31.8.13

Brutti, sporchi e cattivi



di Kuspide

Essendo un inguaribile ottimista ho deciso di partire dalle cose positive che ho visto oggi ad Etihad. Finito!

Passiamo ora agli aspetti negativi, che purtroppo per noi sono qualcuno in più. La squadra scende nuovamente in campo con un 4-4-2 classico, anche se, come al solito, David Silva è libero di accentrarsi partendo dalla sua area di competenza, la fascia sinistra. L'inizio della partita è semplicemente da candid camera: una difesa oscena concede ai nostri avversari due occasioni clamorose ed un gol in fuorigioco, roba che se ci fosse stato un Santa Cruz qualsiasi ad approfittarne saremmo stati sul due a zero senza che ci fosse nemmeno nulla da recriminare. Invece c'è un giovane e simpatico Sone Aluko (almeno nell'occasione più clamorosa a tu per tu con Hart), che ci concede la grazia e ci permette di rimettere a posto le idee per poter giocare il resto della partita in maniera appena presentabile (ma neanche tanto). 

Dal centrocampo in su da segnalare un paio di colpi di testa di Lescott e Kolarov come uniche sortite offensive del City nel primo tempo. Il tentativo del serbo resterà l'unico tiro in porta dei padroni di casa contro una neopromossa fino al gol di Negredo al minuto 65 del match. Difficile persino commentare.

Al di là dell'analisi impietosa della prestazione mi sento di dire un paio di cose a parziale difesa della squadra, in questo momento. La prima è che i campionati passano anche da queste partite: brutte, giocate male, fortunose, ma comunque vinte grazie al colpo del campione o al calcio piazzato risolutivo. Quando è lo United a rimediare così i tre punti parliamo di carattere e di grinta anche quando la palla non gira, ora che tocca a noi è giusto dare a Cesare quel che è di Cesare.

L'altro aspetto da considerare riguarda il cambio di allenatore: Pellegrini non è un selezionatore. Non schiera in campo le figurine nè punta tutto sull'aspetto emotivo e psicologico come Mourinho. Pellegrini è un allenatore che fa giocare le proprie squadre secondo degli schemi, con delle geometrie, con dei movimenti precisi. Non so quale sia il metodo migliore nè mi mi sembra importante in questo momento. Quello che va tenuto presente ora è che tutto questo non si impara in un mese e mezzo o due. Serve tempo. Sono convinto che se avremo pazienza di aspettare vedremo migliorare la qualità del gioco, vedremo registrarsi i movimenti difensivi e vedremo di nuovo anche a Manchester il bel gioco che il cileno ha insegnato a tutte le squadre che ha allenato.

Per quanto riguarda i singoli tralascerò per amor di patria ogni giudizio sui difensori (basti pensare che secondo me il migliore è stato Kolarov). Da segnalare invece l'ennesima prodezza di quel giocatore immenso che risponde al nome di Yaya Tourè e il secondo gol in due partite di Alvarone, che continuando di questo passo potrebbe costringere molto presto il mister a rivedere le gerarchie in attacco.

Capitolo Fernandinho. Mister 30 milioni di pound è sembrato il solito pesce fuor d'acqua nei minuti iniziali della partita (giallo dopo pochi minuti...) ma devo dire che col passare del tempo ha acquistato fiducia ed ha sfoderato qualche giocata notevole. La strada per scalare quella montagna di soldi è ancora molto lunga (per quella cifra forse avremmo potuto clonare Oriali) ma visto che ormai è stata spesa vale la pena dare fiducia al ragazzo e sperare che si riveli al più presto la spalla migliore che Yaya potesse avere. Secondo me sono una gran coppia, sia fisicamente che tecnicamente. Anche in questo caso servirà un po' di tempo.

28 commenti:

Lele ha detto...

