8.12.13

Santi ma non troppo


Il City ha pareggiato ieri pomeriggio al St. Mary's Stadium di Southampton (1-1, Sergio Aguero) ed ha mancato la quarta vittoria consecutiva. Premessa: leggo qui e là di ennesima occasione buttata, di problemi e mal di trasferta, di dimostrazione di inaffidabilità del gruppo di Manuel Pellegrini. Io credo che non possiamo immaginare di vincere tutte le partite in trasferta per rimediare alle figuracce di inizio stagione e così un punto a Southampton non è il massimo ma è comunque un buon risultato contro un'ottima squadra. I Saints allenati da Mauricio Pochettino hanno giocato una partita gagliarda e di qualità e non possiamo sempre sottovalutare il valore degli avversari. Intendo dire che è delittuoso perdere con Cardiff e Sunderland, non certo pareggiare al St. Mary's.

I blues sono partiti molto bene con la diciottesima rete di un Kun Aguero sempre più da lodare in una stagione da incorniciare per il nostro eroe argentino. Se nell'anno del titolo, el Kun era andato a segno 30 volte, siamo sulla buona strada per ripetere e forse migliorare quel record.
Piano piano però i ragazzi hanno lasciato spazio, campo e possesso palla ai Saints, reduci da tre sconfitte e bisognosi di muovere la classifica. Nonostante una rosa numericamente all'altezza, i nostri giocatori mi sono sembrati abbastanza stanchi. Giocare ogni tre giorni probabilmente sta pesando sulla forma dei ragazzi; Yaya ad esempio è uscito molto affaticato ed in generale la squadra è andata via via appannandosi con il passare dei minuti. Il manager ha deciso di puntare su molti dei nostri giocatori "titolari", senza curarsi troppo della trasferta - inutile dal punto di vista dei punti in palio - a Monaco contro un Bayern anche ieri in grande spolvero (7 goal al Werder Brema in trasferta). La partita di ieri mi ha fatto tornare con la mente all'orrenda sconfitta di Villa Park: inizio spumeggiante, progressivo calo di tensione e finale in angoscia. Da segnalare il bellissimo goal di Osvaldo, un po' aiutato dalla confusione dei nostri difensori.

Il Chelsea ha perso a Stoke (2-3) all'ultimo respiro (anche a Stamford i portieri piangono), il Liverpool ha asfaltato il West Ham (4-1) mentre l'Arsenal affronta un lanciatissimo Everton oggi pomeriggio in una sfida che si preannuncia bellissima. I cugini di campagna, nonostante la sconfitta contro il Newcastle ad Old Trafford, mantengono un rassicurante vantaggio di nove punti sul Crystal Palace, oggi terzultimo in classifica. Un consiglio a Moyes: non adagiarti sugli allori perchè il neo manager degli Eagles - Tony Pulis - sembra aver rilanciato le ambizioni di salvezza dei londinesi



Sentiamo Manuel Pellegrini:

"E' un buon risultato, non sento di aver perso due punti. Nelle altre partite meritavamo di più, oggi il risultato è giusto. Quando non sei al massimo, è già importante non perdere. Siamo contenti così oggi, ora pensiamo al Bayern e, soprattutto, alla partita contro l'Arsenal".



14 commenti:

Alessandro Bevilacqua ha detto...

Sicuramente un buon punto. Prima del match vs Wba avevo pronosticato 4 punti tra mercoledì e sabato. Azzeccato in pieno! :-)
La squadra, già notoriamente distratta in trasferta, a mio avviso ha giocato dei buoni 30'/35' nel primo tempo salvo poi spegnarsi lentamente fino al 90'.
SI dovrebbe riflettere parecchio sulla tenuta atletica (leggasi, magari nella LIGA si passeggia per il 90% delle partite, da noi no).
Cmq oggi spero in un passo falso dei gunners, dopotutto loro avendo una difesa notoriamente da barzelletta mi sembra pure giusto che segnino il passo pure loro una volta ogni tanto... o no?!

Alex Bevilacqua - MCTID

Alessandro Bevilacqua ha detto...

Sono letteralmente indeciso se commentare la sconfitta dei Rags Yoooonited di ieri.
Me la sono vista tutta quanta e a quanto pare ha portato bene. Loro, poveretti, inguardabili proprio.
Il mexicane andava ammonito per simulazione... NIENTE. Vidic entrata a spezzagambe su un avversario... NIENTE, neanche avvertimento... mah... vabbè :-)

Ma quanto ho goduto a vedere l'immagine con lo striscione "mufc the religion" con dietro 3/4 persone :-)
TIFOSI DI PLASTICA! altro che pride of manchester

scusate lo sfogo

Alex Bevilacqua - MCTID

MF ha detto...

Concordo, questo pareggio non è da buttare come le altre prestazioni esterne.. E se oggi l'Everton dovesse pareggiare la giornata sarebbw molto favorevole per noi. Comunque fondamentale sarà battere i Gunners nel prossimo turno, allora si che torneremo i favoriti, per una volta dò ragione a Mourinho! ;-)

setteblu ha detto...

Scusate??? E di cosa????
:-)

Citizen 89 ha detto...

Niente da fare, dobbiamo essere contenti di questo pareggio perchè se c'era una squadra che doveva vincere quella era il Southampton; per quanto mi riguarda abbiamo giocato per 20 minuti poi c'è stato il vuoto più totale.

La prossima settimana contro l'Arsenal siamo obbligati a vincere, dobbiamo dare uno scossone alla nostra stagione e lo scontro diretto è l'occasione migliore; penso che da questa partita capiremo il vero valore di entrambe le squadre.

Anonimo ha detto...

MANCIOMAO
Non scherziamo un'ottimo punto quello di ieri..sono anche io dell'idea che forse un po' stanchi lo eravamo però i Saints sono davvero una buona squadra...domenica prossima abbiamo la possibilità di alzare la voce come si deve...Mou ha ragione ,siamo i più forti senza nessun dubbio,dobbiamo solo realizzarlo anche noi è poi ......dai una rosa come la nostra e' introvabile...

Lino1672 ha detto...

Purtroppo non ho potuto vedere la partita, comunque il southampton è una buona squadra
pensiamo che abbiamo perso allo stadium of light e col cardiff (senza offesa per i ns avvesari).
È fondamentale vincere sabato!!!

Lino1672 ha detto...

Grande Everton!
Ora tocca a noi ...o sabato o mai più!

Citizen 89 ha detto...

Fantastici gli ultimi dieci minuti! Sabato sarà decisiva!

diggio ha detto...

Mamma mia come gioca bene l'everton, a me martinez piace davvero tanto, fa giocare le sue squadre a calcio...una cosa però che non ha sottolineato nessuno è che siamo stati l'unica squadra quest'anno a battere l'everton...se siamo in partita non ce n'è per nessuno. C'mon city andiamo a prenderci questi tre punti sabato!

Lele ha detto...

E' una Premier che ci aspetta, è la più insolita e meno solida degli ultimi anni, davanti abbiamo un Chelsea che onestamente non è proprio niente, abbiamo un Liverpool che mi piace anche ma che non ha di che giocarcasela con noi. Eppoi ci sono loro, i Gunners, che meritano rispetto per la qualità che hanno espresso finora, ma è una qualità che non si avvicina alla nostra dei momenti migliori. Abbiamo un Kun che più in palla non si può, abbiamo vinto il titolo giocandocela contro avversari ben più ostici di questi attuali. Abbiamo i nostri problemi e le nostre discontinuità, ma siamo più forti, molliamo scuse e paure e andiamo a prenderci questa Premier. Ci sta aspettando come non mai, accontentiamola.

MF ha detto...

In FA Cup ci è toccata la trasferta a Blackburn... Super derby di Londra: Arsenal Tottenham!!

Anonimo ha detto...

volevo fare,se mi permettete,una critica ad Alex, o meglio un'osservazione. Amichevole. Da simpatizzante gunner, ma tifosissimo bilbaino, devo dissentire sul commento riguardo la retroguardia del club di Londra, definire una barzelletta la miglior retroguardia della PL di quest'anno,almeno finora, e la seconda migliore della scorsa stagione, che ha preso tre gol in più rispetto a quella del City che è stata la migliore, mi sembra quanto meno bizzarro. Inoltre non è che una vittoria sabato o una sconfitta cambierà in un senso o nell'altro la stagione, quest'anno mi sembra che per un motivo o per l'altro il campionato si deciderà alle ultime giornate, penso che l'Arsenal ha buone possibilità di vincere perché ha un gruppo formato nel tempo, ora tra l'altro rientreranno diversi giocatori che sono mancati fino a qua, hanno aggiunto qualità con Ozil, il Chelsea è una bella squadra con un allenatore pragmatico quanto basta (anche se non lo sopporto),il City ha sulla carta la squadra più forte della PL (anche se il Chelsea non è da meno), (dico della PL,perché in Europa intanto Bayern,Barca e Real sono ancora superiori), ma ha l'handicap di Pellegrini,che deve prendere le misure al campionato...come avete fatto notare ogni tanto i vostri camminano in campo,probabilmente per una preparazione basata troppo sulla Liga che gioca le stesse partite della PL, ma in un tempo più ampio,non ci sono mai le partite infrasettimanali ad esempio se non per la coppa del Re. Oltre a ritmi più blandi generalmente, tranne quando si viene dalle nostre parti a Bilbao.
La mia previsione per la vittoria finale comunque penso sia 40% City, 30% Arsenal, 30%Chelsea.
Buona partita per sabato.

Matteo

alakai ha detto...

D accordo con matteo decisiva una partita a inizio dicembre tipicamente mentalita italiana. Anzi se perdiamo via il.mister subito:-). Manca una vita forse e piu decisivo il boxing day dove giochiamo 4 volte in 3 giorni:-). Un saluto a tutti ciaoooo.