3.10.12

City 1-1 Borussia

   
City: Joe Hart, Gaël Clichy (Mario Balotelli, 81), Pablo Zabaleta, Matija Nastasic, Vincent Kompany, David Silva, Yaya Touré, Javi García (Jack Rodwell, 34), Samir Nasri (Aleksandar Kolarov, 57), Edin Dzeko, Sergio Agüero
Borussia: Roman Weidenfeller, Mats Hummels (Felipe Santana, 74), Lukasz Piszczek, Neven Subotic, Marcel Schmelzer, Ilkay Gündogan (Kevin Großkreutz, 83), Sven Bender, Marco Reus, Jakub Blaszczykowski, Mario Götze, Robert Lewandowski
Reti: Reus 61, Balotelli 89
Arbitro: Pavel Kralovec
Stadio: Etihad Stadium

29 commenti:

Amedeo ha detto...

Semplicemente inguardabili, come dall'inizio dell'anno.

Fisicamente non ci siamo proprio!

Cioccio ha detto...

Imbarazzante

KunSnake ha detto...

Direi cari amici che non ci siamo proprio, pare che in Europa perdiamo la nostra identità e diventiamo una squadra mediocre... Va bene che il goal dello 0-1 è arrivato per una cappella colossale di Rodwell ma il Borussia ha avuto tantissime occasioni con Gotze nel primo tempo (a proposito fenomeno!) e ci ha salvato la traversa e lewandowsky nel secondo (e ci ha graziato lui). Secondo me ottima la prova di Hart e di Aguero che ha lottato come un leone per tutti i 90 minuti (e ha procurato il rigore). Adesso obbligatori 6 punti con l'ajax sennò addio Champions League! Una domanda: ma Tevez perché non ha giocato?

MF ha detto...

Preoccupante.. Davvero preoccupante...
Speriamo sia un buon segno aver strappato qs immeritato punto!

Maxsince80 ha detto...

Punto che ci tiene ancora in corsa. Condizione atletica pessima: nel secondo tempo abbiamo ballato come in altre partite in questa stagione. Il Dortmund e' senza dubbio una signora squadra e questo ci fa capire quanto lavoro c'è ancora da fare per arrivare a livelli importanti. Sui nuovi, soprattutto Rodwell, a caldo mi riesce difficile esprimere un parere. Visti questa sera sembrano non essere ancora maturi per certi palcoscenici. Per concludere mi chiedo: qual è il problema che impedisce l'impiego di Lescott e Milner?
Nonostante lo spettacolo di questa sera resto ottimista. Buona notte a tutti.

Amedeo ha detto...

@Maxsince80, grazie per la buona notte.
È vero che il Dortmund è una signora squadra, però contro di noi tutte, ultimamente, sembrano delle squadre irresistibili (Aston Villa e Arsenal comprese). Questa Champions (almeno il passaggio del turno) si può riprendere solo se si ricomincia a correre e si ritrova un pò di fiducia. Giocando così sarà molto dura anche con l'Ajax!

Francis Lee ha detto...

Kunsnake hai ragione nell'analisi del match sottoscrivo punto per punto. Non dico di chi è la colpa di questo disastro in Champions sennò mi mangiano vivo, posso solo dire che questa persona è davvero imbarazzante nel suo mestiere. Speriamo, per la qualificazione servono 3 vittorie in 4 partite, la vedo non dura, durissima. I giocatori però ci sono, la rosa è la migliore al mondo, la mia speranza è nei giocatori.

Dario ha detto...

Ragazzi, io concordo con tutti voi.
Aggiungo: in Europa sembriamo una banda di minorenni in gita.
Com'è possibile subire COSÌ TANTO?
Nessuno ci ha mai messi sotto in questo modo negli ultimi tre anni.
Perché i nostri pilastri stasera hanno fallito così chiaramente?
Perché tutti corrono il doppio?
Mancini in Europa soffre e da molto.
C'è una spiegazione?
Siamo ancora in vita e il calendario ci viene incontro. Se però non cambiamo marcia, è inutile fare ragionamenti sulle prossime gare.
Anch'io auguro a tutti buona notte.
Vi abbraccio
DIO BENEDICA LITTLE JOE HART

Noodles ha detto...

Non ricordo di aver mai provato imbarazzo nell'aver recuperato una partita. Stasera si, sono imbarazzato. Abbiamo subito una memorabile lezione di calcio. Non è ammissibile per una squadra del nostro valore subire 20 palle gol in due partie di champions. E la condizione atletica??? Ma è uno scherzo??? Come può esserci tanta differenza? Prendiamoci il miracoloso punto (solo nel calcio succedono queste robe!!!) e....basta.

Lele ha detto...

Primo e secondo tempo sono state due partite diverse. Nel primo abbiamo costantemente provato a fare la partita, producendo occasioni e commettendo errori (anche gravi) che favorivano le loro, che aspettavano bene, nemmeno abbassandosi troppo. Nel secondo altra storia, non varcavamo la metà campo, ma non come in quei casi in cui l'avversario ti domina e ti schiaccia, noi tenevamo palla ma non si andava mai avanti, questo mi ha preoccupato, un fraseggio lentissimo ed impreciso, nessun movimento a dettare la giocata, nessun incrocio o sovrapposizione, loro bravissimi ad aggredire sulla mediana e ripartire con velocità e qualità. Non mi ha impressionato la loro qualità, che conoscevo, mi ha impressionato la assoluta incapacità di giocata nel secondo tempo. Yaya irriconoscibile, Jack purtroppo male, al di là dell'episodio, Javi mi sembra avere più...più tutto, Nasri si faticava a distinguerlo, David Aguero e Dzeko nemmeno male, ma persi nei secondi 45' come tanti. Nastasic continua a piacermi, Hart fenomeno vero, notte da leone per lui. Continua ad impressionarmi anche il modo di tirare i rigori di Super Mario Ice. Prendiamo il punto che non è meritato ma figlio di una equazione che tante volte ha punito noi: se non la chiudi eppoi fai un errore, capita che non la vinci. Quando ci hanno preso punti così non si è scandalizzato nessuno, non mi scandalizzo io oggi. Mi piace guardare a questo come a quello contro lo Stoke in casa dello scorso anno. Non meritato, ma speriamo che pesi tanto. Resta il fatto che rispetto a sabato è un brutto passo indietro. Non solo di condizione.

Dario ha detto...

Alt, non avevo letto.
Francis, nessuno ti mangia vivo, ognuno è libero di esprimere la propria idea.
Io però non sono d'accordo: Mancini è il manager che ci ha portato a vincere, non lo definirei imbarazzante!
Evidentemente soffre le partite europee ma non buttiamo il bambino con l'acqua sporca.
Ci saranno allenatori più bravi e meno bravi di lui ma non dimentichiamoci i risultati ed il magnifico gioco della scorsa stagione.
Ciao :-)

Dario ha detto...

Lele 100% però Noodles dice il vero: abbiamo concesso un mare di palle goal nelle due prime uscite in Champions.
È normale?

Dario ha detto...

Mancini al Manchester Evening News:
"So esattamente qual è il nostro problema in questo momento. È il mio lavoro capire cosa ci manca. L'ho capito e lo risolverò in fretta. Hart ci ha salvati. In Europa non basta la qualità, bisogna correre e lottare".

Lele ha detto...

@Dario
per come la vedo anche in patria stiamo concedendo ben oltre quanto condevamo in passato. In europa porti solo un difetto che hai già e che fatichi a correggere. Dopodichè il difetto lo esponi ai campioni di Spagna e di Germania, normale che producano più di Sunderland e Stoke. Che qualcosa non vada in questo avvio lo sapevamo già, il livello dell'avversario o una giornata particolamente storta possono accentuare la conseguenza ma è la causa che sfugge. Stessi uomini, stesso manager, stesso schema stesso impianto di gioco = fase difensiva in costante affanno. Cosa c'è che ci sfugge?

Forse, tento una spiegazione che cmq non so darmi, è la fase offensiva il problema, è la palla che non teniamo e non gestiamo come lo scorso anno che ci espone a tutto ciò? Certo se anche fosse non saprei cmq spiegarmi il perchè, una scarsa condizione di tanti o di David in particolare (ma io sabato lo avevo visto bene) non so se basta a spiegarlo.

Lele ha detto...

@Dario_2
spero che Mancini dica il vero e non cerchi di dare fiducia all'ambiente (cosa che sarebbe cmq giusta). Certo, alzi la mano chi non ritiene che noi si corra complessivamente la metà degli altri.

Dario ha detto...

Lele, è vero. In Europa i nostri difetti sono solo più evidenti.
Tutta la fase difensiva risente della scarsa vena di tutti quanti, non solo dei difensori che sono esposti agli avversari quasi inevitabilmente.
Speriamo davvero che Mancio abbia le idee chiare.

Anonimo ha detto...

Pareggio decisamente "rubato".A parte il dominio del dortmund, il rigore è stato veramente inventato. Mancini in europa ha sempre sofferto ma secondo me quest'anno siete partiti col freno a mano (rispetto all'anno scorso) per via della preparazione atletica che dovrebbe dare i suoi frutti più avanti. Sarà dura però arrivare agli ottavi.
Luc@ Arsenal Fan

Dario ha detto...

Ciao Luc@: se Carminati e lo staff hanno pensato di impostare la preparazione per entrare in forma più avanti sono degli incoscienti. Ed io non credo.
Stasera non siamo fuori dalla Champions solo per un caso. Potevano farci 5 goal.
Non mi spiego perché siamo così in ritardo.
Quanto al rigore, ti invito a riguardarlo: per quanto vicino al Kun, il difensore ha il braccio staccato dal corpo.
Ciao!

Lele ha detto...

@Anonimo
preparazione fatta per dare il meglio dopo i gironi che però rischiamo seriamente di non passare. Vorrà dire che vinceremo Europa League, e Premier again. Io ci sto ;)

(Lasciatemi chiudere la serata con una battuta, serata difficile, buona per ragionarci e riflettere, non certo per buttare tutto a mare)

Dario ha detto...

Buttare tutto a mare MAI.
City till I die!!!!

Landon ha detto...

Rodwell.. Rodwell.. RODWELL!! Come Lescott all'ultima giornata dell'anno scorso, l'avrei strozzato. Scherzi a parte, senza mezzi termini, abbiamo fatto ancora una volta schifo. Il pareggio è stato un puro frutto del caso e non è di sicuro meritato. Che la squadra in Europa non carburi ancora mi pare palese e dobbiamo trovare al più presto una soluzione, anche perchè se no rischiamo di buttare solo forze che ci fanno perdere punti preziosi in campionato. Speriamo di non buttare tutto all'aria e di fare bene quanto meno con l'Ajax. Perchè se no questa volta siamo davvero fregati.

MANCIOMAO ha detto...

Sempre in corsa nonostante una pessima partita...resto fiducioso ci dobbiamo comunque credere sempre.Mancini facendo delle scelte si espone all'errore e probabilmente gli manca un filo di lucidità ,vedo però dei giocatori che per noi sono vitali muoversi con il motore in prima! Mago Merlino,Nasri,lo stesso Tevez,i nuovi devono ancora inserirai al meglio,Maicon con esperienza internazionale da portare con se non è' ancora pronto diciamolo che tutta la rosa società compresa deve crescere...la strada spero e credo sia quella giusta,...FIDUCIA! TORNEREMO A GIRARE!

Achille ha detto...

Lele 100 % .... aggiungo 2 cose : Yaya ormai in quel ruolo (davanti alla difesa ) soprattutto in Europa soprattutto con squadre così superiori atleticamente che raddoppiano e triplicano ( grazie anche alla nostra lentezza ) è sprecato...in campo internazionale se giochi con 2 punte, match come questi non li puoi giocare con Nasri e Silva contemporaneanente soprattutto in questo periodo ( non sono al meglio )con una difesa non certo impenetrabile. Noi fisicamente siamo indietro, INCREDIBILMENTE indietro e nel calcio conta più di ogni altra cosa. Secondo me in questo momento ci sono 3 giocatori che da soli vincono regolarmente o quasi ogni partita MESSI RONALDO IBRA e purtroppo non giocano nel City,dietro a loro ci sono diversi top player e noi ne abbiamo alcuni grazie ai quali in un Club che da 40 anni non vinceva nulla sono riusciti a vincere in 2 anni FA CUP e PREMIER. C'è qualcuno di noi che continua a dire che abbiamo la rosa più forte del mondo ma di fatto in campo ci si va in 11 e numeri alla mano , cioè VITTORIE TROFEI RENDIMENTO e non quanto sono costati alla società, così non è. Sia chiaro ritengo il City una delle squadre sulla carta più forte al mondo ma è sul campo che lo deve dimostrare. Il calcio è strano il Dortmund che stasera nel secondo tempo ci ha surclassato 15 giorni fa con l'aiax , asfaltato in casa stasera dal REAL, ha vinto 1 a 0 al 90'. Però tornando alla nostra rosa chi l'ha detto che noi siamo superiori sulla carta al Dortmund che negli ultimi 2 anni in Bundesliga ha preso a schiaffi il Bayern Monaco ? Questa sera a parte Hart strepitoso x me gli unici sufficenti sono stati Aguero SSL e Zabaleta che teoricamente sulla "carta" non dovrebbe mai calcare con la "rosa" del City ma che invece grazie al rendimento è il miglior terzino che abbiamo..................

