23.9.13

Punti di blu: Match Day 5


HUMILIATION DAY

Ballando con la Stella

di setteblu

I miei compagni di merende Cioccio e Kuspide me ne saranno buoni testimoni: io mi aspettavo una grande prestazione nel derby di ieri pomeriggio ed ero molto fiducioso su una nostra vittoria. Certo, non potevo immaginarmi questo genere di vittoria. Perchè non è stata una vittoria contro i campioni in carica, è stato altro.

Dopo l'ottima prestazione dei ragazzi in Champions martedì sera, ho pensato che il derby fosse l'occasione perfetta per spiccare il volo. Il Viktoria Plzen non è un avversario terribile ma noi in Europa (sia Champions che Europa League) raramente siamo stati in grado di giocare buone partite. Martedì invece i giocatori hanno sfoderato una prestazione convincente, piena di motivazione, pazienza, tranquillità e classe. Il risultato europeo ha certamente dato fiducia ai ragazzi ed è stato un ottimo viatico per preparare il derby: il primo derby della stagione, da giocare davanti al proprio pubblico con i ranghi al completo, Demichelis a parte. Dopo le delusioni della scorsa stagione, era un momento ideale per lasciare ai posteri una dichiarazione d'intenti su ciò che intendiamo fare quest'anno e su quali siano le nostre ambizioni.



Poi ci sono loro. E' vero che l'assenza dell'olandesino ci ha agevolati ma mi pare più importante sottolineare che questo è stato il primo derby senza Mastrociliegia in panchina e con David "Signor Qualcuno" Moyes a dirigere gli ometti vestiti di rosso. Per decenni sono stato convinto che la presenza dello scozzese influenzasse un po' tutti: in primis i propri giocatori, alcuni dei quali di non eccelsa qualità ma spinti a grande rendimento dalla presenza del santone. Poi gli avversari: Sir Mastrociliegia ha costituito certamente un ostacolo da far tremare i polsi, con tutto il pedigree che si portava dietro. Non ultimi, gli arbitri: quante volte il faccione rubizzo del santo bevitore ha condizionato decisioni assurde in favore dei cuginetti di campagna. Bene, tutto ciò non è più un fattore, per loro. Il Sir non allena più. Probabilmente molti ragazzotti ora si sentono un po' orfani e senza la loro guida si mostrano per ciò che sono.


Ripeto: non è stata una vittoria, è stato un massacro calcistico, una schiacciante dimostrazione di superiorità tecnica, tattica, agonistica. E' difficile ricordare un'umiliazione tanto crudele ai danni dei nostri vicini d'ombrellone. Li abbiamo annientati grazie allo strapotere del nostro centrocampo, intanto. In mezzo alle danze, la coppia Yaya Toure - Fernandinho ha letteralmente surclassato l'improbabile coppietta Carrick-Fellaini con quest'ultimo - Napo Orso Capo, spostato dal suo ruolo naturale, autore di una prestazione da far tenerezza. 

Fernandinho è stato superlativo e Yaya semplicemente devastante. Nella prima ora di gioco - quella in cui si è giocato, poi si è fatta accademia - la nostra cerniera di centrocampo ha preso possesso del campo, del gioco e degli avversari in modo netto ed incontestabile. Con in mano le chiavi del centrocampo e quindi del match, i blues hanno costruito la goleada con il vero marchio di fabbrica di Manuel Pellegrini: la valanga sulle fasce. Pablo Zabaleta e Jesus Navas a destra, Aleksandar Kolarov e Samir Nasri a sinistra. Nelle altre gare mi era parso che fosse la fascia destra quella più propensa all'offesa mentre ieri Samir Nasri è stato a mio avviso il migliore dei nostri, assistito alla grande da Aleksandar Kolarov (per una volta). Il marsigliese si è preso responsabilità da grande giocatore ieri, si è fatto vedere, ha chiesto la palla, si è imposto nel gioco. Il serbo l'ha magistralmente aiutato in una costante proiezione che ha messo in bambola l'inquietante Valencia ed il non meno spaesato Smalling. Zabba e Gesù hanno in ogni caso messo a dura prova la resistenza degli avversari sull'altro versante e questo continuo tourbillon di cambi di gioco li ha sostanzialmente messi fuori gara.


La coppia in avanti, formata per la prima volta da Sergio El Kun Sempre Sia Lodato Aguero e la Bestia di Vallecas è stata fantastica: la forza fisica di Alvarone combinata con la sublime qualità del nostro Santo Subito è stata un'opzione ingestibile per la coppia centrale, pur sempre di grande qualità, Rio-Vidic. I nostri due attaccanti hanno traumatizzato l'intera retroguardia rossetta ed i mastrociliegi non hanno di fatto opposto resistenza.


Capitano, mio Capitano. Grandiosa la prestazione di Vincent Kompany. In settimana aveva detto di essere felice di vedere Shrek Rooney tornare in grande forma. Lo ha praticamente annullato, al di là delle scorribande dell'orsetto di Liverpool a partita finita e delle sviolinate dell'impresentabile coppia di telecronisti di Fox. Non soltanto è stato un leone in difesa ma ha dato il via a due reti partendo dalla nostra area.

Siamo più forti di loro. E' evidente. Dirò di più: lo eravamo anche lo scorso anno. Abbiamo una formazione "titolare" più forte, più tecnica, più tutto. Ed una rosa senza pari. Non c'è paragone.
Questo non significa affatto vincere, anzi. Loro hanno avuto più di noi voglia, cattiveria, esperienza, volontà e sono comunque una grande squadra, intendiamoci. Noi dobbiamo crescere, lavorare, migliorare, acquisire la consapevolezza di essere superiori. E' stata una magnifica giornata ma dobbiamo andare molto cauti. Dobbiamo crescere fuori casa dove non riusciamo in Premier ad esprimere il nostro reale valore da mesi ormai, segno evidente di carenza di personalità fuori dalle mura amiche. Non potremo giocare sempre con questi ritmi e questa qualità e proprio allora dovremo tirar fuori altre risorse per portare a casa i tre punti, anche se non meritati.

Press Conference

Manuel Pellegrini
Manuel dixit

"E' stata una vittoria molto importante, sono molto felice. In genere non ti aspetti di battere lo United 4-1 ma la cosa più importante è il modo in cui abbiamo vinto. I derby sono molto equilibrati di solito ma oggi abbiamo dominato i nostri avversari. Non potremo mantenere sempre questa qualità ma è fondamentale continuare a migliorare. Questo genere di vittoria potrebbe avere un impatto psicologico molto importante sul campionato. Avevamo già mostrato la nostra intenzione di giocare un grande calcio contro il Newcastle ed oggi ci siamo ripetuti. Non posso lamentarmi nemmeno degli ultimi 40 minuti. In genere dico ai ragazzi di giocare indipendentemente dal punteggio, ieri non siamo riusciti a sfruttare bene tutto lo spazio che ci hanno concesso nella ripresa ma sono felice lo stesso".

Samir Nasri

"Con questa vittoria speciale mandiamo un segnale su ciò che il City vuole essere in questa stagione. Siamo molto felici così come i nostri tifosi. E' stata una sorta di vendetta: l'anno scorso perdemmo a tempo scaduto ma mi pare che oggi sia andata diversamente"

Capitano Mio Capitano

"Due stagioni fa dopo il 6-1 ad Old Trafford dissi che era necessario mantenere l'umiltà e continuare a lavorare. Questi sono soltanto tre punti anche se ci danno grande fiducia. Secondo me non è una dichiarazione d'intenti....quella si manda durante il corso della stagione, non in una partita soltanto. I nostri supporters saranno felici, in effetti anche noi aspettavamo con ansia questa gara. Psicologicamente questa partita valeva più per noi che per loro dopo ciò che è successo la scorsa stagione".

Alvarone Negredo

"L'intensità che abbiamo messo è stata notevole. Ricordo di aver visto in tv la vittoria per 6-1 e sono certo che i tifosi avranno memoria anche di oggi. Meglio del 6-1? Mah, forse, perchè eravamo in casa".

Yaya, Yaya, Yaya, Yaya Yaya, Ya-Ya Ya-Ya

"Segnare subito all'inizio della ripresa è stato perfetto, i nostri attaccanti hanno giocato in modo fantastico. Quanto al mio goal, non credo di aver mai segnato di ginocchio ma non posso lamentarmi! Mi sono trovato nel posto giusto al momento giusto".

Stat attack*

51 - Sergio Aguero SSL ha segnato 51 reti in tutte le competizioni con la nostra maglia. Sopravvalutato.
3 - Il City ha segnato 4 o più goal contro lo United in Premier League per tre volte, più di qualsiasi altro club. Noisy neighbours.
9 - Il numero di tiri nel primo quarto d'ora del derby. Tutti blue.
3 - Sergio Aguero ha segnato in tre delle cinque occasioni in cui ha affrontato i mastrociliegi in Premier. Incubo.
11 - I chilometri percorsi da Samir Nasri nel derby di ieri. Più di chiunque altro. Inarrestabile.
4 - Il marsigliese ha pure messo lo zampino nei quattro goal, segnandone uno e mettendo il penultimo passaggio. Funambolo.
12 - Vincent Kompany ha spazzato via l'area 12 volte (100%). Colossale.
13 - Il City ha rubato 13 volte la palla allo United (per ben 5 volte con Fernandinho). Ambientato.
12 - Zabaleta è andato in contrasto 12 volte e per 10 è uscito con la palla (83%). Monumentale.
0 - Il City non ha mai perso un match di Premier League quando El Kun Sempre Sia Lodato è andato a segno. (G 29, V27, N 2, P 0). Talismano.
64 - I blues non hanno perso una partita in casa dopo aver segnato per primi dal 2009 (Fulham), striscia di 64 match consecutivi. Inospitali.
4 - Di tutte le squadre alle quali il City ha segnato 4 o più reti, solo l'Aston Villa (4 volte) ha fatto peggio dello United (3). Easy.

*da StatCity



Caro Moyes, non preoccuparti: il tuo predecessore perse 5-1 il suo primo derby fuori casa...






17 commenti:

Cioccio ha detto...

AAA Cercasi ManU4Ever disperatamente.

Anonimo ha detto...

MANCIOMAO
Fantastico...ieri mi sono goduto la partita senza il minimo dubbio su come sarebbe andata a finire,visto l'inizio dirompente dei ragazzi...sono molto contento di rivedere decisivi giocatori che lo scorso anno qualche delusione l'avevano data...mi riferisco ad esempio a Nasri ma anche al mitico capitano...ieri è' stata la conferma che la squadra non era da rifondare ma che sarebbe ritornata in corsa da se perché di valore e qualità...iniezione di fiducia e avanti così..Credo che Yaya sia il nostro Messi,non esiste giocatore simile anche per voglia di vincere e credo che Alvarone sia davvero un'ottimo acquisto...aspetto JOJO e rimango perplesso su Fernandinho nonostante la buona prestazione di ieri...chiudo con un plauso al manager,non ha rifondato perché ha capito che un'ottima base c'era già e sta mettendo del suo...ieri chapeau ...ha azzeccato tutto..senza gonfiarsi troppo ma AVANTI COSÌ!!!!!

Cioccio ha detto...

Rooney: "Il City ha vinto solo recentemente. Per me la sfida con il Liverpool e' più importante. Beh, le hai perse entrambe!
AHAHAHAHAHA

diggio ha detto...

Ultimamente mi ero ripromesso di non scrivere più sul blog perchè volevo capire meglio questo nuovo corso con pellegrini, volevo aspettare questo derby per dare un giudizio più veritiero sulla squadra...beh posso dire che la squadra è competitiva, abbiamo tanta qualità ma ci manca un pò di continuità nelle prestazioni...i giocatori mi sembra stiano bene fisicamente e la squadra quando c'è con la testa gira alla grande...la goduria di ieri è enorme, la facilità con cui li abbiamo messi sotto è stata imbarazzante, ora però bisogna sfruttare questa vittoria per capire che siamo una squadra da titolo...dobbiamo crederci e avere fame..io ci credo e spero di non sbagliarmi.

setteblu ha detto...

@Diggio: 100%

Lele ha detto...

