30.8.12

Due parole su: Real Madrid



di Setteblu

Che dire? La seconda squadra più forte del mondo, dopo il Barcellona (Scusa Kuspide, so che non sei d'accordo!). Poteva andarci meglio ma è bellissima l'idea di andare al Santiago Bernabeu per affrontare una squadra mitica come il Real Madrid. Vi rendete conto? Il City a Madrid per la Coppa dei Campioni! Già, nel nostro caso si può dire perché noi e gli spagnoli siamo i Campioni in carica.

Manager
L'insopportabile quanto geniale Jose Mourinho proverà ad alzare la Decima per il club capitolino ma anche la sua terza, dopo il Porto e l'Inter. E' un maestro nella gestione degli uomini ed un fine tattico. Non apprezzo molto il gioco delle sue squadre ma è ovviamente un fenomeno di allenatore.

Euro Pedigree
Il Club più titolato nella competizione. I madridisti hanno vinto la coppa per ben NOVE volte anche se l'ultima comincia ad essere lontana nel tempo: 2001/2002, 2-1 al Bayer Leverkusen con meravigliosa mezza rovesciata di Zinedine Zidane. Il periodo d'oro risale agli anni 50 quando le merengues vinsero i trofeo per cinque volte. Nelle ultime stagioni, complici i continui cambi di allenatore e giocatori, la casa blanca ha stentato in Europa ma temo che la "decima" sia vicina...

La Stella
Indovinate un po'? Cristiano Ronaldo. Il portoghese è simpatico come il suo allenatore connazionale ma è un giocatore bionico. Ha segnato 105 goal nelle ultime due stagioni. Il futbol iberico è piuttosto aperto e non difensivamente impeccabile ma lui, per quanto mi costi ammetterlo, è un extra-terrestre autentico.

Lo Stadio
Un tempio, il Santiago Bernabeu. Personalmente non l'ho mai visto ma chi c'è stato racconta meraviglie. Aperto nel 1947, è senza dubbio uno degli stadi più belli in Europa. Può ospitare fino ad 85.000 spettatori e normalmente è pienissimo!

Pronostico: 1° (ovviamente)


9 commenti:

Noodles ha detto...

Si vince 1-0 al Bernabeu. Decide un siluro di Kolarov.

Dario ha detto...

Se Mancio fa giocare Kolarov al Bernabeu mi sparo.

Kuspide ha detto...

Grazie per la citazione, anche se inesatta: non ho mai detto che il real sia più forte del barcellona (infatti non lo è), ho detto che Mourinho al momento è il milgiore allenatore del mondo (a maggior ragione perchè ha vinto, con due squadre diverse, contro la squadra più forte del mondo).
A Madrid non farà alcuna differenza il risultato, dobbiamo vincere entrambe le partite con l'Ajax e fare 4 punti con il Dortmund, per passare.

Riccardo ha detto...

mi dispiace ma non concordo con kuspide ne con l'analisi!mettetevi in testa che mourinho santone della tattica e una balla inventata ai iornali!mourinho sarà un grande motivatore ma di tattica non ci capisce un cazzo!vince solamente perche e un codardo che fa il furbo con un top team in mano

sono buono anche io a fare il catenaccio con lucio-samuel o terry-carvalho o pepe-ramos e poi dar palla a drogba o eto o ronaldo sperando che in contropiede si inventino qualcosa!chiedetevi xke mou odia benitez?!xke lo ha sempre fatto fuori in champions con la TATTICA ogni volta che si incrociavano

vince?ok ma nella storia non ci si rimane cosi!nella storia ci rimane il milan di sacchi o il barca di guardiola o l'aiax di van gaal!ci si entra vincendo ma IMPONENdO IL PROPRIO gIOCO e questo roberto vuole fare al city

per me sarà una rivincita xke non ho mai sopportato l'avvicendamento che ci fu all'inter e mai ho sopportato come quello stronzo trattò balotelli che spero si ricordi del trattamento ricevuto a quei tempi

Kuspide ha detto...

