10.12.13

ECL - Bayern Monaco preview



Bayern Monaco v City
Data: 10.12.2013
Ora italiana: 20.45
Stadio: Allianz Arena
Arbitro: David Fernández Borbalán  (ESP)

"Coming second is not an option for us"
Pep Guardiola

Sicuramente si tratta di dichiarazioni di circostanza, legate alla necessità di tenere alta la concentazione dei suoi. Ma ho voluto comunque riportare le parole di Pep per vedere se stuzzicano il vostro orgoglio come hanno stuzzicato il mio. La partita di stasera rischia di essere una non partita, una inutile gita fuori porta che formalizzarà definitivamente le gerarchie del girone, apparentemente chiare fin dai primissimi minuti dopo il sorteggio. La corazzata tedesca ha giocato 15 partite di Bundesliga vincendo 13 volte e pareggiando due, l'ultima della quali datata 6 ottobre fuori casa contro il Leverkusen secondo in classifica. Ha segnato 39 reti e ne ha subite solo 7, l'ultima rete subita risale al 3 novembre scorso.

In Champions la situazione cambia poco, i nostri prossimi avversari hanno vinto 5 partite su 5, segnando 15 gol e subendone solo due. A conti fatti la nostra difesa dovrà reggere l'urto di un avversario che da agosto ad oggi ha segnato 2,6 gol a partita. Conosecendo le nostre prestazioni lontano da casa e avendo ben chiara la distanza di personalità, esperienza e autostima dei due schieramenti la scelta più sensata sarebbe attrezzarsi di un bel rosario e pregare che davvero le parole di Guardiola siano frasi da conferenza stampa.



Ma la sensazione è che non sia così. la sensazione è che il Vate della Catalogna stia cercando di tenere alta la motivazione e la fame di un gruppo che l'anno scorso ha vinto tutto e che quest'anno deve ripetersi sbriciolando gli avversari. L'impressione è che al posto del Werder Brema, asfaltato a domicilio sabato scorso per 0 a 7, potrebbe ritrovarcisi chiunque. Quindi stasera si dovrà giocare a pallone, si dovrà chiamare a raccolta ogni muscolo e scendere in campo convinti che se davvero vogliamo entrare a far parte stabilmente dell'Europa che conta non possiamo "non giocare", ma non possiamo neanche tornare a casa umiliati come chi si è trovato in un girone di Champions League per puro caso. Si può perdere, ovviamente, ma bisogno onorare la partita, dimostrare di essere all'altezza e chiarire una volta per tutte, che quello è il nostro posto. 

Inutile elencare gli infortunati e gli squalificati, parlare di turnover o inserire le probabili formazioni, sono il cuore e le palle a dover scendere in campo stasera.





3 commenti:

Lino1672 ha detto...

D'accordo su tutto.
Stasera guarderò la partita con la curiosità di vedere se siamo all'altezza.
secondo me lo siamo , il problema è che non ce ne rendiamo ancora conto !
Serve una buona prova non tanto per i punti ma per maturare e prendere consapevolezza.
Ciao a tutti i citizens!

Citizen 89 ha detto...

"Si può perdere, ovviamente, ma bisogno onorare la partita, dimostrare di essere all'altezza e chiarire una volta per tutte, che quello è il nostro posto"

Bene il tuo appello è stato recepito alla grande! Dopo 11 minuti siamo sotto 2-0! Meglio che mi guardo Galatassaray-Juve (sperando nel miracolo turco) così mi evito un'incazzatura da record. Ridicoli!

Citizen 89 ha detto...

Non ci credo, guardo su livescore e cosa vedo? 2-3!!!!

Qualcuno mi può spiegare? Che cantonata che ho preso!