23.1.12

Sotto accusa


di Dario Gigante

To charge. Vagamente ironico che il termine in inglese significhi sia "accusare" che "incolpare". Ho la netta sensazione che l'accusa ufficiale della Football Association a Mario Balotelli si trasformerà in squalifica e non credo che la difesa che Mario porterà in tribunale servirà a molto. Siamo alla follia totale per la seconda volta in venti giorni. Comincio a sentire un brutto odore di bruciato intorno alla nostra squadra. Harry Redknapp, l'uomo che ha trascorso tutta la scorsa settimana a provocare il City, il board e Mancini stesso, colpevole di aver richiesto espulsioni simulando il gesto del cartellino, si è presentato pienamente sobrio (!) in sala stampa per chiedere alla Football Association di prendere provvedimenti nei confronti di Mario Balotelli, reo a suo dire di aver scalciato volontariamente Scott Parker. Fantastico. Dopo aver pianto sulla tendenza di Mancio a condizionare gli arbitraggi (dicendo che sono cose che non si fanno), ieri ha dato bella mostra del suo faccino delicato facendo pressioni sulla federazione con la quale intrattiene simpatici rapportini dietro le quinte visto che è il probabile candidato alla successione di Fabio Capello sulla panchina dei Three Lions.
Se fossi in te, Harry, chiederei la ripetizione della partita, anzi direttamente lo 0-3 a tavolino...tanto mi sembra che la sobrietà - non metaforica - dei giudici della Football Association sia pari alla tua....sai mai che ti porti a casa anche i tre punti.....

Dopo l'ignominia della squalifica a Kompany io, da povero ingenuo, avevo creduto che la Giustizia Sportiva inglese sarebbe stata molto più attenta a comminare sanzioni in questo modo grossolano ed idiota. Invece con questa vicenda di Mad Mario si stanno superando.
E' palese che non si possa stabilire con certezza la volontarietà di Balotelli di colpire Parker anche perchè, rivendendo le immagini, il nostro attaccante è palesemente sbilanciato e scoordinato e dunque un essere sano di mente non può proprio ravvisare con la certezza dovuta la volontarietà. A meno che non si voglia fare un processo alle intenzioni. Quelle del City di vincere la Premier League.

3 commenti:

ro_ve ha detto...

nella liga non è stato squalificato pepe per la passeggiata sulla mano di lionel messi...

alakai ha detto...

torniamo sul mercato ci serve un altro attaccante tevez fuori balotelli infortunato e poi ora squalificato dzeko bè non mi sembra che sia tutto questo granchè. niente appello vinciamo a liverpool con supermario e poi non lo so avete qualche nome? io direi cmq uno abituato alla premier

Federico ha detto...

Redknapp vuole processare il City, ma che pensasse prima ai suoi di processi in cui è coinvolto e accettasse la sconfitta.

http://www.dailymail.co.uk/news/article-2090519/Harry-Redknapp-tax-evasion-trial-Tottenham-Hotspur-manager-appears-crown-court.html

P.S: In Premier ci siamo creati una serie impressionante di soggetti ostili nei nostri confronti. Finchè si trattava solo di allenatori e burattini vari di altre squadre andava pure bene e aggiungeva anche un dolce sapore in più alle nostre vittorie, ma ora si è aggregata anche la FA e si sta esagerando. Dopo Kompany, seguiranno altre 4 giornate per Mario (perchè sicuramente la difesa verrà respinta) e ciò può veramente compromettere la nostra stagione data l'assenza di vari pilastri della nostra squadra (chi per motivi "disciplinari" e chi per partecipare alla Coppa d'Africa).