Bravo Diggio, concordo con te. Non vorrei prendere troppo sul serio la partita di ieri, data l'inconsistenza dell'avversario (ma nemmeno mi privo di godermela) che cmq non può essere un minus riguardo allo strapotere che i nostri ragazzi hanno mostrato in campo. Dunque bene, bene tutti a dire il vero, bene Kun spietato, Alvarone molto partecipe al gioco, Nasri finalmente, Yaya...poco da aggiungere ormai, guardi lui e capisci la differenza tra i giocatori forti e i top player, bene dietro, molto bene Kolarov, etc... Tante certezze confermate (Nastasic, Yaya, Vinnie etc...) e tante prestazioni ritrovate, Kolarov e Nasri in primis. Mi sembra regni l'armonia che il risultato ti aiuta a tenere, la voglia di sbranare l'avversario con la testa e non con la foga. Ho rivisto sprazzi di quell'autunno 2011, quello in cui scendevi al White HArt Lane e ne mettevi dentro 5. Continuità, continuità, continuità, avremo i cali e gli intoppi, sappiamoli sopportare, la voglia di costruire c'è.

El Mechon ha detto...

Manuel es nostro conduttore! Que ve avevo detto? Moyes era bestia nigra para Mancini, no per Manuel.
Grande City, continua così!

Noodles ha detto...

Una mattanza epocale, una strage calcistica senza prigionieri. Che tenerezza quegli undici pulcini vestiti di rosso cercare disperatamente per 90 minuti la palla senza mai trovarla. Che sollievo però deve essere stato per quei poveri piccoli, individuare intorno alle 18,55 il tunnel per gli spogliatoi. Che pagliaccio quel Fellaini, presentarsi in campo con la parrucca e fare quella meschina figura. Fossi la sua società gli affibierei una bella multa!!! E Roggero??? Stupendo sentirgli dire...."Ecco che avanza il Manchester....." AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH Chi è che avanza Roggero!????!!!!! Indietreggia vorrai dire!!!!!!!!!! Se un tizio avesse acceso la tv a 5 minuti dal termine senza sapere il risultato....beh...a sentire la telecronaca di questo genio avrebbe pensato: "Cazzo lo United vince 5-1 e Rooney ha fatto cinquina!!!!!!!! Ma che bello!!!!!!!!!
Ora però resettiamo tutto. I test difficili sono ben altri, a cominciare dal Villa Park, dove dobbiamo iniziare a dare più spessore alle nostre trasferte. Aguero e Nasri in primis devono dimostrare di essere fenomeni anche lontano dall'Etihad. Se tornerà ad essere così, potrebbe pure uscir fuori una stagione interessante....Ultima annotazione: Moyes non è più la bestia nera del City.

luca ha detto...

grandissima vittoria.per yaya e kompany non dico piu niente sono loro i nostri top player. aguero è fortissimo ma per diventare un giocatore come messi,ronaldo gli serve piu continuità e piu cattiveria sotto porta. faccio i complimenti a nasri che ha giocato una partita all altezza delle sue potenzialità. adesso voglio vedere questa intensità e cattiveria con le squadre che si chiudono e che non ti lasciano giocare

Citizen 89 ha detto...

@Noodles
Dopo aver letto il tuo commento ho riso così tanto che sono caduto dalla sedia! "Undici pulcini vestiti di rosso" AHAHAHAHAHAHAH



Ragazzi, oggi hanno arrestato un tifoso del City di nome Joe Hart, a quanto pare ha assistito a 3/4 di derby senza essere in possesso di regolare biglietto!! AHAHAHAHAHAHAH

Scherzi a parte, ancora oggi non riesco a credere a quello che abbiamo fatto, li abbiamo clamorosamente surclassati in ogni zona del campo e la partita non è mai stata in discussione.
Yaya monumentale, Nasri finalmente decisivo, Kompany insuperabile, Alvarone mi piace sempre di più, etc. etc. etc. etc.

Ora speriamo di mantenere una certa continuità, purtroppo lo UTD si incontra solamente due volte all'anno! :-)

p.s. ManU4Ever, Gobboreds e tutti i vari "anonimi"..............DOVE SIETEEEEEEEEE???????? :-)

glory glory utd ha detto...

