21.11.12

ECL - Real Madrid Preview



di Invisible Man

Ancora una volta ci troviamo davanti alla storia prima ancora che venga scritta: quella con il Real di stasera sarà una partita storica infatti, perchè per la prima volta affrontiamo i Blancos a Manchester e perchè la matematica ancora non ci condanna. Serve un miracolo, questo è certo, ma il calcio ci insegna che niente è impossibile, e il City questa lezione la conosce a memoria.

Difficile prevedere cosa succederà sul campo: i nostri beniamini ci hanno sorpreso in questa prima parte della stagione mostrando un grande carattere e una certa continuità in Premier (siamo di nuovo primi senza aver particolarmente brillato), ma hanno anche inanellato una serie di prove imbarazzanti in Champions dove sembra essere mancata proprio quella personalità che ci ha consentito tante rimonte in campionato.

Quest'anno abbiamo giocato la nostra migliore partita in Europa proprio contro il Real Madrid, al Bernabeu, nella prima giornata del girone: forse è stata incoscienza, forse conoscendo il livello dell'avversario abbiamo avvertito meno la pressione. Pressione invece che abbiamo sentito eccome nella sfida pareggiata contro il Borussia Dortmund e pressione che ci ha letteralmente impedito di giocare nella doppia sfida con l'Ajax, a cui abbiamo strappato un solo punto.

Adesso la situazione è disperata: ci ritroviamo ultimi nel girone con due punti conquistati in quattro partite, il Real Madrid in casa stasera e i tedeschi tra 15 giorni a Dortmund sono le ultime due occasioni per sperare in una qualificazione che avrebbe del clamoroso: esattamente le situazioni che piacciono a noi!

Entrambe le squadre scenderanno in campo forti dei loro ultimi risultati nei rispettivi campionati. Alla nostra cinquina rifilata sabato all'Aston Villa i campioni di Spagna hanno risposto con una manita all'Athletic Bilbao. Mourinho sarà costretto a lasciare a casa Essien, Higuain e Marcelo per infortunio, ma potrà contare su Benzema, CR7 e Di Maria davanti.

Da parte nostra Mancini sembra intenzionato a schierare gli stessi 11 che hanno giocato sabato in Premier: formazione offensiva, quindi, con Tevez supportato da Aguero (s.s.l.), Nasri e Silva.

L'allenatore portoghese non ha perso l'occasione di sottolineare che per la seconda volta di fila usciremo dalla Champions alla fase a gironi, di fatto ritenendoci spacciati. Noi possiamo solo consolarci con la statistica: il City non perde in casa nelle coppe europee da 19 partite: l'ultima squadra a fare bottino pieno a Manchester fu l'FC Midtjylland al secondo turno di qualificazione di Coppa UEFA 2008/09. Tante cose sono cambiate da allora: l'avversario di stasera sarà un briciolo diverso, e a noi non basterà non perdere.

Probabili formazioni
Manchester City (4-2-3-1): Hart; Maicon, Kompany, Nastasic, Clichy; Yaya Tourè, Barry; Nasri, Silva, Aguero; Tevez.
Real Madrid (4-2-3-1): Casillas; Arbeloa, Pepe, Sergio Ramos, Coentrao; Modric, Xabi Alonso; Di Maria, Ozil, Cristiano  Ronaldo; Benzema.




10 commenti:

Maxsince80 ha detto...

Ritengo le nostre possibilità di qualificazione inesistenti. È vero la matematica non ci condanna, ma a voler essere sinceri io sarei già contento di non perdere questa sera. Se poi fra due partite ci ritrovassimo agli ottavi di certo non mi arrabbierei. Altro discorso per un'eventuale qualificazione in EL. A quella ci terrei molto e sono convinto che da parte della squadra verrebbe fatto il possibile per vincere il torneo. Comunque, in questo momento la cosa più importante è avere ritrovato risultati e, in parte, gioco in PL. La PL, è bene non dimenticarlo mai, non è solo un campionato affascinante ma anche difficile. Se i nostri ragazzi sono primi in classifica una ragione ci sarà pure.

Francis Lee ha detto...

Per dirlo con un espressione molto british, DAJE!!
P.S. Credo che nella formazione del Real ci sia un errore. Infatti è praticamente impossibile che giochino senza Khedira.

alakai ha detto...

agli ottavi non abbiamo nessuna speranza di andarci e in europa legue non saprei dopo che l ajax ci ha preso 5 punti su 6. ps e cmq non credo che il city vinca stasera cmq tentare non costa niente. ciao francis

alakai ha detto...

mourigno ha detto solo quello che pensiamo quasi tutti uno squadrone del genere non puo e deve uscire due volte di fila. anche juve e psg non hanno esperienza ma perfavore.........

tirzan13 ha detto...

Beh io ci credo!!!!!!"""
Sono convinto che stasera faremo una grande partita e che si vince.
E se non accade il miracolo vorrei fare l'europa league.

MF ha detto...

Se devo essere sincero per me stasera non vinciamo e quindi non andremo neppure in EL.. Ma se x caso dovessimo vincere allora vinciamo anche a Dortmund e passiamo il turno grazie alla vittoria dell'Ajax oggi..
Sì lo so... E' più probabile vincere un campionato dovendo segnare due gol nel recupero.. Ma non si sa mai! ;-)

Lele ha detto...

Partita da affrontare con la stessa mentalità post-Arsenal 2012, sarà anche perso...ma ce lo venga a dire la matematica. Passaggio del girone, posto in EL, 4° chiuso cmq con orgoglio, non importa quello che raccoglieremo alla fine delle due partite, l'importante è che alla fine oltre al piazzamento non si perda anche la "lezione".

@alakai
dammi una volta uno di quei bei gironi che pescano ste squadre qui, poi magari ne riparliamo. Non una giustificazione (sia chiaro), ma una spiegazione parziale, e un'attenuante.

alakai ha detto...

sono con te lele pero facciamo fatica anche con le squadre medie vedi ajax e napoli per non parlare poi di dinamo kiev e sporting lisbona dispiace come a te perche lo vedo che sei un supertifoso anche piu romantico di me ma non vedo attenuanti e mi dispiace di questo nel post ho letto che la miglior partita è stata contro il real ma se abbiamo subito trecento tiri in porta???? spero di sbagliarmi ma foprse mou ha ragione la premier è un discorso diverso secondo me la vinciamo anche quest anno anche se i cugini sono molto competitivi. un abbraccio sono solo opinioni magari ho torto io ciao per ora e stasera speriamo bene.

tirzan13 ha detto...

beh se il nostro difensore con più esperienza in champions perde l uomo in quel modo, la vedo durissima.
detto questo io ci credo ancora.
forza citizens

MF ha detto...

Impressioni a caldo..
Maicon prima mezz'ora da prendere a sberle, Tevez uguale in quella che ha giocato, il capitano e Yaya non sono quelli dell'anno scorso, Dzeko non può giocare da titolare..
Siamo distantissimi dalle due che stra meritatamente passano il turno.. Mah! Buonanotte a tutti
Ps Dario levami 10 punti dalla classifica della Prediction dopo aver sperato nel successo dell'Ajax;-)