8.5.12

Sogni di una notte di mezza estate


di Cioccio

Non riesco ad essere razionale questa settimana. Spesso mi assento e la mia mente vaga sul prato dell'Etihad che domenica ospiterà la partita, quella che attendiamo da una vita. Nelle riunioni di lavoro la faccia di David Silva si sovrappone ai quella dei miei interlocutori. A casa rispondo a mia moglie mentre davanti agli occhi ho la testa di Capitan Kompany, che vedo svettare su tutti e battere De Gea; mentre coccolo le mie figlie la sera, mi giro e di fianco a me vedo Yaya battere Krul e portarci davanti alla porta del paradiso. Non ho ancora sognato il match decisivo come mi è successo alla vigilia della trasferta di Newcastle ma sono sicuro che anche la partita col QPR si materializzerà nelle prossime notti.
 
Non ho idea di cosa accadrà domenica. A volte penso che scenderemo in campo con la rabbia di chi aspetta da più di 40 anni e passeggeremo sui malcapitati Hoops, penso a Manchester che si tinge di blue, penso alla faccia delusa di Caino Giggs o alle lacrime di Shrek Rooney, come alla fine del derby vinto per 1-6. Altre volte credo che questa potrebbe essere la "perfetta" sconfitta del tifoso del City: sarebbe stato troppo facile per noi, che quando soffriamo lo facciamo in grande, perdere a 6 giornate dalla fine; perdere dopo essersi illusi per la seconda volta sarebbe più da City, non trovate?
 
Quanti ricordi questa settimana. Mi tornano in mente i tempi di quando ero ragazzino e Dario leggeva in biblioteca sul Times i risultati di una strana squadra, il Manchester City. "Ma che squadra è il Manchester City?" pensavo! Era la squadra di cui mi sarei innamorato grazie ai racconti del mio amico di una vita a cui la "normalità" non è mai piaciuta; uno a cui la banalità di tifare per lo United perché vince non lo ha mai nemmeno sfiorato; uno che segue le sue passioni con una tale intensità che è impossibile non essere contagiati. E così mi trovo qui in una notte di mezza estate davanti alla porta del paradiso, aspettando domenica per sapere se ce la sbatteranno in faccia o l'attraverseremo.

20 commenti:

Daniele ha detto...

Mitico Cioccio,sei grande.Io sono appena tornato dal pellegrinaggio in ginocchio a Loreto,come avevo promesso,durante il quale mi e' apparsa la Madonna che mi ha detto che domenica prossima contro il QPR avrebbe premiato la mia fede (calcistica) con una doppietta di Carlitos Tevez,una tripletta di Yaya Toure e un quatripletta di Kun Aguero.Allora ho detto alla Madonna che era troppa grazie e che mi sarei accontentato di un golluccio al 94° minuto magari di testa ad opera di Hart.E la Madonna mi ha detto:" Ma che sei scemo? Vuoi farci stare tutti con il culo stretto per 94 minuti? " Allora guardando la veste bianco celeste della Madonna mi sono reso conto che anche Lei,si la Maria Nazionale,si la madre di Cristo....anche lei tifa per il City e quando Gesu' era piccolo per farlo addormentare gli cantava "Blue Moon".

Cioccio ha detto...

Ciao Daniele.
Sei già in delirio mistico dopo il primo pellegrinaggio :-)
Non oso immaginare cosa potrà dirti la Madonna se, come tutti speriamo, tornerai lunedì...
Comunque se dovessimo sbloccare la partita solo al 94° a me verrebbe un infarto.

Dario ha detto...

Daniele dimostra con i FATTI l'evidente legame mistico tra il City e la Divinità. Quant'è che lo dico io!
PS. Leggenda Daniele, leggenda :-))

Anonimo ha detto...

Complimenti ragazzi ,questo blog e' proprio divertente,continuate così mi fate morire !!!

Anonimo ha detto...

E' verissimo.. Qs blog è fantastico.. Lungi da me farvi le corna ma ieri ho curiosato in un altro sito italiano del City.. Non c'è storia! Cioccio un post fantastico, se come spero domenica vinceremo la Premier sarò pazzo di gioia a prescindere ma sarò ancora più contento sapendo quanto grande sarà la tua e quella di Dario! Ve lo meritate!!!!
Però Daniele.. Hart all 94º è una cattiveria! Mi avevi appena rassicurato nel post precedente:-(
Un saluto a tutti!!!
Mancio forever

Daniele ha detto...

Scherzavo,non sono minimamente ansioso in vista della partita di domenica contro il QPR,sono tranquillissimo e rilasciato,me lo dicono anche i miei psichiatri che devo stare calmo,anche il Centro di Igiene Mentale me lo ripete da tempo ed anche il Centro Psicologico per la Cure delle Pulsioni Calcistiche Pro City Fans non mi ripete altro dal mese di Agosto 2011.Io comunque per sicurezza qualcosina la prendo lo stesso perche' fino a domenica la strada e' lunga.Allora,stamattina pressione arteriosa 220/140,frequenza cardiaca 180/min,cuore tachicardico fibillante.Ho preso qualcosina per stare calmo:
Xanax 50 gocce+Tavor 60 gocce+Lexotan 40 gocce+Limbitril 30 gocce+Roipnol 4 compresse+Tranquirit 90 gocce+Relaxene 3 compresse+En 5 compresse e in piu' un bel tea alla camomilla che non fa mai male.Che dite e' troppo?

ro_ve ha detto...

cioccio, spero per te che la tua mente non ti proietti anche l'immagine del viso di savic altrimenti l'integrità delle tue coronarie sarebbe in forte dubbio :-)
scherzi a parte, mi accontenterei di un gollonzo e via..

Anonimo ha detto...

Per me la partita della storia la deciderá Tevez....... Contro le "piccole" è quello che può sbloccare le partite che si complicano, con gli avversari che si chiudono. E se lo dovesse fare presto con lui Kun e Yaya siamo messi bene. A proposito voi preferireste Yaya avanzato e fuori Nasri con dentro De Jong oppure partire come domenica?
Mancio forever

Cioccio ha detto...

Ciao ro_ve,
Spero, per quet'anno di non vedere più Savic nè in campo nè nelle mie allucinazioni pre partita... :-)

Ciao Mancio forever io comincerei con Yaya dietro e Nasri: Yaya imposta meglio di de Jong. La mossa di avanzare Yaya la farei nel secondo tempo se non dovessimo riuscire a sbloccare il risultato.

mancano 4 gioni ragazzi...

Anonimo ha detto...

Caro Cioccio concordo con te...e speriamo di non dover avanzare Yaya!
Se domenica andrà,e deve andare, tutto bene verrà ridimensionato anche il mio rimpianto più grande di qs stagione.. L'Europa League poteva davvero essere nostra ma giocare la finale stasera ci avrebbe tolto troppe energie e probabilmente avremmo già mollato il campionato quando eravamo distanti dallo United. Non tutto il male viene per nuocere ma ora vinciamo!!!!!!
Mancio forever

Lele ha detto...

La formazione non si discute, 4-2-3-1 con Yaya nei 2 (e licenza di andare) e una punta (ora Tevez) nei 3 in mezzo a Nasri e Silva, dietro al Kun. Forse solo Richards è meglio del titolare Zaba di queste domeniche. Ma siamo ai dettagli, con Zaba stai comunque tranquillo. Poi a partita in corso puoi cambiare tante cose, tenendo presente che Carlos farà la solita ora abbondante, non molto di più.

Anonimo ha detto...

Zaba/Micah è un bel dilemma ma avercene di qs dubbi! Io di solito preferisco Richards ma Zaba mi è piaciuto un sacco nelle ultime uscite. E' più affidabile anche se Richards spinge di più (ma deve avere tanto campo e non credo che domenica l'avrà)ed è pericoloso sui corner. Un golletto tipo quello nei quarti FA Cup al Reading lo apprezzerei!;-) Cmq stiamo sereni in entrambi i casi...
Mancio forever
PS -3!!!!!

gobbo/reds ha detto...

poveretti! è proprio vero signori si nasce anche nel calcio e se il city non ha mai vinto niente e vincerà qualcosina solo per le centinaia di miliardi degli sceicchi ci sarà una ragione. Grande juve e il prossimo anno grande liverpool

Citizen 89 ha detto...

Si!!!! Grande "gobbo/reds"!
Non sai quanto mi sei mancato. Finalmente riesco a stemperare la tensione pre-partita leggendo le tue scemenze!
Continua ti prego.........

Stefano ha detto...

Io sono già in fibrillazione adesso, non so come farò ad arrivare a Domenica e soprattutto a vedere la partita..già quella contro il Newcastle è stata una sofferenza per il mio cuore malandato..ancora non ci credo che manca UNA sola partita alla vittoria.

p.s. chi diavolo è che ha comprato l'unica bandiera del City in vendita in tutta Torino? E io domenica che sventolo i fazzoletti? Allora non siamo così pochi Citizen italiani come pensiamo ;)

Daniele ha detto...

Ok raga,sto' partendo di nuovo,altro pellegrinaggio in ginocchio,questa volta vista l'importanza della partita ho deciso non piu' per Loreto(solo 30 km da casa mia) ma ho deciso per Medjugorje.La bellezzo di 1567 km tutti in ginocchio andata e ritorno cantando salmi alla Madonna e inni al Signore.Mi aiutero' con delle ginocchiere di quando giocavo a pallavolo pero' sara' dura lo stesso.Al momento della partita dovrei essere arrivato nella cittadino bosniaca e dovrei essere nella piazza del Santuario e ascoltero', sempre che le mie coronarie non facciano scherzi,ascoltero dicevo per radio le gesta dei nostri eroi, e poi se vinciamo cazzo vaffanculo per ritornare prendo il taxi.

Lele ha detto...

Il senso di fiducia, di orgoglio e di appartenenza che provavo (e professavo) ad inizio settimana sta lentamente scemando, non certo per mancanza ne di fiducia ne tantomeno di orgoglio e appartenenza, ma perchè la tensione si sta facendo sentire sempre più forte, non c'è stato giorno della settimana in cui non abbia pensato a domenica, in cui non abbia ricercato sul web qualche notizia forse anche per stemperare l'attesa. Ma ora comincio a sentire la sindrome da pre-partita, e manca ancora molto... forza ragazzi, forza, completate il lavoro!

PS - oggi sul sito ufficiale uno splendido video con tutti i 90 fatti sin qui, che gran Premier che abbiamo fatto...

gianniventurin ha detto...

Sentire un pochino di strizza è assolutamente normale, ma per superarla penso alla media delle reti segnate, e poi oggi sono andato a dare un'occhiata alle quote dei bookmakers circa la possibilità del City di vincere la Premier e decisamente mi sono rincuorato.
Naturalmente... non è ancora finita, ma direi che manca davvero poco.
Animo ragazzi!!!!!
Un saluto a tutti da Gianni

Dario ha detto...

Ciao Gianni! Benvenuto tra noi!

Anonimo ha detto...

AVANTI CORONIAMO IL NOSTRO SOGNO C'MON CITY