Dario ha detto...

Io non credo che il City abbia la rosa più forte al mondo ma penso che potrebbe essere più competitiva in Europa e sono certo che anche Mancio ne sia convinto.
Purtroppo nelle 8 partite di Champions giocate finora, non abbiamo praticamente mai dimostrato una statura europea degna di questo nome.
Ieri i nostri giocatori più forti sembravano bambini di prima elementare ed è giusto chiedersi il motivo di una prestazione del genere.
Non siamo più forti dei tedeschi?
Può essere...ma siamo COSÌ TANTO più deboli da essere asfaltati in questo modo?
Domande che farei a Mancio:
Perché fisicamente siamo così indietro?
E sulla base di ciò, perché schierare due punte, Merlino e Nasri?
Perché Barry nemmeno in panchina? Stava male?
Prendiamoci questo punto extra lusso e vediamo che succede; se fossi tifoso del Dortmund starei peggio stamattina.....

MF ha detto...

Deve essere principalmente x la condizione fisica.. Il primo tempo abbiamo concesso tantissimo ma creato praticamente altrettanto.. Il secondo ci hanno asfaltato.. Voglio credere sia solo per quello..
@Dario: ti lascio la mia previsione
City - Sund 2-0 Tevez

Riccardo ha detto...

e solo una questione fisica!e molto lampante la cosa perche se arrivi sempre dopo sui palloni e perdi i contrasti per mancanza di forza e luciità significa che sei appannato

sembra il city di gennaio-febbraio

probabilmente hanno fatto la preparazione sperano di non trovare un girone cosi(come biasimarli visto l'altranno) ma se si perde 2-4 in casa con l'aston villa non e paura da champions!e semplicemente che non hanno la birra nelle gambe

6 punti con l'aiax e un pari con reti a dortmund cmq potrebbero bastare

alakai ha detto...

quanti tifosi critici al city adesso tutti a saltare sul carro dei vincitori ma pronti a sparare a zero quando ci sono momenti di difficolta vedi dopo l arsenal l anno scorso x poi scrivere che io ci credevo ecc ecc.scusatemi ma era doveroso è solo la mia opinione niente di piu. io la mia l ho gia scritta piu volte anche l anno scorso siamo stati surclassati dal bayer e dal napoli forse bisogna cambiare qualcosa cmq piena fiducia al city x me la preparazione non centra una mazza ps sono allenatore di prima e alleno i giovanissimi nazionali del pontedera non il real ma sempre professionisti sono secondo me è solo il modulo yaya è troppo pigro nel rientrare spesso si arriva sempre secondi sulle seconde palle respinte da kompany e nastasic e forse ma dico forse paradossalmente de jong era il piu adatto io proverei un cc a 3 ma è solo un opinione.un saluto a dario noddles e a chi veramente vuole bene al city e ci crede anche nelle difficolta senza recitare il funerale in anticipo x poi dire ma lo sapevo che vinceva!!!!!!

amiodarone ha detto...

Dai vari commenti si notano le varie critiche più o meno dirette a Mancini. Ora pur adorando il grande Mancio devo dire che la champions' non è proprio la competizione in cui si trova più a suo agio. Documentandomi ho ottenuto questi riscontri del nostro mister in coppa (preliminari esclusi): Giocate 50 partite di cui 23 vinte, 12 pareggiate e 15 perse.
Per un allenatore di squadre come Lazio, Inter e City mi sembrqa un pò deludente. Che ne pensate?

Dario ha detto...

È inevitabile porsi delle domande sul rendimento dei ragazzi. Questa è una grande squadra, con alcuni limiti ma una grande squadra.
Non corriamo abbastanza, come negarlo?
Il motivo non lo conosco ma pare evidente.
Mancio deve solo pensare a lavorare coi giocatori e vedrete che miglioreremo.
Se sarà abbastanza per passare il turno lo vedremo. Due mesi sono un periodo molto lungo, nel calcio.
Se la differenza tra noi è i tedeschi è quella vista ieri sera, possiamo dedicarci al giardinaggio.