5.12.13

Bentornato!




Importante vittoria ieri sera fuori casa contro il West Brom. Importante perchè il City ha bisogno di ritrovare fiducia lontano dalle mura amiche, e ogni trasferta a bottino pieno può contribuire a fornire quella tranquillità che finora ci è mancata. Importante però soprattutto perchè ritroviamo il nostro Capitano, di nuovo in campo dopo l'infortunio alla coscia che lo teneva fermo ai box dal 10 ottobre scorso.

Come molti di voi non ho potuto vedere la partita perchè Fox trasmetteva, ovviamente, la splendida vittoria dell'Everton corsaro ad Old Trafford, anche se la cosa non fa più notizia. A giudicare però dagli highlights disponibili sul sito ufficiale e dall'ordine cronologico delle reti segnate sembra sia stata una grande partita dei nostri, offuscata solo negli ultimi minuti da qualche disattenzione difensiva. Di fatto non ci sono azioni dei padroni di casa fino al minuto 83, quando Pantilimon prima lascia passare un pallone basso nell'area piccola e poi non contento insacca al posto dell'attaccante che aveva spedito fuori il pallone davanti alla porta spalancata.

Pellegrini, contrariamente alle aspettative, non rinuncia a Navas e Nasri a centrocampo ma concede un turno di riposo a Clichy e ad Alvarone in favore di Dzeko e Kolarov, entrambi protagonisti nelle azioni dei gol. Per il resto applausi a scena aperta a Nasri, a tratti devastante, e solita prestazione eccezionale del Kun s.s.l., movimento perpetuo. Da registrare il fatto che il mister preferisce Demichelis a Lescott, cosa che ormai relega di fatto il centrale inglese al quinto posto nelle gerarchie difensive e imprime una decisa accelerata alle operazioni di mercato che lo riguardano.

Riprtiamo le dichiarazioni dei protagonisti, a cominciare dall'allenatore:Penso che abbiamo giocato molto bene nel primo tempo, poi nel secondo tempo siamo riusciti a controllare la partita e a chiuderla. Negli ultimi minuti, tutti noi, me compreso, forse pensavamo alla prossima partita di sabato. Per questo motivo abbiamo subito i due gol.

L'autore della doppietta Yaya Tourè: "Penso che fosse molto importante conquistare i tre punti stasera. Sappiamo quanto sia difficile giocare fuori casa e questa vittoria ci darà grande fiducia per la prossima partita. Vogliamo rimanere vicini ai primi posti in classifica e dovremo lavorare molto per questo".

E i primi commenti del Capitano: "Ho aspettato tanto per questo momento ed è fantastico essere finalmente rientrato. Mi sento abbastanza bene ma ovviamente a fine partite sentivo le gambe pesanti, è il tipo di gioco in cui non è il caso di fare l'eroe, perchè rischi una ricaduta. E' stata una grande partita, sono davvero contento del risultato".

Infine, non possiamo non riportare una dichiarazione di Josè Mourinho, che ha detto alla sua maniera: "Mi spiace se qualcuno non sarà contento di quello che penso, ma secondo me il City è più temibile dell'Arsenal. I quattro punto di vantaggio che hanno su di noi (i Gunners) non sono un grosso problema. In due partite tutto può cambiare".

Se lo dice lui...



Nessun commento: