15.5.12

Messaggio alla Nazione


di Dario G.

Il sito ufficiale del Club ha permesso ieri a tutti i tifosi di sentire le parole del Presidente Khaldoon Al Mubarak, intervistato da City TV. E' stato proprio lui a sottolineare come la frase "Typical City" sia morta per sempre domenica pomeriggio. Se è vero che per tantissimi anni il City ha rappresentato una sorta di icona della sconfitta, della sfortuna e del destino avverso, oggi possiamo dire che una Nuova Era è iniziata ed anche il modo con il quale abbiamo vinto il titolo forse ci suggerisce che il vento è davvero cambiato.

"Ognuno si ricorderà l'esperienza che ha vissuto domenica. Non credo che molti campionati saranno decisi in questo modo nei prossimi anni. Forse qualcuno avrà pensato ad un certo punto che la situazione era "typical City" ma noi abbiamo finalmente distrutto quel pensiero. Non esiste più il "typical City". Questo Club oggi vuole vincere più di qualsiasi altra cosa e lotteremo sempre fino all'ultimo respiro di ogni partita. Dopo la partita di Emirates persa contro l'Arsenal io e Roberto abbiamo parlato, da soli io e lui e ci siamo detti che avevamo due possibilità: o alzare bandiera bianca o raccogliere le nostre forze per lottare sino all'ultimo secondo del campionato. Ricordo di essere andato nello spogliatoio pensando che non ci saremmo mai arresi. Qualcosa dentro mi diceva che non era finita. Ci siamo guardati negli occhi e abbiamo deciso di togliere la pressione dai nostri giocatori. Sentivamo che se avessimo vinto tutte le partite, con un po' di fortuna, avremmo potuto cambiare il destino di questo campionato. Roberto è stato fantastico nel sollevare la squadra dalla pressione. Lui è un vincente, ha un carattere molto forte, vuole vincere più di chiunque altro io abbia mai conosciuto. E' molto concentrato ed ha un'incredibile energia. Siamo stati molto vicini in questi anni e so bene come lavora. Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo ed abbiamo vinto il titolo e molto del merito va alle sue capacità di manager. Ho sentito naturalmente anche Sheik Mansour ed era felicissimo! Non è venuto a Manchester per l'ultima gara ma non ha perso un solo minuto del City durante questa stagione. Anche se la partita non era trasmessa in TV, lui è comunque riuscito a vederla. Domenica abbiamo vissuto con lui sulle montagne russe e dalla telefonata che ho avuto con lui alla fine del match posso dire che era felice come non mai".

Anche Mansour allora guarda le partite in streaming come molti di noi!!!! :-)


MANCHESTER CITY F.C
CHAMPIONS OF ENGLAND. 
00 YEARS


6 commenti:

Citizen 89 ha detto...

Streaming rules!!!!!!!! Grande Mansour!!!!!!!!
Sicuramente non ha mai sentito le telecronache di Marianella, altrimenti lo avrebbe già fatto licenziare!

CAMPIONI!!!!!!!!!!!!

Kuspide ha detto...

Ragazzi che meraviglia. Leggo un post dietro l'altro e sono dei capolavori. Quello delle frasi dei tifosi è meraviglioso.
Vivere questo momento è un'esperienza fantastica. Poter addirittura condividerlo con tutti voi ha dell'incredibile.
Spero che la frase alla fine abbia un senso logico perchè sono andato finalmente a festeggiare e l'alcool mi incasina le parole! :-)

Amedeo ha detto...

Lasciamo perdere lo streaming.
Domenica mi è saltato al 75' per non tornare più...
Per fortuna seguivo i tweet di #MCFC.
NOn dimenticherò mai questo tweet:

95' AGUERO SCORES AND EINS THE LEAGUE!!!!

Amedeo ha detto...

Ovviamente il tweet era:
95' AGUERO SCORES AND WINS THE LEAGUE!!!!

Daniele ha detto...

Propongo una colletta per pagare allo sceicco un abbonamento a Sky.Potete versare il contributo sul mio conto corrente,poi lo giro allo sceicco.

Anonimo ha detto...

Grande Mansour ora facciamo UN CITY DA CHAMPIONS VOGLIAMO VINCERE IL PIU POSSIBILE C'MON CITY SUPER CITY