25.11.12

Capital City


di Setteblu

Il City ha pareggiato questo pomeriggio a Stamford Bridge (0-0) e mantiene quindi la propria imbattibilità in campionato, nonostante abbia perso il primo posto in classifica dopo la vittoria dello United ieri sera sul QPR. Onestamente, avrei firmato per un punto oggi a Londra e sono felice di averlo ottenuto, anche se...

La scorsa stagione, dopo una partenza a dir poco sensazionale, perdemmo la nostra imbattibilità proprio nella tana dei blues capitolini. Fu una partita differente da questa però: dopo una ventina di minuti di grande livello ed un giusto vantaggio siglato da Mario Balotelli, il City perse un po' la bussola, nonostante un chiaro ed evidente calcio di rigore negato a Silva. Nel corso del match venne espulso Gael Clichy e quasi inevitabilmente finimmo per subire la rimonta della squadra avversaria.

Oggi dobbiamo ragionare in altro modo: fossimo stati un po' più cattivi e pratici sotto porta, saremmo tornati a Manchester con i tre punti. Il Chelsea è parso in difficoltà. Continuiamo ad essere poco cinici davanti al portiere avversario e nonostante la goleada contro l'Aston Villa, il goal resta il nostro problema, in Premier. O meglio, lo score delle reti segnate è molto inferiore rispetto all'eccellenza raggiunta la scorsa stagione. Abbiamo un attacco formidabile, dobbiamo tornare ad essere letali sotto porta. Edin Dzeko ed il Kun (sempre sia lodato) non hanno creato granché, onestamente.
Il Chelsea non ha punto più di tanto: il solo Torres non è riuscito ad impensierire la nostra difesa, lasciando anche oggi inviolata la porta di Hart. Era evidente la situazione di disagio oggi a Stamford Bridge: l'arrivo di Rafa Benitez non è stato salutato con grande gioia da parte dei tifosi di casa, per usare un eufemismo. A me il Chelsea è parsa squadra un po' bloccata, impaurita, quasi in ansia. 

Il City avrebbe dovuto approfittare della situazione di vulnerabilità della squadra di casa ma non ha avuto la sufficiente cattiveria per affondare. Siamo partiti con la voglia di attaccare, con la coppia Kun-Dzeko. Carlos Tévez è rimasto in panchina e forse Aguero ne ha risentito. Dobbiamo ammettere che Dzeko non pare rendere al meglio quando entra in campo dall'inizio. Il giocatore migliore nella prima parte di gara a mio avviso è stato il sempre affidabile Pablito Zabaleta. Non solo ha controllato bene Edin Hazard ma è riuscito anche a proporsi con buona continuità ed ottima precisione nella fase offensiva. Ottima la prestazione anche del capitano Vinnie, veramente in grande forma nonostante i forti dubbi sul suo impiego.

Possiamo lamentarci davvero di un pareggio a reti inviolate a casa del Chelsea? Propendo per il NO. In fin dei conti non abbiamo fatto abbastanza per portarci a casa la vittoria ed il pareggio è sostanzialmente giusto. Abbiamo mantenuto l'imbattibilità e non è mai facile scendere a Chelsea e salvare la pelle. Certo i londinesi oggi avevano una situazione ambientale particolare ma potevamo proprio per questo temere la loro voglia di dimostrare al mondo che i Campioni d'Europa sono loro. Abbiamo giocato meglio nel primo tempo ma il Chelsea ha fatto meglio nella seconda frazione. Prossima fermata: Wigan, mercoledì sera.


14 commenti:

Marco D. ha detto...

Condivido il fatto che il pareggio di ieri sia giusto. Ora più che mai sono convinto che il nostro primo problema da risolvere sia l'ultimo tocco. Nutro una gratitudine sconfinata per il Kun ma quest'anno ha bisogno di troppe palle gol per insaccarne una. Sono certo si sbloccherà , la squadra sta riacquistando sicurezza , se sapremo essere di nuovo cinici , se sapremo castigare le distrazioni avversarie e capitalizzare le manovre create , allora possiamo tornare gli schiacciasassi dell'anno scorso.
E detto tra noi il derby fra 15 giorni potrebbe essere una buona occasione per dimostrarlo.

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo che un pareggio sia meglio di una sconfitta, ma credo anche, che come detto, si poteva approfittare del momento no del chelsea.
Continuo a non capire perchè Mancini punti sempre sulla coppia Dzeko Aguero invece che con Tevez Aguero, trovo abbiano molta piu sintonia gli ultimi due e trovo soprattuto che Tevez sia piu utile anche in fase di centro campo.

MF ha detto...

