12.4.12

Torniamo a sorridere


di Cioccio

Qualcuno ha spostato indietro le le lancette dell'orologio e ci ha riportato all'autunno scorso, quando la Premier League era tinta di celeste e imperversavamo su qualunque campo. Dopo la prestazione scialba contro il Sunderland, dopo essere stati presi a cannonate all'Emirates Stadium, è arrivata finalmente la reazione di orgoglio dei nostri ragazzi. Contemporaneamente i cugini di campagna hanno interrotto la loro marcia trionfale a Wigan, dove a sorpresa sono stati sconfitti per 1 a 0. Sono d'accordo con quanto detto da Amedeo nel commento al post precedente: "Lo United ha perso proprio perché era a +8 e se lo poteva permettere". Resta il fatto che siamo a -5, che il morale è più alto di una settimana fa e forse riusciremo a non consentire a Mastro Ciliegia una cavalcata solitaria verso il traguardo.

Mi piacerebbe che ci fosse un testa a testa fino alla fine, magari assottigliando il margine che ci separa dalla squadra antipatica di Manchester. In questa situazione penso che si potrebbe lasciare a Mancini un'altra possibilità. Credo che il calo dei Citizens da dicembre in avanti sia stato evidente. Ma va anche dato atto al City che quest'anno ha conquistato 74 punti a 5 giornate dalla fine, ben 3 in più di quelli messi in cascina lo scorso anno nell'intera stagione. Se siamo secondi lo dobbiamo anche ad una annata dello United che ha dell'incredibile. Oggi, ad un mese dalla fine del campionato, i cugini di campagna hanno 79 punti, 1 solo in meno di quanti ne avevano lo scorso maggio, quando stravinsero il campionato lasciando la seconda a 9 lunghezze.

La stagione non è da buttare: Chelsea ed Arsenal, che un anno fa avevano concluso la Premier con i nostri stessi punti e con 3 in meno, sono largamente staccate. Dobbiamo stare attenti a non buttare via il bambino con l'acqua sporca. Spero che il board prenda la decisione sul futuro di Mancini con calma, ragionando e non sull'onda della delusione. Una delusione che nasce più dall'involuzione che ha avuto la squadra nella seconda metà del campionato che dalle aspettative di inizio stagione. La cosa che più mi preoccupa dell'eventuale conferma del Mancio è la difficoltà che ha dimostrato nella gestione di certi campioni dal carattere difficile: Bellamy, Adebayor, Tevez, Balotelli... Sinceramente sono un po' confuso e non ho le idee molto chiare su come impostare il nostro futuro. Spero che Mansour prenda la decisione giusta. Noi saremo comunque qui a seguire il City come sempre!

5 commenti:

PalmaCity182 ha detto...

Dobbiamo continuare a giocare come sappiamo e quindi come abbiamo giocato questa partita, non cè tanto altro da dire, leviamoci dalla testa questo mal di trasferta e andiamo a prenderci i 3 punti a Norwich! sperando che i Villans ci facciano un piccolo favore visto il loro bisogno di punti tranquillità.
Oggi mi è arrivato finalmente l'home kit del City! mammamia quanta fatica per ottenere una cavolo di maglietta e dei braghini! cmq bellissima davvero!

Lele ha detto...

Indipendemente dalla posizione in classifica finiremo probabilmente la stagione con più punti di quelli che lo United ha fatto lo scorso anno per vincere e mettersi la seconda (ovvero noi e il Chelsea) a nove di distanza. I numeri non dicono tutto forse, ma di certo non mentono, soprattutto se li guardiamo senza mal di pancia. E dicono chiaramente che abbiamo fatto un OTTIMO campionato, indipendentemente dalla posizione in classifica. E che se la posizione non sarà la prima, sarà stato per merito dei cugini di campagna. C'MON CITY!

luciano-rocco ha detto...

Caro Cioccio la tua saggezza ed il tuo equilibrio nelle valutazioni non si discutono. Per precisione lo United lo scorso anno ha vinto in trasferta 5 volte in tutto, ad oggi ne ha già vinte 12 di partite il City ha lo stesso passo fuori casa, qui sta il divario. A seguire può succedere di tutto, anche perchè ripeto meno che secondi non si arriva. Non credo che lo sceicco cambi conducente, i progressi ci sono stati e qualche puntello giusto in difesa e centrocampo potranno solo migliorarci. Mancini deve migliorare giustamente come tu dici nella gestione dei suoi Campioni trovando ed inculcando in loro senso di appartenenza e motivazioni continue. Allora si che avremo un Top Team. Saluti Luciano.

Cioccio ha detto...

Ciao Palma. Dubito che ci siano speranze per la Premier.
Goditi il tuo home kit! :-)

Ciao Lele. Sul Campionato la vediamo allo stesso modo. Come però ha più volte sottolineato Dario il vero fallimento quest'anno è nelle coppe...

Ciao luciano-rocco. La tua precisazione sulle vittorie in traferta è ineccepibile, era un dato che non avevo considerato.

Dario ha detto...

Ecco esatto....io ho mai detto che il campionato è stato un disastro? La stagione però va valutata nel suo complesso, no?
Comunque ora concentriamoci sulle partite che restano, a cominciare da quella in corso a Norwich.....