30.6.12

Parla Mancio, il resto sono chiacchiere


di Cioccio

In attesa di conoscerci tutti nel primo meeting di ManchesterCity.it, che si terrà a Bologna a metà luglio, pubblichiamo le parole rilasciate a SkY Sport dal nostro manager.

Su Balotelli "Speravo che potesse consacrarsi all'Europeo. Ha qualità enormi, credo che la gara contro la Germania sia stata importante per lui. L'ho sentito dopo la vittoria, era felicissimo. Sa che ho sempre cercato di aiutarlo perchè è un bravo ragazzo e non posso permettere che disperda il suo talento. A Manchester è amato e i tifosi lo osannano come una star. Lavora in un buon ambiente dove esprimere il suo talento ma deve capire che ha l'obbligo di sfuttare ogni minima occasione. Non ci sono possibilità che possa andare via, il City ha investito tanto due anni fa su di lui, non è assolutamente in vendita."

Su Dzeko, Tevez e Van Persie "Ho letto che Dzeko è destinato alla Juve ma il suo addio non è previsto. E' difficile che possa andare via. Tevez resta a meno che non voglia cambiare squadra. Van Persie è un calciatore dell'Arsenal e non voglio mancare di rispetto a Wenger; abbiamo quattro attaccanti e tra cinque giorni andremo in ritiro. Difficile che possa cambiare qualcosa in poco tempo."
   
Su Kolalorv "E' un elemento che ho voluto io al City, è un grande calciatore. Se dipendesse da me, resterebbe al City. Sicuramente non posso impormi, mi farebbe piacere averlo ancora a disposizione."

Su Lavezzi e Thago Silva "Lavezzi lo abbiamo cercato la scorsa estate. E' un calciatore che avrebbe fatto benissimo in Inghilterra grazie alle sue doti tecniche. Quaranta milioni per Thiago Silva sono tanti soldi, non so se li farei spendere al City." 

Sul suo futuro "Allenare la nazionale sarebbe prestigioso e anche esaltante"

Al di la di tante chiacchiere, non sono chiari gli obiettivi del City. La campagna acquisti non sarà probabilmente roboante come quella dell'anno passato. Gli obiettivi per il ritocco a centrocampo e in difesa non sono chiari, probabilmente per evitare gli aumenti sconsiderati del valore dei cartellini dei giocatori che ci interessano. Si vociferà della partenza di Kolo Touré e, visto che è rimaso con le mani in tasca dopo il goal del Kun che ci ha dato il titolo di campioni d'Inghilterra, non lo ritengo improbabile.

Ci vediamo a Bologna!
  

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Bologna?!??presente!dove,come,quando?
Whitey

ManchesterCity.it ha detto...

Ciao Whitey,
Per i dettagli scrivi a setteblu@gmail.com
Ti aspettiamo

Mancio forever ha detto...

Ma Lucio a parametro 0 a voi avrebbe fatto schifo?? Non capisco perché avendo la possibilità di pagare ingaggi alti non riusciamo mai a fare un acquisto in scadenza di contratto.....