27.8.13

Una difesa di pellegrini


di Cioccio

Scrivo questo post con un po' di ritardo, dopo aver smaltito la delusione per la pessima prestazione di domenica scorsa. La squadra che ha perso 3-2 a Cardiff è stata irriconoscibile rispetto a quella dell'esordio. Il gioco spumeggiante visto all'Ethiad col Newcastle è svanito nel nulla. Al suo posto uno sterile ed inconcludente possesso palla, che mi ha ricordato le peggiori prestazioni del City dello scorso anno. Si confermano tutte le "storiche" difficoltà dei nostri ragazzi lontano dalle mura amiche emerse già lo scorso anno e nell'ultima parte della stagione 2011-2012. Questa mancanza di personalità è il primo aspetto su cui dovrà lavorare Pellegrini.
 
La prestazione della difesa è stata imbarazzante. Javi Garcia ha dimostrato per l'ennesima volta, se ce ne fosse ancora bisogno, di non essere in grado di ricoprire il ruolo di difensore centrale. Annotiamo questa volta un indecente intervento di testa  con cui ha fornito un assit a Cambpell, che non ha segnato solo grazie ad un miracolo di Hart. Insieme a Lescott si è poi fatto infilare in velocità, mettendoci in grave difficoltà sul finire del primo tempo. Ciò che è successo nella ripresa sul punteggio di 1-0 per i Citizens ha dell'incredibile. Prima Kim scende centralmente e salta i nostri uomini come birilli, neanche fosse Messi, in occasione della rete del pareggio del Cardiff. Poi facciamo segnare di testa un giocatore alto 1.70, lasciandolo colpire indisturbato nell'area piccola su calcio d'angolo da sinistra. Infine compiamo il miracolo di farlo segnare ancora con un'azione fotocopia, questa volta su un corner da destra. Sui 2 calci d'angolo mi sono sembrati colpevoli soprattutto Hart e Zabaleta.  E' vero che dietro ci mancavano Kompany e Nastasic, i 2 centrali titolari, ma la società ha la colpa di non aver sostituito Kolo Touré, presentando al nastro di partenza una rosa con soli 3 difensori centrali. Probabilmente in settimana arriverà Demichelis dall'Atletico Madrid, un giocatore che ci costerà diversi milioni di euro e che, se ci si fosse mossi qualche settimana fa, sarebbe potuto arrivare a costo zero visto che era svincolato. Mi sembra che Begiristain e Soriano abbiano avuto qualche amnesia questa estate.
 
Il duo di centrocampo è sembrato impacciato e con poche idee. Yaya ci ha regalato comunque una prestazione migliore rispetto a quella di uno spaesato Fernandinho. Navas non è stato il giocatore devastante in grado di portare scompiglio nella difesa avversaria che avevamo visto col Newcastle. Silva ha giocato molti palloni senza mai però tirare fuori la sua bacchetta magica. Aguero, sempre sia lodato, non pervenuto.
 
L'unica nota positiva viene dalle punte centrali. Dzeko è tornato al goal con uno spettacolare missile da fuori area e Negredo, detto "Alvarone" (questo il nickname che gli daremo sul nostro blog), ha segnato ancora, realizzando 2 goal in 2 scampoli di partita visto che la rete al Newcastle gli era stata annullata in giustamente
 
Non ci eravamo esaltati dopo la prima, non ci abbattiamo dopo la seconda, anche se Pellegrini dovrà risolvere non pochi problemi e in tempi brevi. Confesso di essere molto preoccupato ma da tifoso del City ho vissuto situazioni ben peggiori.
 
Concludo con un appello ai lettori del nostro blog. Chiediamo a tutti di rispettare le opinioni altrui e di astenersi dall'usare toni oltre le righe. Non abbiamo mai bannato nessuno, neanche i tifosi dello United, e mai lo faremo. Chiediamo pertanto a voi di mantenervi nei limiti del confronto civile, rispettando i nostri giocatori, la nostra società e i nostri lettori. A presto Citizens!
 

2 commenti:

diggio ha detto...

hai parlato di amnesie da parte del duo spagnolo?! strano... mi sono sempre sembrati impeccabili nelle loro strategie...

Anonimo ha detto...

Bell'analisi :)

non posso che concordare, è stato un city spento e con poche idee, rimango anche io dell'idea che fare un acquisto in difesa non fosse male,

demichelis, non sarebbe stata la mia prima scelta ma va bhe vedremo come se la cava :)

Derek