12.1.12

Profondo rosso


di Gianfranco Paupini e Cioccio

Terza sconfitta in 4 partite. Fuori dalla FA Cup. League Cup compromessa.

Nella piovosa notte di Manchester si materializza l'ennesimo incubo di questo inizio anno a dir poco difficile per i nostri ragazzi: i Reds percorrono il pugno di chilometri che li separano da Manchester, decisi a vendicare il 3 a 0 subito pochi giorni fa in campionato e giocano una partita di grande intensità e sacrificio. L'inizio degli uomini di Kenny Dalglish è fulminante. Come predetto da Dario, Savic non si dimostra all'altezza. Prima si fa scavalcare da Carroll su cui Hart si oppone di piede. Poi commette un fallo demenziale su Agger che ci costa il rigore trasformato da Gerrard. Hart compie un miracolo su tiro di Downing e una grande parata su Gerrard. Tutto questo nel primo quarto d'ora. Nei restanti minuti del primo tempo il Liverpool riesce, grazie ad un pressing asfissiante ed un ritmo indemoniato, ad impedirci letteralmente di giocare. Il secondo tempo è tutto del City che però esprime lo stesso gioco lento e sterile delle ultime 2 settimane. Aguero e Milner sciupano le uniche 2 occasioni degne di nota. Balotelli ha purtroppo dovuto lasciare il campo al 38° del primo tempo per infortunio. Buono il suo scampolo di partita; speriamo che superi in fretta il riacutizzarsi del problema alla caviglia. Degna di nota solo la maestosa prestazione di Richards, padrone assoluto della fascia destra ed eletto man of the match.
 
Questa sera mancava l'uomo d'ordine, la visione di gioco, la capacità di impostare ed innescare le nostre bocche da fuoco. A tutto questo vanno aggiunte le condizioni climatiche difficili e la condizione fisica decisamente in calo. Basti guardare la prestazione evanescente di Aguero che stasera è sembrato l'ombra del furetto indemoniato di inizio stagione.

Per la seconda volta in 2 settimane siamo chiamati ad una reazione d'orgoglio, ad una prova di riscatto, ad un segnale forte di ripresa: la partenza dei fratelli Tourè e l'espulsione di Capitan Kompany ci privano di almeno due uomini decisivi sia in fase di copertura sia, soprattutto, in fase di impostazione. Ma lunedi c'è la Premier, il tempo per le recriminazioni è davvero poco, serve rimboccarsi le maniche. Ancora una volta  il Mancio dovrà darsi da fare per motivare il gruppo e spingerlo a reagire. E' fondamentale lasciarsi immediatamente alle spalle questa sconfitta e conquistare con decisione i 3 punti a disposizione contro il Wigan. Tenendo presente che per ribaltare il risultato di stasera servirà davvero una prova maiscula, e che nel frattempo dovremo anche giocare contro un Tottenham in gran forma, che nel recupero della prima di campionato ha battuto l'Everton e si è portata a pari punti con i cugini di campagna. Da stasera è sfida a 3!


31 commenti:

Dario ha detto...

Ottima analisi, concordo in pieno. Dobbiamo tenere duro e superare questo momento di calo, del resto prevedibile durante una stagione. Mi fido delle capacità di Roberto Mancini e credo che gestirà al meglio la situazione.

Anonimo ha detto...

Hi lads (sono sempre l'intruso tifoso del Liverpool :-))

Sfida molto combattuta, diciamo che abbiamo giocato un tempo a testa.

In bocca al lupo per la vittoria della Prem (che ovviamente non deve vincere il Manure), ma questa coppetta non sarebbe male se la portassimo a casa noi! ;-)

YNWA

PS: avete cominciato a giocare come si deve da quando è uscito Balotelli. Il sasso l'ho lanciato!

ScouserDanny

Riccardo ha detto...

non c'è niente da fare,gennaio è il mese peggiore per roberto,anche all'inter è sempre stato cosi,in fin dei conti se si vuole partire forte e riandare forte da fine febbraio a maggio,un paio di mesi tocca zoppicare

alakai ha detto...

io vado controcorrente e lo confermo bisogna saper rinunciare a qualcosa. non centra niente il mese di gennaio. la vera sfortuna sono stati i sorteggi mentre altri affrontavano oldham o squadrette noi man utd e liverpool poi gli infortuni hanno fatto il resto. non si puo vincere tutto ripeto nel derby avrebbero dovuti giocare i giocatori impiegati meno de jong suarez razak anche onuha.siamo stanchissimi e si vede.
sia una grande basta pensare a vincere solo il derby era importante la curling x mille motivi rischiamo di non vincere un cazzo.

PalmaCity182 ha detto...

Deve iniziare a fare un po di turnover il mancio...e proprio in questa finestra di mercato cè da liberarsi di tevez onuha e bridge e reinvestire il ricavato per prendere giocatori di medio-alto livello (e ce ne sono parecchi interessanti in italia per ogni ruolo) che facciano le cosiddette "riserve", perchè noi non abbiamo riserve, le poche che abbiamo non si sono mai dimostrate all'altezza (onuha, savic, razak e compagnia). cè da intervenire al più preso e prendere delle riserve di livello per poter far turnover...

ro_ve ha detto...

concordo con l'analisi tranne la parte sulle condizioni climatiche, che potrebbero avere un effetto dannoso a livello di infortuni muscolari, ma nei 90 minuti la pioggia e il freddo sono solo degli alibi sui quali non bisogna attaccarsi. il problema in questo momento è rappresentato dalla rosa corta, che non permette il turnover e di conseguenza giocando ogni 3 giorni, paghiamo dazio in campo. infine ho visto un intervento a gambe unite di glen johnson su lescott ma l'arbitro ha usato un metro di giudizio diverso rispetto a quello applicato a kompany...

Riccardo ha detto...

e invece c'entra,gennaio è il mese del rallentamento e lo sarà anche l'anno prossimo.poi si c'è stata la sfiga del sorteggio con lo united,ma per il resto non è stata sfiga,è solo questione di forma

luciano-rocco ha detto...

Ho letto con attenzione le varie disamine del momento che la Nostra sta attraversando. Accetto tutte le opinioni espresse ed esprimo la mia. Partiamo dal punto che acqua passata non macina più; lunedi incontreremo il Wigan, che sicuramente non può fare paura, basterà affrontare la gara con la dovuta concentrazione senza la pretesa di fare sfracelli e anche vincere di misura sarà positivo. Il 22 Gennaio incontreremo all'Etihad Stadium il Tottenham,in questa occasione regna una sola parola: Vincere.E Vinceremo, e poi di slancio andremo a riprenderci il maltorto ad Anfield Road. Voi penserete che io sia un incurabile ottimista, di sicuro lo sono, al tempo stesso guardo anche alle manchevolezze che ci sono ma, a mio modesto parere, basta puntellare il centrocampo e con la qualità dei nostri attaccanti tutto è alla nostra portata.Non amo farlo ma, permettetemi di proporvi un mio schieramento. In porta Hart; difesa a tre con da destra a sinistra Richards-Lescott-Zabaleta; davanti alla difesa de Jong a destra, Barry a sinistra, in mezzo dieci metri avanti Silva con alla sua destra Milner e a sinistra Balotelli; di punta Dzeko e a supporto Nasri. Che ne pensate.

Dario ha detto...

Ciao Danny, Balotelli sta giocando benissimo quest'anno. La partita è cambiata secondo me per la tattica molto rinunciataria dei reds nella ripresa e per la conseguente impostazione difensiva a tre da parte nostra. Il Liverpool ha dominato il primo quarto d'ora ma dopo il goal di Gerrard si è mantenuto molto guardingo. Spero che se ne pentirà nella gara di ritorno! ;-)

ManchesterCity.it ha detto...

Per Luciano Rocco: io sono tiepidamente ottimista perché credo molto nella forza "morale" di questa squadra. Sono però anche preoccupato perché la condizione generale è molto approssimativa al momento e dobbiamo tenerne conto.
Quanto alla tua formazione, credo che sia molto offensiva ed altrettanto sbilanciata in avanti; non penso che l'attuale forma fisica possa sostenere uno schieramento del genere. Per essere spregiudicati occorre avere dalla propria parte una condizione atletica smagliante e noi, come evidente, non l'abbiamo in questo periodo della stagione.
A prestissimo, ciao, Dario

PalmaCity182 ha detto...

luciano-rocco: scusa, non capisco, in panchina il kun??? nonono secondo me nella ideale formazione titolare lui deve esserci, insieme a silva, richards, hart e kompany, quest'ultimo forse da te dimenticato.
4-2-3-1:
HART
RICHARDS.KOMPANY.KOLO.KOLAROV
YAYA TOURE.MILNER
SILVA.AGUERO.JOHNSON(O NASRI)
BALOTELLI
cosa ne pensate?

Luciano-Rocco ha detto...

Ragazzi miei, la formazione che ho trascritto è riferita alla prossima partita e parlo di schieramento iniziale. Per PalmaCity182, Kompany per le prossime quattro sfige purtroppo non ci sarà, e il kun è stanco.

Giorgio ha detto...

Mi accodo a PalmaCity182:
Meglio un kun aguero al 50% hce uno dzeko al 100%!

Anonimo ha detto...

x Dario: l'unico modo per ribaltare (sgratt) il risultato per voi sarebbe quello di venire ad Anfield ad attaccare, ma i nostri in queste sfide (specie se casalinghe) si esaltano, a prescindere da chi va in campo.

