5.12.12

Inqualificabili



di Invisible Man

Missione compiuta. Ce l'abbiamo fatta a non qualificarci per l'Europa League. Da ieri sera continuo a chiedermi cosa sia peggio: pensare che si sia scesi in campo VOLUTAMENTE per restare fuori dall'Europa e avere così la possibiltà di concentrarci solo sulla Premier, o se invece la partita imbarazzante che abbiamo (non) giocato ieri avesse l'obiettivo reale di battere i nostri avversari. In entrambi in casi la risposta è deprimente: siamo stati battuti dalla squadra riserve del Dortmund giocando senza grinta, senza voglia, senza schemi, senza uno straccio di idea.

La prima mezzora i 22 in campo hanno continuato a restituirsi il pallone sperando che qualcuno si decidesse ad iniziare a giocare. Il primo tiro in porta da parte nostra è arrivato al minuto 33, quando l'Ajax al Bernabeu perdeva già 2 a 0.




Ma al di là delle considerazioni caratteriali, quello che sconcerta è stato vedere in campo una squadra lunghissima già dai primi minuti di gioco. Non abbiamo mai pressato l'avversario, mai organizzato un raddoppio, mai proprosto uno scambio veloce. Mentre il giocatore in possesso di palla della squadra tedesca era immediatamente avvicinato dai compagni in modo da avere delle alternative, i nostri col pallone tra i piedi erano sistematicamente lasciati soli, con il compagno più vicino a 20 metri di distanza.Tutta la partita è stata una sequenza di lanci e passaggi improbabili, dettati più dal pressing avversario che da una reale idea di cosa fare.

Poi, purtroppo, qualche singolo merita una considerazione puntuale: 

Maicon: impresentabile. La sua fascia è terreno di conquista per chiunque vi si avventuri. Non corre, se corre non riesce comunque a coprire, se copre sbaglia gli appoggi e restituisce subito la palla agli avversari. E la fase di non possesso è quella che ha giocato meglio....
Javi Garcia: sempre in affanno, sempre in ritardo. Mi rendo conto che giocare da mediano centrale in una squadra lunga 170 metri (siamo la squadra di Champions con il più alto numero di fuorigioco fischiati, tipo 7 a partita!) è davvero difficile, perchè sei sempre da solo e non hai mai l'appoggio semplice per il compagno, ma da qui a non riuscire mai a completare un passaggio ce ne corre!
Nasri: Vabè, abbiamo visto il gemello scarso, ora però ridateci il francesino che giocava nell'Arsenal.
Sinclair: Che dire, una grande carriera davanti, un talento naturale....   .....come guardalinee.

 

Per il resto le solite prestazioni sottotono di Kompany, di Dzeko, di Barry. Gli aspetti positivi: Ancora una grande partita di Hart. Incolpevole secondo me sul gol, ha sfoderato le solite due o tre parate decisive che ci hanno salvato dall'imbarcata. Un'altra buona prova di Nastasic. Schierato da Mancini sulla fascia sinistra ha avutro gli stessi problemi dei compagni nel giocare la palla, ma ha comunque trovato la lucidità necessaria per evitare di buttare via il pallone. Non brillante ma comunque abbastanza sicuro e intraprendente, sulla sua corsia. Tevez: ragazzi, sarà lento, segnerà poco e sarà l'ombra del campione ammirato negli scorsi anni, ma è l'unico che lotta e ringhia su tutti i palloni: si danna sempre come se fosse l'ultima azione della partita, e in mezzo al torpore generale è il solo a provare a giocare a calcio.


Abbiamo battuto il record negativo del Blackburn 1994, che chiuse il girone con 4 punti. Abbiamo inanellato una figuraccia dietro l'altra, perdiamo l'Europa ma anche la faccia. Abbiamo snobbato l'Europa League come se venissimo da tre Champions vinte di fila. E il commento di Mancini al riguardo non aiuta certo a mandare giù la pillola, anzi contribuisce ad alimentare la delusione: "Chiaramente questo può essere un aiuto per vincere la Premier League perchè non giocheremo in Europa, anche se ci abbiamo provato e avevamo questo obiettivo, stasera."
Mah! Se lo dice lui...

20 commenti:

Lele ha detto...

Condivido tutto.
Su 11 uomini in campo, 3 si sono salvati, 5 o 6 discretamente sottotono, 2 o 3 impresentabili. La somma algebrica di tutto ciò non poteva produrre qualcosa di diverso dall'imbarazzo di ieri sera.
Mi colpisce Maicon, che penso sia impresentabile al di là della gara di ieri ma poco male...tornerà Micah, mi stupisce Sinclair da cui mi aspettavo una voglia che superasse quella di tutti gli altri messi insieme. Mi colpisce Dzeko, che dopo aver rivendicato (giustamente) una maglia dal 1° minuto, non la onora con la rabbia e la voglia che mi aspetterei, ed è così dalla prima giornata. Mi stupisce Tevez, o meglio mi stupisce che il più affamato dei nostri sia anche il più decorato.

Non voglio entrare in ambito tecnico, di gioco, di trame o di schemi. Quando un Nasri o un Sinclair (o etc...etc...) giocano come hanno giocato ieri, io al tecnico non riesco ad arrivare, perchè uno Zabaleta o un Milner hanno o avrebbero giocato diversamente, indipendentemente dal tecnico.
Penso alla partita che abbiamo giocato a Newcastle lo scorso anno e penso a quella di ieri, e mi chiedo cosa possa trasformare quel blocco granitico, corale, spietato ma lucido come quello, nel suo esatto contrario. E davvero non ho risposte.

Dario ha detto...

Al di là di tutti i commenti che ho letto e che leggerò di qui in avanti - tutti giusti o sbagliati che siano - il fatto è: questa squadra vale queste prestazioni? O è più forte?
Mi sbaglierò ma credo che Mancio pagherà carissima questa messa in scena europea. Il City non può fare una figura stile Vaslui o Zurigo.
Non importa chiederci se siamo una delle squadre più forti d'Europa ma se siamo più forti dell'Ajax: se la risposta è NO, qualcuno dovrà spiegare il perché alla società.

diggio ha detto...

capisco la vostra amarezza che corrisponde esattamente alla mia, non si può fare questa figura in europa davanti gli occhi di tutto il mondo...i campioni li abbiamo e avremmo dovuto giocarci almeno il 2° posto, poi sarebbe anche potuto non arrivare ma avrei voluto vedere un altro atteggiamento per almeno 3 delle 6 partite giocate...sono convinto però che se domenica dovessimo trovare 3 punti la vostra/mia amarezza sarà dimenticata immediatamente e si tornerà a parlare di questa squadra come una squadra da vertice quale è x me...non è finito il mondo c'è una premier da difendere e da riconquistare...C'mon City fino alla fine!!

Lele ha detto...

@Dario
la risposta alla domanda se siamo più forti dell'Ajax è SI, e la risposta alla successiva domanda (allora perchè siamo arrivati dietro) è perchè a dispetto di una prestazione comunque non adeguata...sì, it was goal, e it was penalty. Non amo recriminare sugli arbitri ma non possiamo dimenticare nemmeno quello che è successo. Detto ciò la nostra frustrazione (e ciò che va spiegato alla società) non è la mancata Europa League e il confronto con l'Ajax, ma il mancato passaggio del turno e il confronto con Borussia e Real. Tolgo dal confronto il Real perchè la convinzione di poter arrivare a quel livello in 2 anni io non ce l'ho mai avuta (e non so come si potesse avere), e resto ai tedeschi: siamo o non siamo più forti del Borussia? Secondo me no. Non ho dubbi su questo, e una società seria il perchè dovrebbe capirlo da sola. E non mi interessa quanto siano costati i nostri uomini e quanto i loro (il Barça di fatto è costato zero, il borussia pure, il Real no, sono su livelli simili), il calcio non è algebra.

PS - non leggetela come una difesa verso il Mancio (che difenderei cmq per il credito che ai miei occhi si è conquistato), ma come una difesa ad una impostazione e ad una prospettiva. Anche io credo che pagherà caro, e se potessi scegliere io a un Mourinho preferisco un Klopp. Ma poi...lo stesso Klopp che lo scorso anno faceva i punti di Mancini in un girone assai più blando...come posso pensare che, al di là dei nomi, sia così semplice?

alakai ha detto...

no ti sbaglicaro diggio secondo me sono d accordo come quasi sempre col mio amicodario qui non si tratta di vincere o difendere una premier. qui si tratta di aver fatto delle figure ridicole in tutta europa. sono d accordo anche con nicola 27 ma ci rendiamo conto della squadra che abbiamo? e leggo che il napoli puntava alla champion perche noi a che si puntava al bigliardino???????.e le dichiarazioni di ieri??? puntavamo al passaggio con nastasic terzino??? basta con le stronzate pensi a vincere ma soppratutto a dare un gioco al nostro city e non campare su prodezze individuali. ripeto è un bravo allenatore per costruire le fondamenta x le strutture e decorazioni cè altro con dispiacere ma cè altro. la delusione come dici te non è il mancato passaggio del turno ma le prestazioni VERGOGNOSE ma poi a me è rimasto impresso madrid dopo che hart per due volte ci ha salvati questo signore lascia il secondo o primo giocatore al mondo uno contro uno con zabaleta ma daiiiii. scusate lo sfogo ma ieri veramente non mi è andata giu si puo anche uscire perdere ma la dignita dovè??? il derby è un altra storia e cmq non decidera niente sulla lotta al titolo la premier è lunghissima. ciao dario come va?lndoc

alakai ha detto...

lele è inguaribile ha tutta la mia stima........forse ci vorrebbe proprio mou anche se lo sopporto a malapena

Lele ha detto...

@alakai
Mourinho che con i nostri colori andrà a fare la guerra al mondo intero a colpi di provocazioni, smorfie, dita negli occhi e catenaccio quando servirà, e che renderà i nostri giocatori dei guerrieri sì ma manche dei provocatori rissaioli.
Guardiola, che non riuscirà certo facilmente a proporre quanto avrà in mente, che avrà bisogno di tempo in una piazza che non avrà saputo darne al suo predecessore e per questo pretenderà tutto e subito, visto che ha già imparato bene a pretenderlo.

Non so quale delle due ipotesi mi terrorizza di più. Davvero. Indipendentemente dal destino di Roberto.

MF ha detto...

Alakai ho detto che il Napoli pensava SOLO alla Champions e noi a tutte le competizioni. Tanto è vero che noi abbiamo vinto la Premier e loro sono arrivati dietro l'Udinese.. Con tutto il rispetto per i bianconeri..
Qs per dire che quando non si è pronti, per svariati motivi, è dura competere in tutte le manifestazioni.. Vedi, ripeto, il Borussia l'anno scorso.. Bundesliga dominata Champions ridicola come la nostra qs anno. E ripeto, dovessimo vincere ancora la Premier io sarei felice della stagione come ero felice a maggio!!!! Se poi vengono Mou o Pep e ci fanno vincere anche la coppa benissimoo!!!
Ps Lele sei un grande

MANCIOMAO ha detto...

Ok adesso giriamo pagina e torniamo a lavorare alla grande,ripeto lavorare alla grande.Sono profondamente deluso dal manager all'ultimo dei giocatori che credo siano poi quelli che fanno veramente la differenza.SEMBRANO SENZA FAME!!!!!!! Spero che questa enorme batosta ridisegni una nuova linea da seguire , con tagli e acquisti eventualmente e forse dolorosamente da fare.
NON TUTTI MERITANO IL CITY!!!
Adesso giù la testa e lavorare sodo,con una premier io sarei COMUNQUE felice...
Solo una domanda...con una squadra come ieri quale allenatore poteva fare la differenza?
Certo i soliti nomi ma tolti FERGUSON MOU GUARDIOLA ANCELLOTTI CAPELLO E LIPPI chi potrebbe guidarci???
Ho fatto i nom di chi ha vinto nelle ultime champions...
Le squadre di livello e ambiziose sono molte e pochi gli allenatori vincenti capaci di tenere un gruppo di prime donne...a voi la scelta( sul primo della lista non voglio sentire nulla -:))))

alakai ha detto...

Lele io non credo che la piazza io te e altri pretendiamo tutto e subito. Io credo che pero sia giusto pretendere un gioco e delle prestazioni degne di questo nome l anno scorso nessuno di noi ce l aveva con mancini o almeno non cosi. Roberto come lo chiami e il responsabile di un progetto su cui sono stati investiti soldi e risorse il city non puo secondo me fare simili figure tt qua. Parli giustamente di mou d accordo con te ma perche noi a monaco madrid o altri posti non abbiamo fatto catenaccio? Per giunta perdendo. La verita non e mou guardiola ecc ecc mancini e un signore e un ottimo allenatlre ma quando fai simili figure come si fa a dare credito? Poi e giusto rispettare tutte le opinioni pro e contro mancini almeno non dica cazzate su sky avrei preferito sentire scusa ai nostri tifosi siamo stati inguardabili e il primo responsabile giusto o sbagliato che sia e mancini punto la verita e questa tutto il resto sono specchi per le allodole. Ps nicola 27 per me hai detto solo la senplice verita.

Lele ha detto...

@MANCIOMAO
la squadra vista ieri non la vorrebbe guidare nessuno, quella dello scorso anno la vorrebbero tutti, eppure è la stessa. Pertanto per me sono sullo stesso piano, manager e giocatori, non hanno vinto FA Cup e Premier gli uni senza l'altro, non hanno fatto ridere in Europa l'uno senza gli altri. Hanno saputo costruire insieme qualcosa di grande, stanno ridicolizzando ora quanto fatto. Ma poichè l'hanno GIA' fatto, e non è cosa di poco conto, possono rifarlo, devono rifarlo, pretendiamo che sappiano rimettere insieme i cocci di qualcosa che hanno saputo costruire. A gennaio non prenderei nessuno, anzi taglierei qualcosa. Da qui a maggio, testa bassa e lavoro, se lo faranno i frutti arriveranno. Poi si vedrà.

Francis Lee ha detto...

No scusate, ma non riesco a stare senza scrivere. Mi ero ripromesso di ritornare in tempi migliori, per essere più lucido ed esprimere giudizi "giusti". La cosa che mi fa rabbia non è tanto l'incompetente che siede in panchina, quanto il credito che la gente gli continua a concedere. Alcuni parlano di campagna acquisti, di squadra non adatta...ooooo ma l'anno scorso si è qualificato il NAPOLI!!! Con Aronica e Gargano!!! Noi abbiamo Hart, Kompany, Nasri,Barry,Yaya,Silva,Aguero,Tevez, gli ultimi sono senza dubbio tra i giocatori più forti al mondo, ho detto MONDO. A me viene da piangere se penso agli ultimi 3 anni in Europa, uno spreco di talento senza precedenti. Qualcuno si chiedeva chi è meglio di Mancini. vi faccio solo un nome, CHIUNQUE. Anche il tanto bistrattato Hughes avrebbe fatto di meglio, persino Allegri o Del Neri. Scusate per lo sfogo, ma è dalla partita del Bernabeu che lo dico, accusatemi di tutto ma non di incoerenza. E scusate per lo sfogo.

Dario ha detto...

@Ciao Alakai, sto bene, eliminazione infausta a parte, grazie!
Sul resto: è vero, alcuni giocatori sono palesemente non all'altezza, la campagna acquisti è stata fallimentare e la squadra non ha gioco e vive sugli spunti individuali.
Sempre ad una velocità quasi inesistente.
Il problema però è che non sarà semplice disfarsi di tanti giocatori, molto più semplice chiedere spiegazioni al manager.
Solo una cosa: non nominiamo quell'idiota planetario di Mark Hughes. Per favore, davvero.

Citizen 89 ha detto...

Purtroppo le mie paure post-real madrid si sono concretizzate!

Dopo quella prestazione vomitevole (scusate il termine) avevo sparato a zero sulla squadra, ma sotto sotto nutrivo la speranza che la "legnata" presa riuscisse a far cambiare il nostro atteggiamento.

Ecco, questa cosa non è accaduta; la squadra non ha fame, le riserve (ripeto RISERVE!!!!) del Borussia ci hanno preso a pallonate per 90 minuti, e scusate, questa è una cosa che i CAMPIONI D'INGHILTERRA (ripeto CAMPIONI D'INGHILTERRA) non si possono permettere.

E la cosa più grave è che dalle paole del Mancio si evince una certa soddisfazione nel aver evitato la qualificazione all'europa league!!! Noi che snobbiamo una competizione europea??? ma stiamo scherzando???

Io non ho niente contro Mancini ma credo che il suo destino sia ormai segnato, e che molto probabilmente il suo sostituto sarà Guardiola.

Ora non c'è tempo per piangere, Domenica c'è un Derby casalingo da non fallire!!!!

COME ON CITY!!!

Matteo ha detto...

Ragazzi, forse non si capisce che la Champions prima di tutto è un torneo e come tale c'è bisogno di episodi favorevoli per andare avanti. Se avessimo tenuto a madrid e l'arbitro c'avesse dato quello che ci spettava con l'ajax staremmo a parlare di sorteggio.

COn questo è vero che potevamo fare di più. Ma se pensate a quanto hanno speso per vincerla Inter e Chelsea, bisogna solo stare tranquilli e andare avanti.

Andiamo a riprenderci la Premier!!!
Forza Roberto!!!

Achille ha detto...

Mi sembra di capire che ormai tutti o quasi sono convinti o si augurano che il prossimo anno arrivi Mou ( Guardiola ha già firmato x il Chelsea ) CON LA SPERANZA ovviamente che faccia meglio della sua prima esperienza in Premier "solo" 2 titoli col Chelsea ( che a quanto pare x molti di voi non contano un cazzo ) ma niente Champions nonostante lo squadrone che aveva...CON LA SPERANZA che non sia quello che quest'anno con quello squadrone e' a 11 punti dal Barcellona del vice di Guardiola dopo una dozzina di giornate e da 2nd nel girone rischia di andar fuori negli ottavi se becca male....
D'altronde come darvi torto è chiaro che il Mancio ormai è da rottamare pare infatti che quest'anno abbia rivoluzionato gli allenamenti fa giocare nelle partitelle fuori ruolo tutti i giocatori perchè ritiene che nell'era moderna un giocatore all'occorenza deve saper fare anche il portiere... non si spiegherebbe altrimenti l'involuzione di tutti i giocatori ( tranne HART e ZABA ) è chiaro è colpa di Roberto che fra l'altro fulminato dai Reality il prossimo anno da ricco disoccupato ha chiesto a SKY nel caso volessero recuperare quello sul calcio di fare il secondo di Ciccio Graziani.
Peccato, perchè l'anno scorso così quasi x caso x 2/3 del campionato il suo City era stata la squadra che aveva giocato il football più bello della Premier e alla fine era pure riuscito naturalmente solo grazie alla sua enorme fortuna a vincere il titolo e con la stessa fortuna ad aver anche la miglior difesa e il miglior attacco della Premier....e poi dicono che la fortuna non conta !!!!!
E se Mou non arrivasse ???? tranquilli Hughes è stato ingiustamente esonerato dal QPR ( ho letto che c'è chi dice che persino lui farebbe meglio del Mancio....e come dargli torto ...) e con la voglia di rivincita che avrà il Gallese non ci saranno limiti x il City....
PS sono iperincasinato ho già saltato 2 pronostici se lo accettate il prossimo lo scrivo ora: CITY united 3 a 0 YAYA !!!

MF ha detto...

Achille... Tutto perfetto:-) mi hai fatto anche ridere!
Se qs anno come credo e spero rivinceremo la Premier sarebbe un delitto cacciare Mancio!!!
In ogni caso Mou non arriverà mai con i nuovi dirigenti, più facile Pep per lo stesso motivo...
Fosse per me... Mancio forever...

Kuspide ha detto...

Penso che anche Mancini, come il resto della squadra, abbia bisogno di crescere. Ha ragione Achille quando dice che lo scorso anno abbiamo fatto un campionato incredibile con numeri da capogiro. Non si è trattata di fortuna, o almeno non solo quella. E' vero anche però che la Champions è importante ed è il punto di arrivo per ogni società d'Europa, per cui non si può chiudere gli occhi davanti all'atteggiamento della squadra sia questo, che, in misura minore, lo scorso anno. Ho imparato a fidarmi di Mancini, mi sono reso conto vedendo crescere il City negli utlimi anni che sa quello che fa. Del neri, Allegri? Hughes? Ragazzi dai, va bene tutto però bisogna anche essere un po' obiettivi! Paragonare mancini a un 60enne che non ha mai vinto un cazzo nella vita ed è stato esonerato dal porto dopo 20 minuti di lavoro per favore!!!!
Come sempre parlano i risultati, ma alla fine: è vero, Mou quando è arrivato al chelsea non ha combinato niente in Champions ma ha vinto due titoli di fila, dopo 1000 anni che non vincevano un cazzo. La situazione mi sembra simile e vincere la seconda Premier consecutiva non mi farebbe per niente schifo. Ferguson non ha vinto una sega nei primi 4 anni anni di UTD, per poi portare a casa una coppa d'Inghilterra. Non è stato esonerato, e il resto della storia lo conosciamo. Non facciamo sempre gli Zamparini!! :-)

Lele ha detto...

@Kuspide
Murigno prese un Chelsea che era arrivato secondo in Premier e in semifinale di Champions (con Ranieri), e che negli anni precedenti aveva vinto più di un titolo, in patria e in Europa. Le similitudini si fermano al risultato finale, ma il punto di partenza era diversissimo.

Anonimo ha detto...

ferguson non spendeva gli stessi soldi che ha speso mancini sin da subito. Mancini é sempre stato un allenatore mediocre. Lo dimostrano gli anni fallimentari all'inter in champions e quelli di adesso al city. Lo stesso fergie inoltre ha vinto in scozia con una squadretta aberdeen e ha battuto anche il real madrid in europa (senza i petro soldini). Senza dubbio é l'allenatore piu grande di sempre.. Di mancini in europa ricordo solo figuraccia sinceramente, storiche le sconfitte col villareal, valencia, liverpool, e adesso ajax borussia e real. Alla fine ritengo che sia l'allenatore giusto x il city.