14.4.12

EPL 34 - Norwich 1-6 City



Norwich City:  John Ruddy, Russell Martin, Elliott Ward, Ryan Bennett, Adam Drury, Bradley Johnson (Wes Hoolahan, 45), Anthony Pilkington (Andrew Surman, 45), Jonathan Howson, Elliott Bennett, Aaron Wilbraham (Steve Morison, 68), Grant Holt.
City: Joe Hart, Vincent Kompany, Pablo Zabaleta, Gaël Clichy, Joleon Lescott, Gareth Barry, Samir Nasri (Yaya Touré, 63), Nigel de Jong, David Silva (Adam Johnson, 76), Carlos Tévez (Micah Richards, 81), Sergio Agüero.
Marcatori: Tévez 18, 73, 80, Agüero 27, 75, Johnson 93, Surman 51
Arbitro: Chris Foy
Stadio: Carrow Road
Spettatori: 26.812


La foto è una chicca: è stata scattata direttamente allo stadio di Norwich da un mio amico di Manchester, Marty. Che dire, una vittoria in stile "inizio stagione". Perso il titolo domenica scorsa all'Emirates dopo la sconfitta con l'Arsenal, i ragazzi sono tornati a giocare come nei primi mesi, segnando ben dieci reti. E' la prima partita in trasferta giocata alla grande ed i risultati si vedono. Complice la sconfitta dei rags in settimana a Wigan, possiamo addormentarci questa sera sperando nel miracolo del Villa domani ad Old Trafford. Sono certo che la squadra si sia rianimata grazie all'acceso dibattito di questo blog :-)
PS. Chiudo con un doveroso abbraccio ideale a Piermario Morosini, morto incredibilmente oggi all'Adriatico di Pescara. RIP

Dario

14 commenti:

PalmaCity182 ha detto...

BELLA VITTORIA VERAMENTE! sembriamo tornati quelli di una volta! Grande prestazione di Tevez, del Kun e anche di AJ che qualche volta avete criticato (non so di preciso chi) e che io continuo a elogiare come talento =) QUESTO RAGAZZO DEVE AVERE PIU SPAZIO.

ro_ve ha detto...

grandissima vittoria! carlitos tevez sarà ancora un pò grasso, non sarà al top della condizione atletica ma è un giocatore straordinario, ci sta facendo fare il salto di qualità in questo momento della stagione. ora speriamo nello sgambetto dell'aston villa sui cugini di campagna...

Daniele ha detto...

A questo punto Mancini verra' cacciato in quanto lo sceicco che e' ricco,ma non e' fesso chiedera' al Mancio se era proprio necessario giocare 6 mesi senza l'argentino per una banale questione che poteva essere risolta nello spogliatoio e che invece Mancini,ancora una volta senza pensare alle conseguenze,dicesse che Tevez con il City non avrebbe piu' giocato ecc. ecc. Oggi e' stato evidente a tutti che Tevez,benche' tutti sanno che e' una testa di cazzo,i gol li sa fare e con lui avremmo almeno 6-7 punti in piu'.E' per questo che il Mancio il prossimo anno allenera' l'Albinoleffe

Anonimo ha detto...

Penso che il Mancio abbia fatto cmq un ottimo lavoro, in un campionato difficile come la Premier e' riuscito ad ottenere dei risultati che da queste parti non si vedevano dal 1968, oltre ad aver avuto un ruolino di marcia casalingo da record ed aver rifilato un sonoro 1-6 all'Old Trafford ai cugini di campagna! Penso inoltre che ancora non sia tutto perduto e che cmq per puntare alla vittoria in competizioni di cosi' alto livello serva soprattutto la continuita' e la fiducia dell'ambiente in cui si lavoro...e' troppo facile esaltarsi o deprimersi a seconda dei risultati ottenuti, ma e' l'equilibrio nei giudizi a far prendere le decisioni piu' giuste...che in questo caso e' sicuramente la riconferma sulla panchina dei Citizens di Roberto “Mancio” Mancini 10!
Superbia in Praelia...Pride in the Battle...C'Mon City!

alakai ha detto...

troppo facile accusare mancini ora. chi ha letto i miei interventi precedenti sa come la penso su tevez. è un grande e forse riuscira anche in un miracolo ma allora che si fa? al city fanno come gli pare tutti? mancini ha fatto benissimo al momento delle scuse l ha fatto tornare punto. banale litigio? uno pagato 8 9 milioni di euro l anno si rifiuta di entrare in champion scappa rilascia dichiarizioni lesive verso la citta si fa fotografare con zio fester e te lo chiami banale litigio? siamo in un paese libero ma a me sembra una cazzta quello che dici. ps sono di livorno dispiace veramente tanto x un ragazzo che l ho anche conosciuto personalmente anche se certo non eravamo amici veramente sfortunato.....un abbraccio

Dario ha detto...

@Alakai: concordo con ciò che dici. Non sappiamo cosa sia successo davvero ma Mancini ha agito certamente nell'interesse del club. Tévez si è comportato da stupido, tenendo comportamenti inaccettabili. Un grande giocatore ma anche un grande idiota. Abbraccio te e tutti i livornesi, un mio caro amico d'infanzia è delle tue parti, ciò che è successo ieri è folle, soprattutto pensando alla sua storia personale.

@Daniele: non sono certo il primo tifoso di Mancio ma non è che esageri un filino? :-)

@Anonimo: come avrai letto qui nel blog siamo un po' divisi sulla questione! Torna a trovarci e firmati! Ciao!

Daniele ha detto...

No forse mi sono spiegato male,anche io sono un sostenitore del Mancio che fra l'altro e' anche un mio concittadino.Pero' credo che l'affare Tevez poteva essere gestito diversamente e si poteva trovare un'altro sistema per sanzionare l'argentino,ma al tempo stesso far si che con i suoi gol il City potesse avere qualche punto in piu'.La mia era solo una preoccupazione che lo sceicco,che e' ricco ma non e' fesso,si ponesse la domanda:"Avra' fatto bene il Mancio a fare tutto sto casino quando magari poteva prendere a brutto muso l'apache nello spogliatoio e dirli:Brutto testa di cazzo adesso ti faccio 1 milione di multa,ma tu continua a giocare lo stesso se no ti do un calcio nel culo"Ecco magari lo sceicco che tira fuori la gana e tanta si potrebbe fare questo domanda.Tutto qui.Io sono felice che il Mancio rimanga al City di cui sono tifoso da 20 anni!!!

Anonimo ha detto...

A prescindere dai risultati sarà stata una stagione che ci ha visti sempre protagonisti. In campionato e nelle coppe nazionali sempre super penalizzati da arbitraggi scandalosi, uniche pecche in Europa.. Soprattutto con lo Sporting.. Ma anche qui abbiamo vinto sei partite su dieci e sempre affrontando buone squadre. Cambiare il Mancio sarebbe da folli!!

Lele ha detto...

Un gran piacere rivedere i ragazzi su livelli autunnali. Credo che in campionato abbiamo strapagato un calo contemporaneo di alcuni uomini non sopperito dalla crescita di altri, quando Aguero calava avevamo solo Balotelli a fare qualcosa (con i suoi pro e i suoi contro), Dzeko è stato al top per molto poco e solo all'inizio. Quando siamo andati in affanno ci siamo trovati senza Vinnie e Lescott, quando Silva è sparito Narsi non è riuscito a colmare (ma su Samir ci credo da matti), l'unica alternanza che ha funzionato bene è stata la fascia sinistra dove Clichy, ormai inamovibile (che acquisto lui!), è stato ben sostituito da Kolarov. Eppoi...qualche episodio chiave...non vorrei parlare di arbitri ma...il turno di ieri, primi minuti, quelli in cui se ti si apre la partita diventa tutto più facile, a noi rigore (netto) negato e giallo a Tevez, ai cugini di campagna rigore regalato su Young. Non sarebbe cambiato niente, forse, però...

Anonimo ha detto...

Sarà dura nel derby e a Newcastle...ma se le vinciamo tutte e 4 sono certo che la Premier sarà nostra! Meritatamente nostra....!!!

Mancio Forever

luciano-rocco ha detto...

Il riferimento alla differenza di valutazioni a cui ho fatto riferimento in altre occasioni, nella giornata odierna ha avuta la sua conferma inequivocabile. Da ragazzo giocavamo a pallone in piazza facendo gol quando la palla si infilava sotto la panchina dove di solito i vecchi del paese sedevano a chiacchierare e si usufruiva del rigore ogni tre calci d'angolo a favore. Non dico questa regola ma, a quanto pare a noi del City ci spetta un rigore ogni tre subiti. Quello non fischiato a favore di Tevez con successiva ammonizione per simulazione ha del paradossale e del comico. A mio parere i ragazzi hanno lasciato troppe occasioni agli avversari, capisco che lo spettacolo del calcio sono i gol ma un po' più di attenzione non guasterebbe. Un saluto a tutti.

Noodles ha detto...

Anch'io volevo fare un appuntino sugli arbitraggi. E' la seconda giornata consecutiva che assegnano rigori comici (ma comici forti!) allo United. Come dice Mourinho, anch'io chiedo...Poque? Young è uno dei simulatori più volgari del ventunesimo secolo. Lo dica ogni tanto Marianella, tra un elogio a Drogba e un insulto ad Adebayor.

Lele ha detto...

Intanto il Wigan dopo aver battuto lo United in casa ha fatto lo stesso con i Gunners a Londra. A riprova che di partite scontate non ce ne sono, abbiamo il dovere di provarci davvero, credendoci, con la serenità che deve avere chi è consapevole di aver fatto comunque un ottimo campionato (con 4 giornate di anticipo il nostro secondo posto è al sicuro, e non è poco)

Anonimo ha detto...

Sarò troppo ottimista ma io vedo un pareggino dell'Everton all'Old Trafford...con la possibilità di tornare primi per differenza reti dopo il derby. E le ultime due sono dello stesso grado di difficoltà: trasferte di Newcastle e Sunderland e in casa con QPR e Swansea. Chissà...!!!!
Mancio Forever