4.1.12

There's only one Yaya!


di Dario Gigante

Roberto Mancini in sala stampa dopo la vittoria contro il Liverpool, ha elogiato la prova maiuscola di Yaya Toure e dichiarato che sarà grave perdere l'ivoriano per la Coppa d'Africa:

"Ho cercato un altro Yaya nella nostra rosa ma sfortunatamente non c'è. Giocherà contro lo United in FA Cup e poi andrà via con la sua nazionale. E' un peccato perderlo anche perché in questo periodo giocheremo molte partite. Gennaio sarà un mese molto importante e credo che se riusciremo a restare in testa durante questo mese avremo poi una grande chance di vincere il titolo. E senza i fratelli Toure per varie settimane sarà certamente più dura.

"Mi sono innervosito quando Gareth Barry è stato espulso. La decisione dell'arbitro non mi trova assolutamente d'accordo. E non capisco perché il giocatore del Liverpool che ha commesso il fallo da rigore non sia stato ammonito. Ho visto molte partite in questo periodo, piene di contrasti ma con poche ammonizioni. Mi posso sbagliare ma per me Gareth non meritava l'espulsione ed ora purtroppo lo perderemo per una gara.

"Sono felice per come abbiamo giocato stasera contro il Liverpool. Abbiamo meritato la vittoria, così come contro il Sunderland, per la verità".

3 commenti:

Kuspide ha detto...

Grande procva, vittoria fondamentale per la classifica ma soprattutto per il morale. dopo le ultime prestazioni (anche sfortunate) la storia stava prendendo una brutta piega. Il mancio secondo me c'ha messo del suo, non l'ho mai amato come tecnico ma nell'ultimo anno e mezo ha conquistato la mia stima e la mia fiducia. Chiunque pensi che basta avere una rosa di giocatori costosissimi per vincere non conosce il gioco del calcio. E se qualcuno davvero ha chiesto la testa di mancini dopo due partite in cui ha ottenuto solo un pareggio è un pazzo.
Questo risultato con il Liverpool è una dimostrazione che la squadra c'è, che il mister ha in pugno la situazione, che anche se arriva un momento di scarsa brillantezza ci sono le risorse e lo spirito per riprendere immediatamente la barra del timone.
Sono convinto poi, come diceva giustamente Dario, che le temperature polari inglesi contribuiscano non poco a rendere il nostro gioco molto più lento e meno fluido.
La nostra parte l'abbiamo fatta, andate pure ora a vincere a newcastle, cuginetti belli.

ro_ve ha detto...

mettere in discussione ora mancini mi sembra ridicolo! secondo me è un buon allenatore dal punto di vista tecnico, ma come manager (il mercato lo fa lui) è uno dei migliori al mondo e questo in inghilterra è fondamentale, (mi viene in mente ancelotti che è un grande allenatore, ma è scarso come manager)... è chiaro che il futuro del mancio sia anche legato ai risultati, se non dovesse vincere la premier l'esonero sarebbe inevitabile

Dario ha detto...

Dipende da "come" non vinci la Premier. Se la perdi per un paio di punti o per differenza reti che fai? Lo mandi via e ricominci tutto? Non credo...