Nasri e Aguero sono i vostri giocatori che soffriamo maggiormente, e soprattutto temo i vostri calci da fermo (specie i calci d'angolo, dove la nostra difesa spesso si addormenta).

Noi possiamo invece mettervi in difficoltà con il ritmo (che sarà altissimo), con il famoso 12esimo uomo (Anfield) e con un Capitano che finalmente si è ripreso dall'infortunio.

Vinca il migliore!

YNWA
ScouserDanny

Dario ha detto...

Speriamo Danny! Speriamo che vinca il migliore!
;-)

gobbo/reds ha detto...

certo perdere da mastro ciliegia, cicciottello e nonno giggs dopo aver speso 400 milioni in 2 anni fa proprio city. E già acquisito lo stile inter, "complotti, sfortuna, arbitri ecc". Mi sembra una buona strada

Dario ha detto...

Ciao gobbo/reds. Mi pare evidente che tu sia nuovo in questo blog e quindi ti diamo il benvenuto. Sei nuovo perché se avessi il tempo di leggerci sapresti che noi non siamo soliti attribuire le cause delle nostre sconfitte agli arbitri, alla sfortuna o ai complotti. Cerchiamo di essere il più possibile oggettivi, nonostante il nostro dichiarato tifo per il City. Avendo tale aspirazione, non possiamo quindi omettere che la partita di FAC contro lo United sia stata falsata da una decisione idiota, addirittura disastrosa se pensiamo alla squalifica seguente. Molti commentatori (quasi tutti), anche di sponda United, hanno riconosciuto questo evidente stato di fatto. Nella partita seguente si è verificato un episodio quasi identico con un tackle di Glen Johnson, nemmeno sanzionato dal direttore di gara, ma noi non abbiamo scritto che abbiamo perso contro il Liverpool per l'arbitro.
Quindi la strada "buona" di cui tu parli ironicamente non è la nostra.
Quanto al resto, ti pregherei di informarti bene sulle cifre perché il City NON ha speso quei soldi in due anni ed anche sui risultati perché è vero che abbiamo perso con lo United in FAC ma, se non mi sbaglio, li abbiamo umiliati a casa loro, nel loro Campetto dei Sogni, non più tardi di tre mesi fa. Quella mi sembra una buona strada e contiamo presto di ripercorrerla.
PS. Mi auguro che "reds" sia riferito al simpatico e prestigioso Nottingham Forest. Me lo auguro per te, voglio dire....

ManchesterCity.it ha detto...

Ciao gobbo/reds, è giusto il soprannome di Ferguson ma vorrei correggere quello di Ryan Giggs: non è "nonno Giggs", è "Caino Giggs" perchè i nonni generalmente non si accoppiano con le mogli dei fratelli...
Cioccio

Noodles ha detto...

Io a sto gobboreds invece, il benvenuto lo nego. Che palle questi provocatori che si inseriscono in tranquille e pacate discussioni per dire le loro stronzate. Poi questo fenomeno evidentemente non ha seguito il calcio inglese nel mese di ottobre. Perchè in quel caso i 400 milioni e passa servirono abbastanza per radere al suolo mastro & C. con un punteggio che rimarrà scolpito nei secoli dei secoli dei secoli nella storia del calcio mondiale. Dai gobboreds,un'altra possibilità non la si nega a nessuno. Prova a dire qualcosa di tecnica, di tattica. Prova a entrare nelle discussioni con intelligenza, se è nelle tue possibilità.

gobbo/reds ha detto...

gobbo/reds vuol dire prima juve e poi in inghilterra le squadre che sono nella storia e cioè united e liverpool. a me piace ilo calcio e le leggende, in queste 2 squadre ne trovo tante nella vostra nessuna. ho girato abbastanza per sapere chi nel mondo è conosciuto come manchester, non certo quello con le maglie celesti (non blù)In italia quando parliamo di calcio inglese conoscono tutti queste 2 o qualcuno AVilla, Tottenham, Chelsea e Nottingham F.. Certo se come dite 400 ml sono serviti per vincere un derby dopo aver perso la supercoppa ed essere buttati fuori dalla f.a. cup dimostrate il vostro legittimo complesso di inferiorità.Sono stato a manchester 7 giorni in occasione della sfortunata finale di champions con il milan e mi sono reso conto della differenza fra le due culture, le due tifoserie e la storia dei 2 club. Poi chiamatemi pure intruso e offendetemi come è nello stile dei cityzen, ma fino a che il forum è libero io scrivo esprimendo le mie idee e voi tenetevi mancini e la vostra storia

Noodles ha detto...

