inflitto dal Newcastle ai cugini di campagna, siamo tornati in vetta in solitudine.Nel frattempo il Tottenham si e' rifatto sotto, approfittando delle battute a vuoto di City e United: gli Spurs sono potenzialmente a soli 3 punti da noi, come i cuginetti poveri; sono infatti a 6 punti dalla vetta ma mercoledì prossimo recupereranno la gara casalinga contro l'Everton. La prima partita di campionato non fu disputata perchè la zona di Tottenham fu l'epicentro della gueriglia urbana scatenatasi a Londra lo scorso agosto. Le due squadre di Manchester non sono più regine incontrastate della Premier Luague. Il City ha sofferto del mal di trasferta, realizzando solo 2 punti nelle ultime 4 partite lontano dall'Ethiad Stadium. Lo United, che dopo il derby aveva vinto 8 gare e ne aveva pareggiata una, ha perso 2 partite consecutive. La lotta è più aperta che mai.

Sul mercato



 
Il Milan non è più l'unica pretendente di Carlos Tevez. Sembra infatti che l'Inter sia disposta ad offrire 25 milioni di euro per il cartellino dell'argentino. Questo spariglia le carte nella partita giocata con il Milan, che puntava al prestito con diritto di riscatto del giocatore. Mancini ha sempre detto di volere cedere Tevez a titolo definitivo. I nerazzurri sembrerebbero a questo punto in vantaggio, ma il procuratore di Tevez, Kia Joorabchian, è in ottimi rapporti con i rossoneri. Non è ancora chiaro verso quale sponda ma sembra proprio che la destinazione di Tevez sia Milano. Nel frattempo Carlitos prende 250.000 sterline a settimana (più di 15 milioni di euro a stagione) per giocare a golf in Argentina.

Anche Nedum Onuoha sembra avere mercato. Il QPR pare che abbia fatto un'offerta di 2,5 milioni di sterline per il giocatore. Per il City non si tratterebbe solo di incassare il prezzo del cartellino ma anche di risparmiare il suo ingaggio di 40.000 sterline a settimana (circa 2,5 milioni di euro a stagione).

Sembra invece non suscitare interesse Whayne Bridge. Il difensore sinistro ha ormai 31 anni e guadagna 90.000 sterline a settimana (circa 5,5 milioni di euro a stagione). Troppi sia gli anni sia i pound per avere mercato. Secondo me non si riuscirà a cederlo a titolo definitivo. Un prestito ci consentirebbe almeno di liberarci del suo ingaggio.

Buona notte!

10 commenti:

Dario ha detto...

Gli Spurs stanno disputando - di fatto - lo stesso campionato di City e United. La differenza sta negli scontri diretti, entrambi persi dalla squadra londinese. Forse dal punto di vista mediatico a tutti fa comodo esaltare la sfida-derby ma trovo incredibile che giornali e siti web non diano il giusto merito ad un vero e proprio squadrone come il Tottenham. Dopo aver visto il derby contro il Chelsea (1-1 a White Hart Lane) anch'io ho scritto che tranne lo United nessuno corre con noi ma mi sbagliavo. E di molto anche. Come ha scritto in un commento Luciano Rocco, la partita contro gli speroni del 22/1 sarà importantissima.

Kuspide ha detto...

Concordo con dario. Vincere in casa loro è stato un gran colpo, se la partita si giocasse ora credo che non sarebbe così scontata. Per fortuna il secondo scontro diretto lo giochiamo in casa.
Comunque complimenti davvero al vecchio Redknapp, un gran lavoro il suo.

Dario ha detto...

Ho seguito la carriera di Harry sin dai tempi del West Ham e, per quanto sicuro del suo valore, non avrei mai immaginato che potesse creare una squadra di questo livello. Gli Spurs giocano un calcio bellissimo, come principi di gioco simile al nostro. Anche la scorsa stagione in Champions fecero benissimo.

Cioccio ha detto...

Così Mancini oggi su Tevez: “Per poter concentrarci sul mercato in entrata, abbiano necessità di chiudere le cessioni di tre o quattro calciatori. Il primo potrebbe essere proprio Carlos, dato che c’è un club interessato a chiudere l’operazione entro tre o al massimo quattro giorni. Su di lui ci sono tre italiane, una squadra francese ed un altro club. Speriamo di raggiungere un accordo, sia per noi che per lui, così da poter ricominciare presto a giocare.”
Sembra che siamo sulla strada giusta...

luciano-rocco ha detto...

Il Tottenham è una signora squadra ma, noi siamo il City. La nostra squadra ha vinto 15 dei 20 incontri sin qui disputate e degli altri 5 ben 4 li stavamo vincendo. I campionati si vincono portando a casa risultati striminziti come spesso fanno i cuginastri. Non accetto che Mancini dica che dover fare a meno dei 2 Touré è pesante e che non è riuscito a trovare nella Rosona che ha a disposizione un altro come lui. Si può anche giocare in un altro modo, o no? Gli interpreti ci sono deve, o doveva lui trovare uno spartito diverso da far suonare anche perchè lo si sapeva da tempo che c'era la Coppa d'Africa da giocare.

Dario ha detto...

Per Luciano Rocco: concordo totalmente. Non possiamo lamentarci della rosa. Abbiamo le possibilità di fare a meno di qualunque giocatore, anche se molto importante.

PalmaCity182 ha detto...

pienamente d'accordo...se non ci sono giocatori come lui in quel ruolo si può comunque cambiare modulo. Abbiamo secondo me una rosa tra le migliori 5 al mondo. Mancio, non lamentarti e lavora che se continuiamo così vinciamo premier e UEFA

alakai ha detto...

ribadisco che solo il nostro city puo buttare questo campionato la rosa puo e deve sopperire a qualsiasi assenza cmq io un altro attaccante al posto di carlitos lo prenderei. ho 3 giorni di ferie qualcuno sa se ci sono e dove si acquistano i biglietti per domenica?

Dario ha detto...

Ciao Alakai. Ti consiglio vivamente di prendere i biglietti dal sito ufficiale visto che al momento sono ancora disponibili. Buona fortuna! E se trovi i biglietti mandaci le tue impressioni!

PalmaCity182 ha detto...

non sai quanto ti invidio! io non sono mai andato a vedere il City anche perchè mi sono appassionato a questa squadra da poco più di un anno, però mi piacerebbe davvero fare un salto all'etihad! cmq ho sentito che la juve ma soprattutto il milan hanno masso gli occhi su Kolarov! secondo me se l'operazione dovesse andare in porto sarebbe una grave perdita.