5.10.13

EPL 7 - City 3-1 Everton

Alvarone e Kun: decisivi!

City: Hart, Zabaleta, Kolarov (Clichy 58), Lescott, Kompany (Nastasic 35), Fernandinho, Toure, Milner, Silva (Nasri 79), Negredo, Aguero.
Everton: Howard, Baines, Coleman, Distin, Jagielka, Naismith, McCarthy, Barkley, Osman (Gibson 63), Mirallas (Deulofeu 63), Lukaku.
Reti: Lukaku 16, Negredo 17, Aguero 45, Howard og 69.
Arbitro: Jonathan Moss
Stadio: The Etihad
Spettatori: 47267

Oro colato all'Etihad: il City ha battuto l'Everton (3-1) rilanciandosi dopo una settimana molto negativa. C'è da essere molto felici per la vittoria e la prestazione; nonostante il goal subito iniziale e l'infortunio di Vincent Kompany, la squadra ha giocato molto bene contro un avversario tosto. Siamo molto felici per Marco, presente oggi a Manchester! A presto per il commento.



4 commenti:

Noodles ha detto...

Bella partita, bel City, bella vittoria. Da gustarsi giusto oggi, e da archiviare già da domani. Dopo la pausa si va ad Upton Park, poi a Mosca, poi a Stamford Bridge, poi per la League Park al St. James Park. 4 trasferte di fila, decisive. Perchè se le prestazioni "away" continueranno ad essere tristi.....beh....si rischia forte di chiudere la stagione per certe ambizioni quando l'inverno ancora deve far capolino. Però mi son fatto coraggio a leggere alcuni post del precedente topic sulla Champions. Perchè se il girone è ridicolo e le avversarie della Premier pure, e quindi non possiamo "evitare" di passare il primo primo e vincere la seconda....beh dai....firmo per continuare ad essere mediocri e mi prendo quel che ci tocca prendere quasi per inerzia. A presto.

Lino1672 ha detto...

Purtroppo un triste impegno mi ha fatto dimenticare di postare il mio pronostico ,al quale però avevo già pensato (2-1 Aguero ),meno male che abbiamo segnato il terzo su rigore,così ho perso solo tre punti!
Comunque sono molto contento per la prestazione della squadra e di Alvarone in particolare.
Speriamo di iniziare a giocare così anche fuori casa.
Ciao a tutti .

Maxsince80 ha detto...

La prestazione di mercoledì scorso ha reso tutti quanti noi almeno un po' perplessi. Io, però, vorrei considerare alcuni aspetti, anche alla luce di quanto visto ieri pomeriggio. Ci sono al momento delle differenze tecniche che dobbiamo saper accettare: il Bayern è il top, insieme ad altre due, massimo tre squadre, in Europa e nel mondo. Possiamo criticare l'allenatore, i giocatori, persino il massaggiatore, per i loro errori o per scarso acume tattico, ma il gap in questo momento c'è e, quindi, con pazienza ci si deve lavorare per colmarlo. Ieri pomeriggio l'Everton, buona squadra, tosta, in grado di metterti in difficoltà, ha, tuttavia, palesato la sua inferiorità nei confronti di una squadra, la nostra, di altissimo livello per la PL, calciando in porta pochissime volte e subendo molto. Insomma, tutto è relativo e nel complesso molto va considerato in base al contesto. Poi siamo tutti d'accordo che certi cali di attenzione o amnesie collettive in trasferta debbano essere cancellate, ma anche su questo mi permetto di spendere una parola in difesa di Pellegrini e giocatori. Siamo alla settima di campionato, nelle prime posizioni, con un gioco, a volte, apprezzabile per intensità, per estetica e risultati. Si tratta di trovare un po' di continuità e, mi pare, che le risorse tecniche ci siano tutte, a meno che non si voglia essere pessimisti a oltranza. In merito al match contro l'Everton, ho apprezzato molto la partita di Negredo e lo stare in campo, come abilità di farsi trovare al posto giusto nel momento giusto, di Fernandinho.
Buona domenica a tutti.

Lino1672 ha detto...

D'accordo al 100%.
Ciao