15.12.13

La strage degli innocenti




di Cioccio

Sei cannonate stendono i Gunners detentori della migliore difesa della Premier. La dura legge dell'Ethiad si ripete anche per Arsene Wenger. La partita di ieri è stata un inno al calcio, uno degli  incontri più belli che abbia mai visto. Il Kun, Alvarone, Fernandinho (due volte), Merlino e Yaya si sono abbattuti sui poveri uomini del Sacerdotino Gallo. A parte i primi 15 minuti della ripresa, quando, sotto per 3-1,  l'Arsenal ha dato tutto per provare a rientrare in partita, i Citizens hanno imperversato nella metà campo dei londinesi, creando occasioni a ripetizione. Evito di fare la cronaca della partita perchè bisognerebbe scrivere un libro. 

I nostri ragazzi hanno cominciato il match con il sangue agli occhi, hanno pressato con un'intensità ed una continuità rare a vedersi. I Citizens scendevano impetuosi dalle parti di Szczesny, superando il centrocampo dell'Arsenal come i longobardi passavano l'Elba e il Danubio. Gli uomini in maglia Blue sono sembrati sorretti da una condizione atletica decisamente migliore di quella dei Gunners. Giocando ogni tre giorni, appare evidente che la rosa del City sia  decisamente più ampia di quella a disposizione di Wenger e che il turn over del Canà di Santiago del Cile stia dando i suoi frutti, visto che possiamo permetterci di battere i Campioni d'Europa con la squadra riserve e di surclassare la prima della classe in Premier League

Il Kun, sempre sia lodato, ha fatto il Kun, mettendo a segno un goal in acrobazia degno del migliore Aristoteles, Purtroppo il nostro eroe è uscito all'inizio della ripresa per un infortunio al polpaccio. Speriamo nulla di grave ma credo che per almeno un mese non vedremo Aguero sui campi di gioco. Purtropppo siamo a dicembre, mese in cui il calendario della Premier è a dir poco intenso.


Fernandinho è stato autore di una prestazione superba: instancabile interditore di centrocampo, ha recuperato palloni su palloni, ha protetto e aiutato la difesa e ha finalmente mostrato anche quelle doti di realizzatore che hanno accompagnato tutta la sua carriera. Il brasiliano ha dedicato le due reti ai suoi tifosi mostrando le mani con le dita che formavano un cuore per omaggiare il popolo blue.


Capitan Kompany ha giganteggiato per tutto il match, come sempre regalandoci anticipi esaltanti e mettendo in mostra il suo senso della posizione. Ieri però ha anche impostato ed esibito lampi di classe, quando ha fornito un assist superlativo a Negredo e ha saltato mezzo Arsenal per arrivare sul fondo e mettere il pallone in mezzo all'area. Quando è in campo il nostro capitano fa la differenza! Silva è in crescita e la sua condizione sta migliorando dopo il riposo forzato a causa dell'infortunio. Yaya è stato autore di una buona prova anche se, perdendo un banale pallone a centrocampo, ha sulla coscienza la rete del momentaneo pareggio dell'Aresenal. Tenuto conto che l'ultima volta che gli era capitato eravamo nello scorso millennio, lo possiamo perdonare. Nasri si è dannato l'anima cercando ma non trovando il goal contro la sua ex squadra. Milner e Navas, subentrati a Silva e Aguero, hanno avuto un ottimo impatto sulla partita, diventando padroni delle fasce, ed hanno rispettivamente procurato il rigore traformato da Yaya e fornito l'assist per la rete di Silva. Alvarone anche ieri si è confermato un grande acquisto. Per Zabaleta non ho più parole: ha macinato un numero di chilometri infinito, ha coperto e si è proposto con continuità e qualità. Monumentale! La difesa si è disimpegnata abbastanza bene. Probabilmente Demichelis e Pantillimon non faranno la storia del club ma al momento, in attesa di tempi migliori, questo passa il convento.

Divertenti e rosicone come sempre le dichiarazioni del Sacerdotino Gallo: "Avevamo la miglior difesa del torneo, eppure oggi abbiamo concesso tantissimo. Credo che avremmo potuto segnarne sei anche noi oggi. E' stata una partita molto aperta e abbiamo commesso troppi errori. Il City oggi non era certamente imbattibile, sarà una delle squadre da battere quest'anno ma non sarà certamente l'unica."


Così si è espresso il nosto Oronzo al quale personalmente sono grato per la settimana che ci ha regalato: "Era molto importante vincere. Siamo contenti di aver fatto divertire i tifosi, anche se io preferivo vincere 6-0 piuttosto che 6-3. Ci piace continuare ad attaccare perché vogliamo vincere segnando tanto, non ci basta l'1-0. Non è facile segnare 6 gol all'Arsenal, ma siamo ancora tre punti dietro di loro e dobbiamo continuare a lavorare per migliorare."


Adesso siamo chiamati a confermare quanto di buono abbiamo visto a Craven Cottage. Sarà molto importante espugnare lo storico campo del Fulham per dare continuità alle nostre prestazioni e per dimostrare che il mal di trasferta è in via di guarigione. Ma per il momento godiamoci questa splendida vittoria. Non si fanno spesso sei reti alla prima in classifica. Buona domenica Citizens!


19 commenti:

setteblu ha detto...

Ho visto solo una squadra asfaltare in questo modo una propria diretta concorrente per il titolo: il Barca di Pep contro il Real Madrid di Mourinho nella stagione 2009/10.
Prestazione meravigliosa, pressing asfissiante, dominio assoluto in tutte le zone del campo, gioco bellissimo, velocità supersonica.
Questa gioia rimarrà per sempre nel mio cuore e nei miei pensieri.
Grazie ragazzi, grazie per sempre.
E Grazie Cioccio...

