31.8.12

Progetto Erasmus



di Kuspide

Ufficializzato finalmente il quinto acquisto di questa sessione di calcio mercato. Si tratta, come tutti sappiamo, di Matija Nastasic, giovanissimo difensore serbo portato in Italia dalla Fiorentina nell'estate del 2011. Difensore centrale mancino di 19 anni, alto 187 per 80 kg di peso, la scorsa stagione è partito dalla panchina ma intorno a metà dicembre, con l'arrivo di Delio Rossi alla guida della squadra viola, si guadagna il posto da titolare fino al termine del campionato.

Carriera fulminea anche in nazionale: capitano della selezione serba under 17, dopo qualche presenza in under 19 passa direttamente in under 21, per approdare, nel febbraio 2012, in nazionale maggiore, con cui gioca un paio di amichevoli.

Giocatore solido ma dotato di buona tecnica, lo descrivono come difensore in grado di iniziare l'azione da dietro. Stando a quanto dicono i giornali alla squadra dei Della Valle andrebbero 16 milioni cash più un bonus di 5 milioni (valutato sulla base delle presenze e dei risultati del giocatore) e il cartellino di Stefan Savic, valutato intorno ai 9 milioni. Il costo totale quindi si aggirerebbe intorno ai 30 milioni di euro.

A mio parere una spesa esagerata per un ragazzo che non può ancora dare le necessarie garanzie ad una squadra come la nostra. Abbiamo aspettato per mesi un centrale difensivo di prima fascia per sostiture Lescott e ci ritroviamo con un giovane di 19 anni pagato poco meno di Thago Silva. Si tratta di un giovane di grande prospettiva, in grado potenzialmente di diventare il nuovo Vidic, secondo gli addetti ai lavori, ma rimane il timore che possa ripetersi un'esperienza simile a quella vissuta con Savic: giovane di belle speranze carico di responsabilità, gettato nella mischia con gli occhi di mezzo mondo puntati addosso e bocciato dopo poche, disastrose, partite.

Non dimentichiamo inoltre l'affare Boateng, pagato 10 milioni di sterline nel 2010 e rispedito in Germania l'anno successivo. Ora titolare fsso del Bayern Monaco e della nazionale tedesca.

In ogni caso, un doveroso addio a Stefan Savic, con l'augurio che possa riscattarsi dalle figuracce rimediate con i Citizens, e un caloroso benvenuto all'astro nascente del calcio serbo.

Facci sognare, Matija!!


4 commenti:

Achille ha detto...

Caro Kuspide, sinceramente i tuoi dubbi conditi da un certo scetticismo sull"operazione Matija mi sembrano un po' esagerati. Innanzi tutto il ragazzo di fatto e" costato 16 milioni !!!!! I bonus ormai li inseriscono x quasi tutti i giocatori , spero sinceramente che il City quegli ulteriori 5 milioni li spenda tutti, vorrebbe dire che Nastasic ha disputato un eccellente campionato giustificando la spesa effettuata. Anche la valutazione di 9 milioni di Savic non so da dove salta fuori , dopo la stagione fallimentare di Stefan quella cifra non ha senso. Anzi cedendo il cartellino il City recuperera" i soldi dell'ingaggio. Naturalmente quando acquisti un ragazzo di 19 anni rischi ne corri, ma vista la penuria di top player sul mercato non ci sono tante altre possibilità . Io sono convinto che Nastasic in un mercato come questo quei soldi li vale. Come probabilmente ne vale 40 Hazard ( era il primo della lista del Mancio ). Riguardo a Boateng , preso e rispedito subito in Germania sarà anche titolare nel Bayern e in nazionale ( vinto nulla ) ma io non lo rimpiango mi sembra sinceramente un giocatore sopravvalutato. Con gli ultimi arrivati Maicon , Bob Sinclair e in dirittura d'arrivo il Sergente Garcia ritengo che il City Pur perdendo A.J. e De Jong esca rinforzato dal mercato non e' arrivato il top player, pazienza!!!!!!
Il campo dirà se Roberto e la dirigenza hanno operato bene oppure no, io sono fiducioso. Chiudo con un elogio ESAGERATO a Dario & C. X quanto riescono a fare anche la finestra sulla' EDS City ( peccato x la prima sconfitta) la trovo molto interessante quanto la scelta della società i puntare e di investire sui giovani.

ManchesterCity.it ha detto...

Sicuramente siamo più forti, dopo questo mercato. I soldi sono stati investiti su giovani che potranno rappresentare il futuro del club, con la ciliegina di Maicon.
Credo he Kuspide attendesse un centrale da mettere subito vicino a Kompany: beh, credo che Nastasic si giocherà le sue carte alla grande!
Grazie per i complimenti :-)
Oggi sotto col QPR.
Dario

Kuspide ha detto...

Ciao Achille!!!
Nastasic è un giocatore molto promettente e sono contento che sia arrivato, così come credo che la campagna alla fine sia stata biona e adeguata a quello che ci serviva (giovani per puntellare una rosa gia fantastica). Rimane il fato che avremmo dovuto prendere un centrale gia pronto, e sono sicuro che Della Valle con i 30 mln presi per Nastasic si stia facendo i tuffi nell'oro come fa il mitico Peperon de Paperoni.
L'importante comunque è che alla fine anche il ragazzo mantenga le (costose) promesse, visto che, anche se continuo a sentire che centrali da prendere non ce ne sono, con quelle cifre potevamo tentare i centrali del Dortmund (avremo modo di vederli in champions, e quelli di PSG e Montpellier, giusto per citare qualche difensore di livello.

diggio ha detto...

io penso che nastasic rispetto al savic che arrivò al city sia più forte e soprattutto viene da un'esperienza nel campionato italiano dove sappiamo tutti che i difensori vengono messi alla prova piu duramente...i difensori che fanno bene in italia poi penso si possano spostare tranquillamente nel panorama europeo soprattutto se parliamo di un ragazzo del 93 che ha ampi margini di miglioramento...io l'ho visto giocare e ne sono rimasto colpito, sono sicuro che ci darà grandi soddisfazioni.