18.7.12

Mancio a CityTV


di Dario Gigante

Roberto Mancini ha rilasciato un'intervista esclusiva a CityTV ieri pomeriggio. Ecco le sue dichiarazioni:

"Sono molto felice del nuovo contratto di cinque anni, è pure troppo! Significa però che abbiamo fatto un grande lavoro negli ultimi due anni. Speriamo di poter rendere la squadra ancora più forte nel futuro. Anche se abbiamo vinto FA Cup e Premier League dobbiamo lavorare duramente, anzi più duramente dell'anno scorso. Nei prossimi cinque anni dobbiamo migliorarci ed ora che abbiamo vinto il titolo per noi sarà ancora più difficile. Vincere due anni di fila il campionato sarà impresa ardua. Certamente la nostra mentalità è cambiata perché vincere aiuta a credere maggiormente nelle cose che facciamo. L'importante è che ora non pensiamo di essere i migliori; ci sono quattro o cinque squadre in Premier che tutti gli anni lottano per vincere ed arrivare prima di tutti. Lo United ed il Chelsea partono favoriti insieme a noi ma dobbiamo aspettare l'inizio della stagione perché anche altre squadre proveranno a migliorarsi sul mercato.
Negli ultimi giorni ci sono tante voci sui nostri attaccanti ma al momento nessuno di loro è sul mercato. Con Carlos tutto è a posto perché da quando è tornato si è comportato molto bene, ha contribuito al titolo ed ha ripreso gli allenamenti alla grande. La vittoria della scorsa stagione è stata meravigliosa per me e per tutti coloro che amano questo club. Non mi sono mai chiesto "come abbiamo fatto?" pensando agli ultimi minuti del match contro il QPR perché il calcio spesso è veramente strano. Quando Edin ha segnato il goal del pareggio ho sperato che arrivassero buone notizie da Sunderland. Comunque abbiamo meritato di vincere il titolo anche se abbiamo avuto alcuni momenti di difficoltà. Siamo stati in testa per parecchie settimane. E' stato il mio trionfo più bello in assoluto anche se spero di vincere un altro titolo con qualche giornata di anticipo!"

Intanto oggi il club ha fatto uscire un comunicato sulla situazione di mercato che riguarda Edin Dzeko. Un sedicente agente di Edin, tale Signor Sead Susic, ha dichiarato che al 70% il bosniaco sostituirà al Milan Ibrahimovic (che per inciso appena arrivato sotto la Torre Eiffel ha detto che giocare nel PSG per lui è un sogno....).
Un portavoce del club ha precisato che "noi non abbiamo idea di chi sia questo Signor Susic e teniamo a ribadire che non abbiamo dato mandato a nessuno per discutere del trasferimento di Edin Dzeko che è e rimane un giocatore del Manchester City".

Per chiudere facciamo un po' di chiarezza sulla questione Emmanuel Adebayor, da tempo al centro di un caso di mercato. Alcuni media britannici raccontano che il City e gli Spurs avrebbero raggiunto un accordo per £6 milioni ma il trasferimento non è stato ancora completato perché il giocatore (contrariamente a ciò che avevo sempre letto io - ndr) sta trattando per il suo stipendio. Il Tottenham avrebbe proposto al centravanti una riduzione di circa 100.000 sterline alla settimana mentre il togolese non sembrerebbe essere così contento di questa riduzione.
La Lokomotiv Mosca, allenata ora da Slaven Bilic, sarebbe disposta ad incontrare sia il prezzo richiesto dal City per il cartellino che le richieste del giocatore per lo stipendio. Dopo aver acquistato - proprio dagli Spurs - il nostro ex terzino destro Vedran Corluka, Manu Adebayor sarebbe un altro ex blue alla corte dei russi. Chi vivrà, vedrà......



El Kun Aguero, sempre sia lodato.



3 commenti:

gianniventurin ha detto...

.....a 10 minuti dal termine vincevano 2 a 0 col Besiktas, reti di Aguero (sempre sia lodato...) e di Kompany.
Alre notizie non ho.
gianni

Cioccio ha detto...

Ciao Gianni.
E' il risultato finale, te lo confermo. Il Kun, sempre sia lodato, è tornato!

Lele ha detto...

La seconda maglia...più la vedo più mi fa impazzire...

Sia lodato Kun Aguero,