Alessandro Bevilacqua ha detto...

ah se solo Nasrì riuscisse ad essere meno evanescente e più concreto con continuità...

Mat ha detto...

come risultato indubbio Dario,ma il gioco del Pep team per il momento è ancora anni luce dal gioco del City, (tant'è che in CL quest'anno con il Bayern concentrato avete faticato a stare dietro) ma col tempo il gioco crescerà senz'altro anche per voi...poi il Real era comunque ben più forte di questo Arsenal, squadra che è prima per mancanza di continuità di chi sta dietro onestamente, siete dietro 3 punti, bastava portare a casa la vittoria a Birmingham ed eravate già primi anche solo per differenza reti e scontro diretto...

Alessandro Bevilacqua ha detto...

Domani sarebbe bello prendere l'Atletico Madrid... magari sarebbe favorevole anche il PSG.
Eviterei il Real Madrid e Barca...

Incrociamo le dita

MCTID

Citizen 89 ha detto...

Io l'ho detto prima del match e adesso lo ripeto; questa partita era decisiva! Non mi interessa se siamo a Dicembre o a Maggio o se alla fine della stagione mancano due o trenta partite, un'eventuale sconfitta casalinga avrebbe lasciato degli strascichi devastanti nella testa dei nostri giocatori.
Adesso invece, dopo una vittoria del genere contro la prima della classe, la squadra si è davvero convinta di essere la più forte, o almeno lo spero......a Fulham ne avremo la conferma.

Io sono convinto che questa vittoria ci metterà le ali.

MF ha detto...

Scriverà poco ma quando scrive... Grande Cioccio!;-)

Kuspide ha detto...

Beh, anche l'8-2 dello UTD contro l'Arsenal e l'1-6 del city contro lo UTD sono state discrete afaltate contro dirette concorrenti per il titolo, entrambe fresche fresche nella stagione 11-12....

Cioccio ha detto...

Grazie MF. Ho avuto un momento difficile ma sono tornato.

Cioccio ha detto...

Tra le varie opinioni espresse sulla situazione del City fino ad ora manca secondo me una osservazione importante. Se avessimo avuto un portiere che avesse parato almeno il parabile in questa stagione saremmo in fuga. Non imputerei al grande Oronzo le prestazioni pessime dei nostri estremi difensori.

Kuspide ha detto...

Sarebbe un gran colpo a questo punto ritrovare Hart. Pantilimon sinceramente non mi sembra offra grandi garanzie, l'ho visto sempre molto incerto...

setteblu ha detto...

@Kudpide: quell'Arsenal non era neanche lontano parente di quello attuale e mi pare fosse, tra l'altro, una delle prime giornate. L'1-6 di Old Trafford era 1-3 al 90' e non è la stessa cosa. Senza ovviamente NULLA togliere alla vittoria più bella della nostra storia.
@Mat: non volevo certo paragonare il City a quel Barca ma solo sottolineare che a questo punto della stagione, in una gara tanto importante e con un avversario così forte, non capita praticamente mai di assistere a partite del genere.

setteblu ha detto...

Concordo

Cioccio ha detto...

Sono d'accordo, Kuspide. Io a gennaio comunque un portiere lo prenderei. Al limite Pantillimon farebbe il terzo... Il problema e' trovare chi ti da' un buon portiere a stagione in corso. Un portiere che da sicurezza e' determinante per una buona difesa.

Mat ha detto...

@dario...ah...in quel caso concordo perfettamente.può essere la chiave di volta della stagione,almeno in PL...la CL è sempre troppo imprevedibile dagli ottavi in poi...

MF ha detto...

Che emozione per il sorteggio! Spero di non beccare Borussia e Real, e pure Atletico! Senbrerà folle ma Barca e il PSG mi fanno meno paura..
E senza tornare a diatribe sul Mancio.. Ma spero sia abbinato allo United! Se dopo i gobbi eliminasse pure i cugini sarebbe meraviglioso ;-))

Lele ha detto...

Su portiere non sono daccordo, prenderne uno a gennaio vorrebbe dire mettere ancora più in discussione Joe Hart, per me l'unica cosa da fare è puntare forte su Joe, se torna ai suoi massimi può essere l'arma in più, se continua a mostrare incertezze avremo tempo per considerare alternative nel mercato estivo, ma alternative di livello (anche porspettico, perchè no), a gennaio non credo si possa prendere bene.

Sul sorteggio di oggi, io voglio un avversario pesante, quantomeno di nome e blasone, voglio Real o Barça, voglio qualcuno che se lo butti fuori poi prendi una sicurezza che non ci toglieranno più e che semmai non passi puoi dire "va beh, sono ancora più forti di noi". Per intenderci, mai e eppoi mai vorrei l'Atletico, che rischieremmo di sottovalutare, ma che sono delle bestie affamate e giocano bene.

Diciamoci la verità, le più scarse del gruppo non possiamo prenderle, e certo, già che MF mi ci fa pensare, auguro al Mancio di prendere United o Chelsea, così se passa potrò sorriderne senza sentirmi una vedova.

Lele ha detto...

Barça, olè!

alakai ha detto...

Bene lele quella che volevo tra le prime tanto a parte il real una valeva l altro e poi credo di non bestemmiare dicendo che non sono certo quelli di 3 anni fa. Ce la possiamo anche fare

alakai ha detto...

Portiere ma juliocesar farebbe proprio schifo?