Nessuna offesa, e poi ti ringrazio di farci sapere che sei stato a Manchester, e ci spieghi così bene la differnza tra le due culture etc, etc. E' bello che tu questo lo abbia capito vivendo 7 giorni a Manchester, dove sette tifosi su dieci sono del City! Ho appena scritto in un altro post, che spero con tutto il cuore tu rimanga fra noi a lungo. A esprimere i tuoi pensieri, importanti per chi come noi in questi momenti ha bisogno di sorridere un pò. Sei uno spasso. Grazie di esistere, e soprattutto di averci spiegato così bene il clima che si vive a Manchester.

Dario ha detto...

Non posso credere di averlo letto. Sei tifoso del Liverpool E dello United NELLO STESSO TEMPO?????????
Meno male che hai girato il mondo e che hai visitato Manchester rendendoti conto della cultura e della tifoseria! Non oso immaginare cosa avresti fatto se tu non avessi capito niente!
Solo una cosa: c'è tra i nostri lettori un simpaticissimo tifoso dello United (ManU4ever) con cui amiamo confrontarci e prenderci in giro. Solo che non ha mai provocato come hai fatto tu, se non simpaticamente. Noi non offendiamo nessuno. Nemmeno chi tifa Liverpool e ManU contemporaneamente. A patto che non venga a provocare in modo fastidioso e spiacevole....

Noodles ha detto...

E meno male che ci hai spiegato dettagliatamente il significato preciso del tuo username. Qua eravamo tutti in fermento!!!

Dario ha detto...

Tra l'altro volevo dire a tutti che io ho girato abbastanza la Spagna e ho capito bene quale sia la cultura lì. Infatti ora tifo per il Barca ed il Real Madrid (ENTRAMBE) e le mie squadre, conosciute in tutto il mondo, hanno vinto molto di più del City. Che non ha storia. E che ha tifosi antipatici abituati ad offendere.

Noodles ha detto...

Lo dici a me Dario, che ho vissuto anni in Argentina! E ho capito tutto della cultura che c'è a Buenos Aires. Ora infatti sono tifosissimo del Boca ed ovviamente pure del River!

gobbo/reds ha detto...

io non tifo ne united ne liverpoll, ho detto, ma si vede non ci arrivate che io tifo juve ma sonn ammirato dalla storia delle squadre straniere e dai loro giocatori leggenda, infatti mi piace anche il barca e il real. dire che oggi nel 2012 a manchester 8 su 10 tifano city signifaca che hai il censimento arretrato di 50 anni e comunque ho avuto la conferma con chi ho a che fare e ne prendo atto. bye

ManchesterCity.it ha detto...

Ciao gobbbo/reds.
Sono Cioccio, uno dei blogger. Noi non banneremo mai nessuno e quindi sarai libero di scrivere ciò che vuoi quando vuoi, ma ci piacerebbe che chi commentasse il nostri post lo facesse con il giusto rispetto per la nostra storia, che può non piacere ma è la nostra storia. Si può usare l'ironia e lo sfottò pur considerando le scelte altrui valide come le nostre.
Quando si entra a casa degli altri si chiede permesso...
Torna a provarci.
A presto.

Noodles ha detto...

Bravo Cioccio! E poi digli anche di imparare un pò l'italiano, prima di entrare a casa degli altri.

gobbo/reds ha detto...

infatti, mi scuso per non aver chiesto il permesso, per il mio italiano non perfetto e infatti come sono entrato vi rassicuro che ne esco. Questa è la mia ultima intrusione, spero di poter continuare a leggere oppure devo dire che il city ha vinto più di united e liverpool, che ha più tifosi, che ha più giocatori che fanno parte dell'immaginario dei giovani e meno giovani, che fergusson è un vecchio ubriacone, che giggs è un traditore, che roorney e ciccione, che mancini è una persona perbene (me lo ricordo all. dell'inter e alla samp quando voleva aprire i cancelli contro gli arbitri)ecc. ecc. cusatemi di nuovo e speriamo che i prossimi 20 anni possiate vincere il doppio di quello che avete vinto.
E con questo chiudo J Love Juve, J love English Football J Hate City

Noodles ha detto...

No dai.....Noooooooo....ti pregooooooooooo!!!!!!!!! Non lasciarci!!!!!!!! Nooooooooooooooooooooo!!!!!!!!
Ripensaciiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Non fare cosìììììì!!!!!!!!!!!!
Tornaaaa!!!!!!!!!!!!!

Dario ha detto...

A noi non frega NULLA nè del palmares degli altri club nè dell'immaginario dei giovani. Credevo fosse chiaro. Non misuriamo l'esistenza in termini di trofei o cose simili. Ci basta essere orgogliosi del nostro City, in qualsiasi categoria. Il nostro trofeo é proprio tifare City. E basta. Abbiamo idee dello sport totalmente inconciliabili. (e ne sono felice)