Eccomi...complimenti davvero siamo stati annientati surclassati niente da dire. I unica speranza nostra come x spurs arsenal chelsea era un allenatore a mio avviso mediocre e senza gioco ora che non c e ' piu sono cazzi insieme a real e bayier vedo il city allo stesso livello squadra completa fisica atletica tecnicamente mostruosa con una rosa interminabile jovetic nemmeno entrato rodwell e guidetti in tribuna....pazzesco. Con un allenatore degno siete inarrivabili. Complimenti noi troppo van persie dipendenti e sono con il cugino ferguson contava eccome. Ciao non scrivero piu sul vostro blog non e' mia abitudine

setteblu ha detto...

Ciao Glory Glory Utd, benvenuto tra noi. Finalmente possiamo avere un lettore dello United civile e tranquillo. Il City è molto forte ma non sono così sicuro che sia così inarrivabile. Manuel Pellegrini sta provando a costruire una squadra un po' diversa da quella di Mancini ma non so se riuscirà a conquistare gli stessi risultati.
Non credo che sia al livello del Bayern, del Real Madrid o del Barca.
Quanto allo United, credo che senza SAF perda in termini complessivi ma credo anche che lotterà fino alla fine per il titolo.
Mi spiace molto che tu non voglia scrivere più sul nostro blog: una volta che ne avevamo trovato uno civile.......spero che tu possa cambiare idea, in ogni caso grazie della visita.
Ciao.

glory glory united ha detto...

Ciao anche a te fidati vedrai che avro ragione il city che cosa in meno del real? L appeal lesperienza ma a livello di organico non c e niente da invidiare. Parli di risultati so che siete affezzionati e riconoscenti all ex tecnico che bada bene ce ne ha dati 6 non uno pero a mio avviso non ce paragone secondo me e gia 3 anni che il city e formidabile io ancora non so come abbiamo fatto a vincere l anno scorso contro una squadra che come riserve aveva dzeko e balotelli ripeto l unica speranza e che non giocavate si solidi per carita messi bene a livello difensivo ma secondo me non da grande squadra. X quanto riguarda la civilta credo che gli idioti siano dovunque vi leggo spesso c e cugini che mi piacciono lele dario alakai achille altri meno. X quanto riguarda il blog credo che ognuno deve scrivere sul suo:-) tutto qui e' stato un piacere a presto. Ps ma che stasera giocavate lo sapevate credo avete vinto 3 0 saluti

Noodles ha detto...

Cinque, non tre.

Anonimo ha detto...

Ecco un idiota...come dicevi te glory vieni via non vale la pena essere sportivi la plebe restera sempre plebe come dimostra questo noodles ogni tanto accade che la classe operaia abbia il suo attimo di felicita ma poi che sta in alto stara in alto chi non ci sta sara soltanto una meteora.

Noodles ha detto...

Eccolo qua! Mi becco dell'idiota dal....dott. Anonimo. Mi chiedo tra me e me....ma che avrò fatto? Ieri sera sul tardino ricordo di aver postato qualcosa riguardo il punteggio di City-Wigan....sarò stato sgarbato? boh...non mi sembrava, ma ormai ho una certa età e mi sarò certo dimenticato. Sicuramente sarò stato cafone...poi rileggo il mio post e.....ma cazzo!! ho solo puntualizzaro il risultato finale della partita!!!!! Idiota, classe operaia, meteora, attimo di felicità, plebe..solo per aver aggiornato il punteggio di un match del terzo turno di Capital Cup 2013-2104!! Sono certo che rileggendo la sua spropositata reazione, il dott. Anonimo sarà pentito per avermi dato gratis dell'idiota. E per questo lo perdono...anzi...porgo l'altra guancia!!! Che bello però il mondo degli "anonimi cuor di leoni"!!!

ManchesterCity.it ha detto...

Gentile Anonimo,
Su questo blog non banniamo nessuno.
Chiediamo però la cortesia di seguire una semplice regola: rispettare tutte le persone che lasciano commenti.
Sarebbe anche carino da parte tua presentarti e, se possibile, evitare di stuprare la lingua italiana.
Grazie.