Dario, d'accordissimo su Zaba.. E' spesso uno dei migliori.. Invece il capitano secondo me anche ieri ha sbagliato un paio di semplici disimpegni che potevano costarci caro, sarà che l'anno scorso mi ha abituato bene ma qs anno lo vedo distratto.. Sempre un grandissimo intendiamoci..
E sul Kun ssl concordo con Marco D., non è spietato come la passata stagione e in aggiunta alle difficoltà degli altri attaccanti (a parte i subentri di Edin) è la causa dei pochi gol rispetto all'anno scorso.
Tevez io continuo a vederlo parecchio involuto, a inizio stagione mi ero illuso che fosse tornato quello di due anni fa....
Dette tutte qs "critiche" della partita di ieri sono soddisfatto! Pareggio ci può stare ma se c'era una squadra che meritava di vincere quella era la ns..
A parte a Liverpool dove meritavamo di perdere, in tutte le altre meritavamo i tre punti.. In PL siamo davvero continui.. Ora però ci aspetta un trittico della verità: trasferta insidiosa a Wigan, Everton bestia nera in casa e derby.. Mi accontento di tre vittorie;-)

MF ha detto...

Ps l'ammonizzione a Balotelli è una delle decisioni più allucinanti che abbia mai visto...
Mi ha sorpreso, per una volta positivamente, la sua mancata reazione...

Marco D. ha detto...

@MF
Se c'è una cosa di cui mi sono dimenticato è proprio quella che riguarda il giallo a Mario... sarò anche esagerato ma è ora che la finiscano con la caccia alle streghe contro di lui. Se quella è ammonizione allora voglio vedere 5-6 rossi a partita.

diggio ha detto...

All'ammonizione a balo ho rabbrividito, una vergogna ancor peggio dei rigori non dati o fuorigioco non visti...solo perchè è lui...ne sono un pò stufo sinceramente di questo accanimento contro mario...in ogni caso vorrei sottolineare una cosa che non avete detto, come al solito sento solo critiche ogni partita ma non è stato evidenziato il fatto che il chelsea a stamford bridge non ha mai tirato in porta (per esempio che voto dareste ad hart??)...squadra sempre più in crescita...e soprattutto IMBATTUTA (forse qualcuno se l'è dimenticato)...C'Mon city

alberto spanu ha detto...

Veramente allucinante quella ammonizione a Mario mi è venuto il sangue alla testa
Comunque io continuo a credere che sia un grande forza Mario e city ovviamente

Maxsince80 ha detto...

Mi intrometto e amplio la discussione con alcune considerazioni: 1) pur con la necessaria e attenta valutazione del caso dal punto di vista tecnico, Milner, tatticamente, rappresenta un punto di riferimento fondamentale per l'equilibrio di squadra: copre, contrasta e sostiene la manovra; 2) ieri, se mai ce ne fosse stato bisogno, il City ha mostrato, almeno nei primi 45' minuti, una forza d'insieme notevole. Di partite di PL me ne sciroppo un bel po' e mi pare che un tale esempio di personalità nell'approccio alla partita, in casa del Chelsea, abbia pochi riscontri presso altre titolate compagini. È vero, è mancato il goal e ciò non è marginale, ma fino a poche settimane fa la nostra preoccupazione era che la squadra avesse smarrito una sua precisa identità di gioco. I goal verranno, nel mentre il trend di reti subite sta tornando ai livelli dello scorso anno; 3) Chelsea, man utd, Arsenal ogni tanto prendono, da teams di livello inferiore, bastonate e portano a casa zero punti (es. Norwich). Noi, siamo andati in casa del WBA, abbiamo vinto meritatamente e giocando un buon calcio; siamo imbattuti nonostante alcune decisioni arbitrali che hanno lasciato perplessi e ... ci avviciniamo al 9 dicembre.

Anonimo ha detto...

Senza il gol di dzeko contro il Qpr sareste ancora la seconda squadra di manchester non capisco perche si continua con queste affermazioni!invece io penso sia il tempo di far giocare dzeko e tevez con aguero in panca

MF ha detto...

Bè certo.. il Kun ssl in panca uno che non tifa City fa più che bene ad augurarselo;-)

Anonimo ha detto...

dimmi quanto ha inciso ieri o mercoledi dove ha tirato fuori una palla piu difficile da sbagliare, cmq se uno non e in forma nn deve giocare,ha segnato un gol importante pero adesso stai un po fuori!ps tifo city

MANCIOMAO ha detto...

Ciao a tutti,io sono contento dei ragazzi perché mi sembrano aver ripreso una strada che ultimamente ,tra capital one e champions,era diventata piena di buche e con molte ombre anche sui singoli giocatori oltre che ,come sempre,sul manager.
Trovo che la partita di ieri sia stata affrontata con la giusta voglia di giocare la NOSTRA partita,forse con più cattiveria avremmo portato a casa la posta in palio però è stata una partita dove quasi mai abbiamo subito il gioco avversario .
Con la difesa in rodaggio (nastasic e maicon giocano da poco)e le punte un po' poco ispirate direi non male...

MF ha detto...

Ciao anonimo, siccome avevi detto "sareste ancora.." pensavo non tifassi City..
Anch'io nel post qui sopra avevo detto che il Kun non mi sembra quello dell'anno scorso ma anche gli altri attaccanti non mi sembrano così in forma. E cmq anche lui si è fatto le sue panchine...

MF ha detto...

Auguri Mancio!! ;-)