Riccardo, il calcio è un gioco, governato da regole. Muovendo si all'interno di suddette regole si deve fare più gol dell'avversario, per vincere. Non avendo tutto il gorno per trascriverlo, ho fatto un copia e incolla delle vittorie di Mourinho:

Competizioni nazionali
Campionato portoghese: 2
Porto: 2002-2003, 2003-2004
Coppa di Portogallo: 1
Porto: 2002-2003
Supercoppa di Portogallo: 1
Porto: 2003
Campionato inglese: 2
Chelsea: 2004-2005, 2005-2006
Coppa d'Inghilterra: 1
Chelsea: 2006-2007
Coppa di Lega inglese: 2
Chelsea: 2004-2005, 2006-2007
Community Shield: 1
Chelsea: 2005
Campionato italiano: 2
Inter: 2008-2009, 2009-2010
Supercoppa italiana: 1
Inter: 2008
Coppa Italia: 1
Inter: 2009-2010
Coppa di Spagna: 1
Real Madrid: 2010-2011
Campionato spagnolo: 1
Real Madrid: 2011-2012
Supercoppa di Spagna: 1
Real Madrid: 2012
Competizioni internazionali
Champions League: 2
Porto: 2003-2004
Inter: 2009-2010
Coppauefa.png Coppa UEFA: 1
Porto: 2002-2003

Ha vinto la massima competizione Europea per club con una squadra come il Porto che se arriva ai quarti è un miracolo. Ha rivinto la premier col Chelsea dopo 50 anni (Abramovich ha speso per tutti non solo per lui), ha mantenuto l'imbattibilità casalinga per nove anni con 4 squadre diverse ha riportato la champions all'inter (con triplete) dopo quasi 50 anni (Moratti ha speso pertutti non solo per lui),
ha sconfitto il barcellona delle meraviglie in coppa del re e in campionato col real, in champions con l'inter.
Penso che resterà nella storia, anche perchè ha appena iniziato!
Il resto (gioco spettacolare, dominio degli avversari, ecc, ecc.) sono ammenicoli e orpelli che hanno aggiunto gli esteti, soprattutto quando perdono. Se domini gli avversari e non vinci hai fallito, tradendo lo spirito e gli obiettivi di questo gioco.
Poi se vogliamo parlare delle piu grandi squadre di calcio della storia parliamone, ma è un argomento diverso.

Kuspide ha detto...

Ho dimenticato i riconsoscimenti individuali:


Individuale

Allenatore dell'anno in Primeira Liga: 2[91]
2003, 2004
Allenatore dell'anno UEFA Club Football Awards: 2
2003, 2004
Squadra dell'Anno UEFA: 4
2004, 2005, 2006, 2010
Allenatore dell'anno IFFHS: 3
2004, 2005, 2010
Allenatore dell'anno World Soccer: 3
2004, 2005, 2010
Miglior allenatore dell'anno El País: 4[92]
2004, 2005, 2006, 2010
Onze d'or: 1
2005
BBC Sports Personality of the Year Coach Award: 1[93]
2005
Premier League Manager of the Year: 2[91]
2005, 2006
Oscar del calcio AIC: 2
Migliore allenatore: 2009, 2010
Panchina d'oro: 1
2009-2010
Pallone d'oro FIFA: 1
2010
Uomo dell'anno La Gazzetta dello Sport: 1[94]
2010
Miglior allenatore nel mondo AIPS (International Sports Press Association): 1[95]
2010
Trofeo Miguel Muñoz: 2
2011, 2012

ManchesterCity.it ha detto...

Ragazzi, io Mou non lo sopporto ma il suo valore è oggettivo. Riccardo, parli di Benitez: è l'allenatore più presuntuoso e sopravvalutato del mondo! Ha fatto spendere una montagna di milioni al Liverpool per non competere mai per vincere la Premier. Dirai: ha vinto la Champions, ha perso una finale e vinto le coppe nazionali. Certo, non dico che sia un asino ma la sua auto-considerazione non è proporzionale ai risultati e non mi pare che dal punto di vista del gioco Rafa si sia mai particolarmente distinto. Le eliminazioni di Mourinho furono anche condizionate - molto - dagli episodi.

Su Mourinho: le sue squadre hanno la particolarità, sin dai tempi del Porto, di non far giocare al meglio gli avversari, di imbrigliarne i meccanismi. Questo è frutto del lavoro tattico dei suoi giocatori. Al Chelsea poi mandò via i senatori chiedendo giocatori forti ma giovani e "futuribili". All'Inter è riuscito ad ottenere il massimo da tutti i suoi giocatori (Eto'o per primo), rilanciando Snejider e compiendo un capolavoro tattico proprio al Camp Nou quando i nerazzurri rimasero in 10 senza soffrire praticamente nulla. Penso che diventerà l'allenatore capace di vincere la Champions con TRE squadre diverse. Insomma, possiamo mettere davvero in discussione le sue capacità di allenatore, oltre quelle di "motivatore"? Risposta mia: NO.
Dario

Riccardo ha detto...

tutto quello che volete ma tanto io la penso cosi eheh

il sistema che adottano le squadre di mourinho e un sistema da cagasotto buono per la grecia del 2004 o il valencia di cuper e cioe per squadre autoriconosciutesi inferiori che per andare avanti sfruttano al 100% quello che hanno!

mourinho ha allenato la miglior squadra del portogallo, e arrivato in inghilterra nel boom di abramovich che gli comprava tutto e tutti e dopo una semifinale di champions (quindi non proprio una squadra a rifondare), mentre lo united in quegli anni aveva un calo!un altro conto invece e arrivare all'inter e al city dopo anni di disgrazie e sconfitte e renderli team vincenti o portare alla vittoria in coppe nazionali squadre a pezzi economicamente come fiorentina e lazio

mou arriva in italia con una ferrari chiavi in mano e un solco di differenza con le rivali storiche e in 2 anni pigliano mancini-quaresma-eto-milito-sneider-lucio-muntari-pandev e motta e poi ci si sorprende che vince 2 scudetti mentre l'anno prima mancini fece meglio come risultati e gioco con i soli chivu-suazo presi in estate?

quando venne manato via mancini rimasi di pietra per 4 giorni e poi voltai pagina sperando in questo presunto genio che invece si rivelò un maleducato-incoerente-arrogante e POCO CAPACE omino dai mille complessi di inferiorità!si lo ribadisco in quanto arrivò e non ci capi nulla col suo 4-3-3 e perdemmo il derby d'andata in maniera ridicola, non superando la metà campo mai!!quella sera rovesciai mezzo divano per l'incazzatura di avere la squadra piu forte d'italia e vederla castrata in quel modo da un incapace e capii che tipo di gioco mi sarei dovuto aspettare per le giornate successive e cioe un obbrobrio

da quel giorno non tifai piu minimamente fino alla sua partenza e della champions non me ne fregò nulla, sia per come fu vinta(culo e errori arbitrali dopo un girone da pianto) sia perche in quei 2 anni non rividi MAI PIU quella che invece fu la vera inter guidata da mancini di cui ero orgolioso!era un team senza paura di nessuno e che si provava ad imporre contro chinque e non una squadra arroccata dietro, in attesa dell'errore dell'avversario da sfruttare come il peggiore sciacallo

chiudo di nuovo con la considerazione iniziale che sono buoni TUTTI ad avere le squadre che ha allenato lui e farle star dietro, in attesa che davanti il campione di turno gli tolga le castagne dal fuoco, sfruttando errori altrui! solo che un vero allenatore con idee prova a imporsi se allena un top team e non subisce

ps benitez 86 punti e 2 coppe con della gente in campo che valeva mezzo chelsea eh non scherziamo

pps appena se ne andò dal chelsea arrivarono in finale champions con grant! quindi sai che capacità ci voleva a far rendere quella squadra

ManchesterCity.it ha detto...

PS. Benitez aveva scelto TUTTI i giocatori che secondo te valevano la metà, spendendo una FOLLIA. Chiedilo a QUALUNQUE tifoso di Anfield.