7.4.12

Nella tana del cannone





di Dario G.

Scendiamo domani a Londra per affrontare l'Arsenal all'Emirates poche ore dopo la partita dello United contro il QPR. Possiamo immaginare che al fischio d'inizio del Sig. Martin Atkinson il discorso per il titolo sarà chiuso perché i cugini di campagna avranno molto probabilmente otto lunghezze di vantaggio sui nostri amatissimi blues. Noi abbiamo vinto una delle ultime quattro partite e, al di là delle opinioni personali, mi pare evidente nei fatti che la squadra sia in fase calante e che non sembra essere pronta per riprendersi la testa della classifica. Ognuno di noi ha espresso le proprie idee - per definizione tutte rispettabili - ma occorre attenersi ai dati di realtà: proprio quando tutti credevano che il City fosse in rampa di lancio con il ritorno della primavera e di tutti i giocatori dopo il rigido inverno, i ragazzi hanno imboccato la strada opposta, quella di un'involuzione dalla quale è molto difficile uscire. Non starò certo qui a dire "io l'avevo detto" né a sottolineare che il mio "pessimismo" fosse in realtà supportato dai fatti ma chi di noi oggi scommetterebbe su un colpo d'ala dei nostri? Gianfranco ha scritto in un recente post che il problema è mentale, Lele e ro_ve si sono scambiati idee sul prossimo futuro tecnico, oggi Mancini ha ammesso che il suo futuro a Manchester è in dubbio: probabilmente tutti hanno ragione. I nostri dirigenti avranno il delicato compito di analizzare in profondità i motivi di un calo che ci costa il titolo, individuare responsabilità e soluzioni per il futuro. Ci sarà tempo per lavorare in questo senso, a noi tifosi non resta che guardarci le ultime partite ed aspettare le decisioni del board.
Domani Sergio Aguero, Joleon Lescott e Samir Nasri torneranno a disposizione per provare a sbancare il terreno dell'Arsenal in campionato per la prima volta dal 1975.



Il nostro amico Arsene Wenger si trova nella piacevolissima situazione di poterci dare il colpo di grazia. Ieri il sacerdotino gallo ha detto che "il fatto che lo United sia primo è sorprendente e probabilmente vincerà il campionato grazie alla propria esperienza. Non ha giocato benissimo quest'anno ma ha una forza mentale che le altre non hanno. Il City è ricco ma non ha quelle qualità". Come dargli torto? Molti nostri lettori si sono scambiati opinioni sull'adeguatezza della nostra rosa ma io credo che il parco giocatori di Mancini sia superiore a quello di Ferguson. E' incredibile che alla fine il City possa perdere il campionato a qualche giornata dalla fine come è probabile. Eppure la realtà è questa. Forse una spiegazione c'è: abbiamo in rosa tantissimi ex giocatori dell'Arsenal che - come noto - in genere non vincono nulla. Ma questa è - forse - solo una cattiveria...

4 commenti:

Cioccio ha detto...

Anche noi siamo nella piacevole condizione di aiutare Wenger a non andare in Champions League- :-)

Anonimo ha detto...

Superbia in Praelia...Pride in the Battle...Come on City!!!

Anonimo ha detto...

Risultato bugiardo, abbiamo dominato.Spero che questa sconfitta vi annienti definitivamente psicologicamente cosi da poter tentare di raggiungere il secondo posto anche se sarà molto difficile. Luc@ Arsenal Fan.

Cioccio ha detto...

E' vero. L'Arsenal ha strameritato di vincere.