12.2.12

EPL 25 Aston Villa - 0-1 City


Aston Villa: Shay Given, Richard Dunne (Nathan Baker, 95), James Collins, Carlos Cuéllar, Alan Hutton, Stilian Petrov, Marc Albrighton (Stephen Ireland, 78), Gary Gardner, Emile Heskey (Charles N'Zogbia, 69), Darren Bent, Robbie Keane
City: Joe Hart, Joleon Lescott, Aleksandar Kolarov, Pablo Zabaleta, Vincent Kompany, David Silva (Micah Richards, 92), Gareth Barry, James Milner, Adam Johnson (Samir Nasri, 85), Nigel de Jong, Sergio Agüero (Edin Dzeko, 89)
Reti: Lescott 63
Arbitro: Michael Oliver
Stadio: Villa Park

Festeggiamo! Appena possibile il commento.
 

3 commenti:

Dario ha detto...

Ribadisco ciò che ho scritto qualche tempo fa: questa squadra ha le doti morali necessarie per vincere il titolo. La personalità è adatta così come lo spirito d'insieme. Mancio è riuscito a cementare il gruppo e a rendere una favolosa collezione di figurine in una Squadra. Il Villa è poca cosa ma aver vinto a denti stretti in un momento non facile è un grande segno. Non abbiamo solo i soldi, abbiamo grande competenza e qualità, dal boari allo staff tecnico. Vittoria importantissima.

Daniele ha detto...

Vittoria fondamentale,i campionati si vincono fuori casa contro le squadre di medio-bassa classifica in un momento non felice della squadra.Adesso a ranghi completi la musica cambiera' ne sono convinto.Con Yaya,Balo,Kompany la squadra ha un altro spessore.Adesso viene il bello.

Luca ha detto...

I campionati si vincono con partite come quelle di ieri(sgrat,sgrat...)
Abbiamo dimostrato di avere la grinta,la "fame" e la pazienza necessaria che solo una grande squadra ha.
NON SI MOLLA!!!!

p.s:altro rigore negato...