Condivido tutto, sono convinto che prima o poi il gioco troverà la propria "quadra", speriamo più prima che poi, perchè altrimenti rischiamo di prendere punti di ritardo mai comodi da recuperare, soprattutto se continueremo a concedere episodi gravi in difesa, con squadre più smaliziate questi momenti li paghi carissimi. Concordo su Alvarone, lo sapevo che erano un bel giocatore, come del resto lo è Edin, nessuno dei due è un fenomeno o top player, ma sono buoni centravanti, se la loro alternanza sarà proficua (entra e gioca chi sta meglio senza che nessuno soffra di ingiustificate gelosie) tra tutti e due potremmo non rimpiangere troppo i Falcao o i Cavani che avremmo tanto voluto e forse dovuto (visti i soldi spesi a totale in estate) prendere. Aguero è giustificatamente il fratello del gran giocatore che è, arriverà anche lui, e bene fa il mister a proporlo con continuità anche a dispetto della condizione, solo così tornerà ad essere lui. Sul mister e sul gioco invece sono appena più perplesso sul presente (non sul futuro prossimo) da un manager che è in carico praticamente da maggio, mi aspettavo qualcosina in più alla terza di campionato, soprattutto in fase offensiva, dietro spero che si tratti di episodi, ma è la manovra di costruzione che mi lascia un pò perplesso, ma staremo a vedere.
Quanto a mister 30mln, mi spiace che non si punti dritto su Jack Rodwell, che a me piace molto, ma certo ormai che quei soldi li hai spesi, tanto vale insistere. Infine, sacrosanto, 3 punti, se non riesci a prenderli con il bel gioco, prendili lo stesso, che la stagione è lunga e ne servono tanti per riportare il titolo a casa sua, ma continuando a cercare gioco, quindi sì, oggi vanno anche bene anche così.

Dario ha detto...

Ciao Lele, condivido in toto la tua analisi. Su un punto in particolare: da un tecnico come Pellegrini mi aspettavo molto di più - già ora - sul piano del gioco offensivo. Sicuramente miglioreremo ma mi attendevo di vedere molto più gioco in profondità, sfruttando le fasce ed aprendo il campo in modo più netto. Non direi che MP abbia la squadra in mano da maggio però ma solo dal primo giorno di ritiro. Navas sarà l'ago della bilancia perché è il calciatore che tatticamente può fare la differenza in questo senso, essendo capace di aprire il gioco molto più di Silva, più propenso ad accentrarsi. Intanto cerchiamo di vincere più partite possibili....
Ti abbraccio!

luca ha detto...

ragazzi di matteo ha vinto 1 champions e non mi sembra che abbia giocato benissimo.quindi portiamoci a casa questi 3 punti che sono importantissimi.il bel gioco arriverà. voglio di piu da silva. dovrebbe essere lui quello che prende in mano la squadra nei momenti di difficoltà.lescott avrà tanto cuore ma adesso mi sembra improponibile. speriamo di prendere 1 difensore all altezza.

luca ha detto...

La società doveva pensare a prendere 1 difensore forte tipo hummels. kolo è partito richards è forte ma fisicamente fragile lescott solo cuore . non possiamo fare premier piu coppe con solo 2 centrali forti.anche perchè javi garcia è 1 disastro. ma barry che fine ha fatto? secondo me può essere ancora importante . tatticamente è intelligente. tutti gli allenatori che ha avuto hanno speso parole molto belle per lui.

Dario ha detto...

È vero, si può vincere senza giocare bene ma è più semplice avendo un gioco spettacolare. Concordo: un difensore forte manca, eccome. Demichelis era svincolato due mesi fa ed ora dobbiamo pure pagarlo 4 milioni. Oltretutto ha 32 anni e non è questo grande fenomeno. Impensabile spendere 100 milioni senza aver preso un vero difensore.

Anonimo ha detto...

MANCIOMAO
Diamoci del tempo...direi che la considerazione giusta e' pensare che abbiamo carattere e nonostante una poco brillante prestazione abbiamo fatto bottino pieno....poi su come verrà registrata la difesa e' evidente che il lavoro sarà non di poco conto.....Alvarone letale direi....Dzeko a mio parere dal primo minuto,spesso e ripeto spesso,non incide come ci si potrebbe Aspettare quando lo vedi giocare 30 minuti...un po' un'enigma a parer mio....

Lloyd ha detto...

Alvarone è spettacolare! Speriamo che la squadra prenda esempio dai suoi passaggi di prima!

Lele ha detto...

@Luca
nessuno disprezza i punti, sappiamo quanto servano quelli presi quando si merita un pò meno, ma sappiamo altrettanto bene quanto sia moooolto più probabile prendere punti attraverso il gioco. E la Champions di Di Matteo (per il quale nutro cmq affetto), al pari di quelle dell'Inter di Mourinho, non le menzionerei mai, le metterei anche tra le pagine più brutte del calcio, fra le storie che non vorrei mai leggere. Dunque certo, prendiamoci i punti e teniamoceli stretti, ma visto che siamo il City, che avevamo davanti l'Hull, e che venivamo da Cardiff...pur nella piena fiducia che il gioco arriverà, storcere un pò la bocca per la prestazione, ci può stare. Anzi, a mio avviso ci DEVE stare, proprio perchè sappiamo chi siamo e cosa possiamo fare.

@Dario
con "in carica da Maggio" intendevo dire che è da Maggio, e probabilmente da prima ancora che il mister conosce la rosa e che pianificava la campagna acquisti. Poi certo, lavora sul campo da dopo, ma ho sempre avuto la sensazione che avesse chiaro sin dall'inizio come e cosa avrebbe cambiato, che a me pare essere Navas (a scapito di Nasri e Millner) e mister 30mln a scapito di Barry e in seconda battuta di Jack Rodwell, per il resto, un filo meno di possesso, e un pò più gioco sulla destra e ricerca del fondo campo. Non mi sembrano grandi novità, ma la cosa mi conforta, la base era ottima, diversi ingranaggi ben rodati, lo scorso anno è andata meno bene per diversi motivi ma gli uomini erano gli stessi del titolo, e il gioco per me non era per niente male, quindi bene inserire idee (e uomini, certo Navas è la novità più incisiva, aspettando Jo-Jo) all'interno di un'architettura esistente. Del resto a uomini chiave come Silva e Yaya non puoi cambiare il modo di giocare.
Concordo sui milioni totali spesi. Ho un rammarico generalizzato e latente sulla campagna acquisti, Alvarone mi piace, Jo-Jo anche, Dinho non lo so, Navas bene, ma...ma con que soldi si poteva prendere Cavani, un bel centrale prima riserva e anche Navas, con l'inserimento in pianta stabile di Rodwell (che però forse piace solo a me, sigh) a questa squadra non serviva null'altro.

ManUxEver ha detto...

L'unica fortuna che avete avuto e' quella di aver incontrato due neopromosse nelle prime tre partite.E con una avete pure perso.La partita di ieri e' stata inguardabile.L' Hull City e' costato (tutta la squadra) come il solo Fernandinho,quest'anno ci sara' da ridere.

Dario ha detto...

L'unica fortuna che abbiamo è avere lettori arguti ed intelligenti come te.

Whitey ha detto...

Allora ragazzi,domani dovrebbe firmare demichelis perche' ieri non e' andato con l'atletico e ieri sera e'partito per manchester.Razak e' stato venduto a titolo definitivo all'anzhi dell'ex eto'o,e barry,che ormai come ieri mi pare non fosse in panchina,andra' all'everton.

luca ha detto...

se veramente barry va all everton per noi sarà 1 grossa perdita. era un giocatore utile ed intelligente. anche perchè fernandinho è 1 incognita,rodwell è forte ma troppo fragile, milner in mezzo al campo non ce lo vedo e quindi cè solo yaya che non potrà fare tutte le partite giocando benissimo.è vero anche barry ho visto fare partite inguardabili però a me è sempre piaciuto. e poi è importante per la sua esperienza. negedo (lo squalo) si è inserito bene. speriamo che jovetic gioca come sa perchè se indovina la stagione per noi è devastante.cmq ha ragione dario non si può spendere 100 milioni e non comprare 1 difensore.

Noodles ha detto...

Pure a me, il lettore ManUxEver pare intelligente forte, arguto arguto.....e anche molto molto competente. Speriamo che ci segua assiduamente, per il bene di noi tutti.

Cioccio ha detto...

Pare che Demichelis stia sostenendo le visite mediche.

Gianluca ha detto...

ManUxEver hai detto bene ci sarà da ridere.Cominciamo a ridere noi però,già siete dietro:)3 partite e neanche una giocata bene...

Achille ha detto...

Grande Liverpool !!!!!
ManUxEver toglimi una curiosità , visto la tua inaudita competenza ,lavori nella redazione di SKY ? perchè se così non fosse ti consiglierei un provino x la FOX in Premier con il passaggio di quella CISTE di marianella alla Bundesliga si è liberato un posto. Secondo me nel nostro blog sei sprecato.

Lino1672 ha detto...

Van persie l'anno scorso se tirava ad occhi chiusi e con le spalle alla porta segnava....guest'anno sembra più umano....e un po' troppo nervoso.
L'importante per noi è arrivare pronti contro le grandi squadre....e comunque vincere partite dove giochi malino è segno quantomeno di tenacia...

Ciao a tutti.

Denis80 ha detto...

Se siamo una squadra unita,compatta e soprattutto intelligente la prossima partita la vinciamo 4 a 0 dominando.I campioni farebbero così.Guardando un po' oltre penso che il Chelsea sia più pericoloso dello United,e non sputerei nemmeno sul Liverpool e Totthenam,che potrebbero essere le sorprese a discapito di United e Arsenal..

Anonimo ha detto...

@Achille non toccarmi Marianella! Ahah "DROGBA...DROGBAAAAAAA!!!!MERAVIGLIOSAMENTE STRAORDINARIAMENTE,DIDER DROGBA!!!!"

Anonimo ha detto...

MANCIOMAO
Su Marianella aggiungo rosicone ,gufo e saccente ma per me rimane un grande,imparerà ad amarci anche lui:-))))

Achille / MancioForever ha detto...

Messaggio hai Citizens che partecipano alla Fantasy Premier League....non abbattetevi magari la prossima volta sarete più fortunati...cmq sia SALUTATE la CAPOLISTA !!!!!! :-)
PS nel caso qualche altro Citizens si volesse iscrivere solo ora , è possibile farlo ?

luca ha detto...

dai ragazzi anche lo united ha perso. non è piu la squadra imbattibile come lo era l anno scorso(van persie la vinto quel campionato). se arriva demichelis secondo me è 1 buona riserva anche se continuo a sostenere che non possiamo spendere sempre tanti soldi per centrocampo e attacco e mai per la difesa che è il reparto piu scarso.

Francis Lee ha detto...

Diamo a Pellegrini il giusto tempo per ambientarsi e capire i nuovi schemi. E' vero che la fase difensiva è molto ballerna, ma col tempo tutto passerà. Abbiamo sopportato il "Non-gioco" di Mancini, possiamo sopportare tutto.
P.S. Per me Fernandinho ha giocato benissimo

alakai ha detto...

io credo che come ho gia detto il problema è il chelsea non lo utd. per quanto riguarda pellegrini ok diamogli tempo pero mi sembra che la difesa giochi un po troppo alta... a prescindere dagli interpetri cmq vedremo barry? dio lo volesse che andasse via.

tirzan13 ha detto...

TUTTI IN PIEDI PER ALVARONE.
P.S. la difesa alta alla Zeman è preoccupante.

luca ha detto...

francis abbiamo capito che non 6 un manciniano ma non puoi dire il non-gioco di mancini. forse ti 6 già dimenticato le belle partite che facevamo quando abbiamo vinto la premier. mi ricordo certe partite dove ammazzavamo certe squadre facendo 6 gol in casa dello united 5 in casa del totthenam ecc ecc. lasciamo stare quelle giocate in casa nostra che vincevamo facile.è vero io sono pro mancini ma continuo lo stesso a sostenere il city e quindi manuel pellegrini. forza city

ManUxEver ha detto...

Beh perdere a casa del Liverpool per un gol ci puo' anche stare,perdere prendendo tre PAPPINE a casa dei NEOPROMOSSI sfigati retrocedendi del Cardiff ......

Citizen 89 ha detto...

@ManUxEver

Ahi! Ahi! I tuoi commenti non sono più brillanti come quelli di una volta!.....Ahi! Ahi! Stai esaurendo le idee? Ahi! Ahi!