28.7.12

Sconfitto l'Arsenal


di Setteblu (aka Dario)

Nella prima partita della tournée asiatica, i ragazzi hanno battuto l'Arsenal con due reti alla fine del primo tempo di Pablo Zabaleta (42) e Yaya Toure (44). L'amichevole, giocata al Bird's Nest di Pechino, rende molto l'idea di come sia cambiato il calcio al giorno d'oggi. Perché due delle più importanti squadre inglesi devono trasferirsi dall'altra parte del mondo per giocare una friendly alla fine di luglio??? Per soldi, direte voi. Va bene ma mi sembra - comunque - una follia. Soprattutto se consideriamo che tra tre settimane comincia la Premier League e bisognerebbe pensare a preparare bene una stagione che si preannuncia infinita.
Il City ha sfruttato bene le occasioni a disposizione e ha meritatamente vinto il match. Zabaleta ha chiuso una bella azione che ha coinvolto Biton e Yaya e lo stesso Toure ha poi chiuso i giochi due minuti più tardi con una conclusione a due passi dal portiere avversario Fabianski.


Mancini ha schierato una formazione competitiva, capitanata da Vincent Kompany (fresco di nuovo contratto) ed anche Wenger ha messo in campo una buona selezione, pur priva di Robin Van Persie, al centro di trattative di mercato. Da sottolineare che Mancio ha di fatto scelto un modulo non usuale per noi perché ha preferito il 3-5-2 con Zabaleta e Kolarov schierati come ali.
Carlos Tévez è apparso molto in forma e pare aver già raggiunto una condizione invidiabile. Il nostro manager ha dato un'importante chance di mettersi in mostra a Nir Biton ed il ventenne centrocampista israeliano non ha deluso ed ha anche partecipato all'azione del primo goal. In porta Pantilimon ha giocato una buona gara mantenendo inviolata la nostra porta.

City: Pantilimon, Zabaleta, Savic (Lopes 88), Kolo Toure, Kompany (Boyata 56), Kolarov, Razak (Suarez 88), Biton, Yaya (Johnson 76), Agüero, Tévez (Evans 83).





Nessun commento: