31.5.13

Gentlemen's agreement


di Cioccio

Ipse dixit: Manuel Pellegrini ha parlato e di fatto è il nostro nuovo manager. "Mi è stato proposto di guidare il Manchester City e spero di ufficializzare presto la mia posizione. La dirigenza ha dimostrato un grande interesse per me e ha parlato a lungo con il mio agente. In questo momento c'è solo un accordo verbale: non ho ancora firmato un contratto. Non posso ancora dire con certezza che sarò il nuovo manager della squadra ma non credo ci siano problemi. Il City ha un grande progetto e un piano di sviluppo molto chiaro e questo mi motiva molto." Direi che queste parole decretano la fine di tutto il chiacchiericcio circolato qualche giorno fa quando il tecnico cileno aveva dichiarato: " Il mio futuro lo inizierò a decidere da domani. Ho la fortuna di avere molte opzioni sul tavolo, fra cui quella del Manchester City."
 
Quella del manager è sicuramente la prima pratica da archiviare. Credo che la prossima settimana, quando sarà terminata la Liga, verrà firmato il contratto. Sono curioso di vedere per quanto tempo la nostra dirigenza si legherà a Pellegrini. Ho sentito parlare di un biennale, presto sapremo se è vero. Il tecnico cileno potrebbe portare con se Francisco Román Alarcón Suárez, meglio noto come Isco. Il fantasista spagnolo ha infatti espresso la volonta di continuare a lavorare con Pellegrini: "E' stato il mio padre calcistico e so che mi stima molto. Vorrei continuare con lui perché mi ha dato immensa fiducia." Isco vuole il City, il City vuole Pellegrini, Pellegrini vuole Isco. Il cerchio si chiude. C'è solo da convincere il Malaga che pretende tutti i 35 milioni di euro della clausola di rescissione in cambio del giocatore. Credo che Soriano e Begiristain faranno leva sulla volontà di Isco per cercare di abbassare le pretese del club Aadaluso. Se son rose fioriranno.
 

4 commenti:

Anonimo ha detto...

t'immagini, mandare via Mancini per Pellegrini...ahahaha

grande!!!!!!!!!!!!!! ha detto...

io midomando ma se in un giorno di festa di giugno uno ha il tempo di andare su un blog del city per prendere in giro. ma che vita mediocre ha? buona domenica anonimo se sei giovane tromba un po di più se sei un 40 enne curati se sei vecchio ammazzati.

Dario ha detto...

Scusa "grande!!!!!" che differenza c'è tra essere giovane ed avere 40 anni?
;-)

Anonimo ha detto...

ahah pellegrini